Accedi

Terapia Familiare Sistemica efficace: tra evidenze e creatività

18 ore | 18 ECM in FAD | Conferenza internazionale con alcuni tra i più importanti esperti nazionali ed internazionali di terapia familiare, con la straordinaria partecipazione di Carlos E. Sluzki 

Corso Ondemand
18 ecm

229,00  IVA inclusa

oppure 38,17€ al mese a tasso 0!
Corso attivo dal giorno 26/06/2023
Scadenza Quiz ECM: 20 giugno 2024

Docenti:
Camillo Loriedo , Maurizio Andolfi  

  • 19 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

1.325 visualizzazioni totali

Un evento di particolare rilievo nell’ambito sistemico, che ha visto la presenza di Carlos E. Sluzki, storico pioniere della Psicoterapia Familiare Sistemica, a cui è stato riservato un tributo ampiamente dovuto per i suoi 60 anni di carriera.

Insieme a Donald Ransom, Carlos è stato l’indimenticato autore e curatore del volume “Il doppio legame. La genesi dell’approccio relazionale allo studio della famiglia”, il testo che più di ogni altro ha saputo documentare il percorso storico e convalidare la credibilità scientifica della Teoria del Doppio Legame. Un volume che, in sostanza, rappresenta un importante antecedente delle finalità e dello spirito che animano questa Conferenza internazionale!

Infatti, l’International Conference nasce non solo per stabilire un ponte temporale tra passato e futuro della Psicoterapia Sistemica o per permettere il collegamento tra modi diversi di intendere le applicazioni cliniche di questa prospettiva in popolazioni e culture diverse.

L’International Conference nasce anche e soprattutto dalla necessità, ormai ampiamente condivisa, di avviare e consolidare una svolta determinante nelle pratiche sistemiche, nel pieno rispetto di un’ecologia del corpo, della mente e dei sistemi più ampi.

 

Il rispetto che tale ecologia richiede nei confronti dei sistemi viventi e dei loro contesti di appartenenza impone, sul piano operativo, una svolta determinante che possa rendere evidente a chi gestisce le politiche sanitarie e sociali quanto sia rilevante e, al tempo stesso vantaggioso, investire su un una nuova comprensione sistemica dei traumatismi complessi e del disagio psichico in generale, adottando interventi sistemici efficaci che con questa comprensione siano coerenti.

Partendo da queste motivazioni, obiettivo fondante della International Conference è quello di richiamare l’attenzione dei clinici sistemici su un aspetto di vitale importanza per il futuro di una prospettiva che se trascura l’evidenza scientifica rischia di ridurre, come spesso è avvenuto, l’impatto che meriterebbe di avere sulla comunità accademica e sulle politiche assistenziali della salute mentale.

Come entrare in questo ambito con la necessaria autorevolezza empirica è un quesito a cui si è già iniziato a rispondere con l’Handbook of Systemic Approaches to Psychotherapy Manuals edito da Mariotti, Saba e Stratton (2022).

Seguendo questo percorso tracciato dall’Handbook, anche tramite un nuovo progetto editoriale che ne sarà la naturale prosecuzione, l’International Conference sarà cornice di un ulteriore impegno sostenuto da un ampio numero di inedite e autorevoli testimonanze, nazionali e internazionali, che saranno rese pienamente apprezzabili grazie alla traduzione simultanea.

Si tratta di contributi e proposte che mirano a far convivere e integrare le prove di evidenza con la creatività a cui i terapeuti sistemici hanno sempre riconosciuto un ruolo di non trascurabile importanza.

 

La notevole partecipazione di personalità nazionali e internazionali di primo piano nell’ambito della Psicoterapia Familiare Sistemica e la qualità delle presentazioni impegnate a dimostrare la fattibilità di questo progetto integrativo attraverso un numero straordinario di esemplificazioni cliniche efficaci, garantisce ai partecipanti il valore di una non comune esperienza formativa

Una sfida impegnativa per misurarsi con la frontiera più avanzata, quella dell’efficacia dimostrata, ma non per questo priva della sua vitalità interattiva, che le forme più mature di system thinking e di system acting devono e possono sviluppare.

