In offerta!

La Diagnosi dei Disturbi Dissociativi Complessi, con Suzette Boon

Ultimo aggiornamento il 24/09/2020 Italiano 72 visualizzazioni totali
In offerta!

149,00  119,00  IVA inclusa

Questo corso include:
  • 9 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

149,00  119,00  IVA inclusa

I Disturbi Dissociativi Cronici, in particolare il Disturbo Dissociativo di Identità (DID), il Disturbo Dissociativo da Stress Acuto (ASDD) e il Disordine di Depersonalizzazione, possono essere percepiti e valutati come Disturbi post-traumatici complessi (C-PTSD).

In questo corso online avremo la straordinaria opportunità di confrontarci con la Dott.ssa Suzette Boon, una delle massime esperte mondiali su diagnosi e trattamento di Disturbi Dissociativi Complessi.  Sei ore di formazione online, teorica e pratica, accompagnate poi da ulteriori tre ore di trattazione di casi clinici a cura della Dott.ssa Caterina Bossa, Socia fondatrice di AISTED Associazione italiana sul Trauma e la Dissociazione.

I Disturbi Dissociativi non sono facili da diagnosticare per i seguenti motivi:

  • le definizioni di dissociazione differiscono e non sono sempre chiare. Alcuni professionisti considerano la dissociazione un fenomeno che esiste su un continuum (dal normale al patologico), altri considerano la dissociazione un fenomeno sempre patologico e si riferisce ad una divisione del sé;
  • i pazienti generalmente non presentano sintomi dissociativi, ma hanno la tendenza a nascondere o a dissimulare questi sintomi;
  • ci sono molte sovrapposizioni con altri disturbi come il PTSD complesso e i Disturbi di Personalità del gruppo B;
  • la diagnosi differenziale dalla psicosi e dal Disturbo Bipolare può essere difficile;
  • i principali sistemi di classificazione (DSM e ICD) si differenziano per quanto riguarda i disturbi dissociativi;
  • i professionisti della salute mentale non ricevono solitamente una formazione sistematica per quanto riguarda la diagnosi e il trattamento dei disturbi dissociativi.

Come conseguenza dello scarso riconoscimento della sintomatologia dissociativa, questi pazienti possono trascorrere molti anni all’interno del servizi di Salute Mentale, spesso con diagnosi diverse, senza essere trattati per il loro principale problema. Inoltre, se la patologia dissociativa non viene valutata o riconosciuta, il trattamento delle memorie traumatiche con metodi come l’EMDR può essere pericoloso e provocare uno scompenso del paziente.

Per contro, il rischio opposto è quello di una diagnosi eccessiva e di casi falsi positivi, poiché sia i pazienti che il terapeuta a volte confondono i sintomi.

 

>> PROMO <<

L’iscrizione al corso online è scontata a 90€, invece di 149€, fino a Lunedì 21 Settembre e SOLO per le prime 50 iscrizioni.

Considerato che le 50 iscrizioni sono state superate a neppure 24 ore dal lancio del corso, abbiamo valutato di garantire la scontistica a fino alle prime 150 iscrizioni, così da facilitare la più ampia partecipazione a questo importante evento formativo! Rimane comunque in essere il termine di Lunedì 21 Settembre.

Obiettivi formativi

La difficoltà che spesso emerge nel lavoro con i sopravvissuti a un trauma cronico risiede nella complessità della diagnosi tra disturbo dissociativo o un PTSD complesso. Cosa si intende per dissociazione? Quali sono i sintomi dissociativi principali e le parti dissociative, ed in che modo sono diverse dalle modalità borderline o dagli ego states?

Nelle 2 sessioni online, di 3 ore ciascuna, grazie alla Dott.ssa Suzette Boon verranno analizzate e comprese le differenze tra psicopatologie e a riconoscerne i sintomi. La Dott.ssa Suzette Boon si concentrerà sul riconoscimento dei sintomi dissociativi (patologici) e sulla valutazione dei disturbi dissociativi, anche grazie all’utilizzo di vignette cliniche e clip video.

Nella terza sessione, di 3 ore, la Dott.ssa Caterina Bossa permetterà di sperimentare, attraverso la trattazione di casi clinici, il lavoro pratico con alcune tecniche per lavorare con il paziente con disturbo dissociativo:

  • Pazienti dissociativi, diversi livelli di integrazione
  • Stabilizzazione e grounding
  • Il lavoro con le parti aggressive e violente
  • Il lavoro con le parti bambine

 

Docenti

suzette boon diagnosi dissociativaDr. Suzette Boon

Vive e lavora in Olanda. E’ stata tra i fondatori dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation) e primo presidente dell’associazione.

Dalla fine degli anni Ottanta si è specializzata nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi dissociativi complessi. Dedicando tutta la sua vita professionale alla terapia e alla ricerca sui disturbi dissociativi. Ha svolto studi fondamentali sulla diagnosi di tali disturbi, sviluppando recentemente la TADS-­I, un’importante intervista semistrutturata per la rilevazione e la valutazione dei disturbi cronici legati a traumi, disponibile in italiano dal 2018. Con Kathy Steele e Onno van der Hart ha scritto “La dissociazione traumatica: comprenderla ed affrontarla” (2011).

Ha lavorato come ricercatrice presso Free University of Amsterdam (Psychiatric Department). Ha tradotto e convalidato la versione olandese dell’Intervista clinica strutturata per i disturbi dissociativi DSM-IV.

L’International Society for the Study of Dissociation (ISSD) le ha conferito il David Caul Memorial Award nel 1993, il Morton Prince Award nel 1994 e il President’s Award of Distinction e lo status di Fellow nel 1995 per i suoi contributi alla diagnosi, al trattamento, alla ricerca e all’educazione nel campo dei disturbi dissociativi.

Nel 2009 ha ricevuto il Life Time Achievement Award e nel 2011 il Pierre Janet Writing Award per il libro Coping with Trauma-Related Dissociation a Skills Training for Patients and their Therapists.

Caterina Bossa dissociazioneCaterina Bossa

Socio fondatore dell’AISTED Associazione italiana sul Trauma e la Dissociazione. Psicologa e psicoterapeuta cognitivista, esperta in sessuologia e terapeuta EMDR. Si occupa da alcuni anni di Disturbo dissociativo e Trauma, sta svolgendo ricerche su trauma e dissociazione e sulla resilienza presso il Trauma Center del Centro clinico Crocetta di Torino. Svolge attività di formazione presso Scuole e Asili sui temi riguardanti la genitorialità e la prevenzione. Si occupo di relazione caregiver bambino e promozione dell’attaccamento sicuro attraverso il Family Home Visiting (La Sapienza Roma).

Date, orari, iscrizione

I 3 workshop si svolgono:

  1. Giovedì 03 Dicembre, dalle ore 17 alle ore 20 – Suzette Boon
  2. Giovedì 10 Dicembre, dalle ore 17 alle ore 20 – Suzette Boon
  3. Giovedì 17 Dicembre, dalle ore 17 alle ore 20 – Caterina Bossa.

Il costo di partecipazione al workshop, in SUPER Early Booking è di 90,00€ (iva inclusa), fino a Lunedì 21 Settembre 2020.

Il costo di partecipazione in Early Booking è di 119,00€ (iva inclusa) fino a Lunedì 9 Novembre 2020.

Il costo pieno di partecipazione è di 149€,00 (iva inclusa)

I workshop verranno erogati mediante piattaforma ZOOM
La docenza della Dott.ssa Suzette Boon verrà offerta con traduzione simultanea in italiano.

Tutti i partecipanti avranno accesso alla registrazione dei video dei workshop, ed a tutti i materiali didattici, sia in lingua originale che in italiano per i successivi 12 mesi.

 

Bibliografia Workshop

  • Boon, S; Draijer, N. (1991). Diagnosing Dissociative Disorders in the Netherlands. A pilot study with the Structured Clinical Interview for DSM-III-R dissociative Disorders. American Journal of Psychiatry, 148, 458- 462.
  • Boon, S.; Draijer, N. (1993a). Multiple Personality Disorder in The Netherlands. A clinical investigation of 71 patients&quot;, American Journal of Psychiatry, 150 (1993a) 3: 489-494;
  • Boon, S.; Draijer, N. (1993b). Multiple Personality Disorder in the Netherlands. (Amsterdam: Swets &amp; Zeitlinger, 1993b);
  • Boon, S.; Draijer, N. The Differentiation of Patients with MPD or DDNOS from patients with a cluster B Personality Disorder&quot;, DISSOCIATION, 6, 2/3, 126-135.
  • Draijer, N; Boon, S. (1999). The Imitation of Dissociative Identity Disorder. Patients at risk; therapists at risk. The Journal of Psychiatry and Law, 27, fall-winter.
  • Giovanni Liotti, Benedetto Farina “Sviluppi traumatici” 2011 Cortina Raffaello
  • Onno Van der Hart, Eller R.S., Nijenhuis, Kathy Steele “ Fantasmi nel sé. Trauma e trattamento della dissociazione strutturale”2011 Cortina Raffaello
  • S., Steele. K., ; van der Hart. O. (2011). Coping with Trauma-Related Dissociation. Skills Training for Patients and Therapists. (New York/London: Norton Publishers)
  • Steele.K., Boon.S.,; Van der Hart. O. (2017). Treating Trauma-Related Dissociation: a Practical Integrative Approach. New York/London: Norton Publishers

Docenti

suzette boon

Suzette Boon

Vive e lavora in Olanda. E’ stata tra i fondatori dell’ESTD (European Society for Trauma and Dissociation) e primo presidente dell’associazione. Dalla fine degli anni Ottanta...
Vai al Profilo di Suzette Boon

Caterina Bossa

Dott.ssa Caterina Bossa, psicologa psicoterapeuta cognitivo comportamentale, sessuologa clinica, terapeuta EMRD, Family Home...
Vai al Profilo di Caterina Bossa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Diagnosi dei Disturbi Dissociativi Complessi, con Suzette Boon”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte dei Colleghi

  1. 0 voti
    R

    Gentile collega, questo corso in sé non permette di avere ECM ma per poter concedere a tutti i nostri colleghi/clienti di ottenere crediti per questo anno abbiamo optato per un omaggio: acquistando almeno 199,00€ di corsi sulla piattaforma aderenti all'offerta, accederà anche ad un corso aggiuntivo in omaggio che consente di ottenere 50 crediti ECM. L'offerta è descritta in tutti i dettagli qui: https://formazionecontinuainpsicologia.it/ecm-gratuiti-psicologia/ Il programma del corso omaggio è qui: https://formazionecontinuainpsicologia.it/corso/comunicare-professione-psicologo-50-crediti-ecm/
    ​Un caro saluto, Staff FCP

  2. 0 voti
    R

    Gentile dottoressa, il corso in questione è un corso online, ciò vuol dire che accanto alle lezioni in diretta, è presente anche un'aula virtuale dove trova le video lezioni registrate, le esercitazioni e i materiali di approfondimento. Una volta acquistato il corso riceverà una mail con tutte le istruzioni per accedere all'aula. L'aula virtuale ha una scadenza, solitamente resta aperta due settimane oltre il termine del corso, in ogni caso anche questa informazione le verrà comunicata più precisamente per email.

    Un caro saluto, 

    Staff FCP

Solo gli utenti registrati posso inserire domande
0