 

18 crediti ECM in FAD

Liquid Plan srl. società che gestisce Formazione Continua in Psicologia è Provider ECM  n° 6888 accreditato dall’ l’Age.Na.S. (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) per la progettazione e l’erogazione dei corsi di formazioni per il personale sanitario, nell’ambito del programma di educazione continua in medicina (ECM).

Il presente corso è accreditato in FAD Asincrona ID Evento 388779.

Crediti ECM: 18

Obiettivi formativi tecnico-professionali: 18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Tutte le Professioni

Potrai accedere al corso in FAD Asincrona a partire dal 22/06/2023 su formazionecontinuainpsicologia.it nella sezione “I MIEI CORSI”
Ottenimento dei crediti ECM, ovvero superamento del quiz ECM, entro e NON oltre il 20/06/2024

La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 54 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. Bisogna superare almeno il 75% delle risposte.

Potrai continuare a visionare i video per 365 giorni dal momento dell’acquisto.

 

Programma

INTRODUCONO I TEMI DELLA CONFERENZA: Fabio BassoliCamillo LoriedoMauro MariottiLuisa Martini

Chair: Mauro Mariotti
Relazione di Luigi Cancrini
Il contributo della terapia famigliare allo sviluppo della psicoterapia e di un nuovo modo di riflettere sul concetto stesso di malattia e di salute mentale/The contribution of family therapy to the development of psychotherapy and a new way of reflecting on the very concept of illness and mental health

Discussione

Chair: Camillo Loriedo
Relazione di Maurizio Andolfi
Dare voce alle famiglie per valutare i risultati: dall’evidence basata sul modello medico alla practice evidence basata sulle persone/Giving families a voice to evaluate outcomes: from medical model-based evidence to people-based practice evidence.

Discussione

Chair: Fabio Bassoli
Relazione di Carmine Saccu
Da Mosca a Vladivostok. Scendo dal treno…il nuovo spaventa?/From Moscow to Vladivostok. I get off the train… The new scares?

Discussione

Chair: Luisa Martini
Relazione di Daniela Tortorelli
La psicoterapia sistemico relazionale in viaggio, tra nuovi bisogni e storie efficaci/Relational systemic psychotherapy on the road, between new needs and effective stories

Discussione

KEYNOTE ADDRESS: Peter Stratton (UK)
Il ruolo della manualizzazione nel generare creatività ed evidenza nella ricerca

KEYNOTE ADDRESS: Umberta Telfener
La relazione terapeutica collaborativa: procedure e processo

Discussione

CONTRIBUTI CLINICI

Valeria Pomini: Bonjour tristesse: Manuale di terapia sistemica con famiglie di bambini e adolescenti con diagnosi di depressione

EnricoVisani: Un percorso strutturato per la coppia: Il Prepare- Enrich

Chair: Valeria Ugazio
LECTIO MAGISTRALIS: Carlos Sluzki
La mappa delle mappe: L’evoluzione dei (miei) modelli negli ultimi 60 anni
DISCUSSANT: George Saba: Uno dei mille gloriosi giardini
coltivati da Carlos Sluzki: una storia di danza tra mappa e territorio

 

PROGETTO PER UNA TERAPIA FAMILIARE EFFICACE

PRIMA SESSIONE

Chair: Peter Stratton (UK)

  • Cigdem Alper (Turkey): Aggiornamento di un modello di clinica sistemica in Turchia, dopo il terremoto
  • Peter Stratton e Helga Hanks (UK): Esperienze di ricerca e lavoro con l’abuso infantile
  • Ulf Axberg (Sweden): Limitazione o sostegno: la funzione dei manuali in psicoterapia
  • Elena Ceuca (Romania): Aggiornamento della formazione focalizzata sull’allievo: un approccio di secondo ordine nella formazione dei terapeuti
  • Alicia Moreno (Spain): Linee guida per includere una prospettiva di genere nei programmi di formazione in terapia sistemica
  • Mauro Mariotti (Italy): Grazie, creatività: Evoluzione del modello DAN da prevenzione e terapia a un contesto aziendale
  • Dubravka Trampuž (Slovenia): La sinfonia delle voci – il manuale come cornice sicura per una terapia creativa personalizzata
  • Valeria Ugazio (Italy): E’ davvero un vantaggio per le coppie capirsi? Una ricerca su coesione semantica e conflittualità nelle coppie.

SECONDA SESSIONE

Chair: Carlos Sluzki

  • Fabio Bassoli: Creatività e Rigore insieme per rendere efficace la psicoterapia sistemica
  • Camillo Loriedo: Evoluzione di un Programma Manualizzato di Formazione in Terapia Familiare Sistemica
  • Andrea Mosconi: “Se riesci a descrivere ciò che fai…puoi anche cambiarlo!”. I vantaggi della maualizzazione nella integrazione delle narrazioni terapeutiche: un protocollo di integrazione tra Terapia Sistemica ed Emdr
  • Rita Costanza Sabatini: Il sole e i girasoli. La terapia familiare e i disturbi di apprendimento un mondo ancora da capire
  • Iva Ursini: Risultanze da follow up in un servizio pubblico di Terapia di coppia e familiare

TERZA SESSIONE

Chair: Mauro Mariotti
PANEL: Se e come è possibile coniugare efficacia e creatività in terapia sistemica/

  • Katia Charalabaki (Greece): Formazione in terapia familiare nel settore pubblico greco o un nuovo tema: La vecchiaia: approcci
    esperienziali e storici
  • Robert van Hennick (The Netherlands): Cocreazione di manuali fluidi, navigazione e apprendimento in situazioni complesse
  • George Saba (USA): Immaginazione,Rrigore ed Epistemologia del Sacro nella formazione dei terapeuti sistemici
  • Athena Androutsopoulou (Greece): Chi trae vantaggio da Virginia Woolf? La psicobiografia come strumento creativo nella formazione in psicoterapia

 

Chair: Camillo Loriedo
TAVOLA ROTONDA: La Terapia Familiare Sistemica verso il Futuro

  • Gianmarco Manfrida: Nani sulle spalle dei giganti? Passato presente e possibile futuro della terapia relazionale-sistemica-familiare
  • Andrea Mosconi: Rileggere i processi terapeutici e monitorare il cambiamento: due temi cruciali per il futuro della terapia familiare sistemica
  • Luigi Schepisi: Il futuro è già iniziato? Alcune prospettive per la ricerca e la psicoterapia sistemica
  • Carlos Sluzki: Le “voci” di Minuchin e la voce di Minuchin
  • Valeria Ugazio: Sii stupido

PANEL: INDICAZIONI PER IL PROGETTO E PER IL LIBRO “TERAPIA FAMILIARE EFFICACE”
Peter Stratton, Camillo Loriedo, Mauro Mariotti, George Saba, Carlos Sluzki

CONCLUSIONI
Fabio Bassoli e Luisa Martini

Docenti

Camillo Loriedo

Camillo Loriedo

Camillo Loriedo, psichiatra, professore associato, insegna Psichiatria presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Direttore scientifico e...
Vai al Profilo di Camillo Loriedo

Maurizio Andolfi

Maurizio Andolfi, Psichiatra Infantile, Prof. ordinario presso la facoltà di Medicina e Psicologia “La Sapienza" Roma e Maestro Terapista Familiare di fama internazionale. Pioniere negli studi...
Vai al Profilo di Maurizio Andolfi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terapia Familiare Sistemica efficace: tra evidenze e creatività”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 26/06/2023
  • 19 ore di formazione
  • 18 Crediti ECM
    Scadenza Quiz ECM: 20 giugno 2024
    iscrizione a 229,00 €
    oppure 38,17€ al mese a tasso 0!

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.