Nessuna recensione

3 Studenti

La psicologia positiva per l’orientamento e il lavoro. Strumenti e contributi di ricerca

14,99  IVA inclusa

Tipologia corso:

Questo secondo volume, che raccoglie i contributi di alcuni gruppi di ricerca dell’International Hope ResearchTeam, prende atto dei cambiamenti che stanno interessando il mondo del lavoro, per approfondire e studiare come sia possibile aiutare le nuove generazioni a pensare positivamente al proprio futuro e alle proprie possibilità di inclusione sociale. In particolare si fa riferimento ad alcune dimensioni care alla psicologia positiva:

  •  speranza: la motivazione che si nutre nei confronti della possibilità di conseguire determinati risultati e obiettivi;
  • ottimismo: la tendenza ad ottenere le migliori conseguenze anche da eventi sui quali non è possibile esercitare alcuna influenza;
  • prospettiva temporale: la capacità di sperimentare e vivere il presente in funzione, soprattutto, delle proprie proiezioni verso il futuro;
  •  resilienza: la capacità di resistere o recuperare forze ed energie e di rimettersi “in moto”, in presenza di sfide notevoli che minacciano la stabilità, la vitalità, o lo sviluppo.

L’eBook dedica un’intera sezione a schede e questionari da utilizzarsi nelle attività di orientamento e career counseling. Questo ne fa uno strumento di lavoro prezioso per psicologi, counselor e orientatori, impegnati nell’aiutare i giovani nel costruire il proprio futuro e il proprio progetto di vita.

I curatori

Laura Nota insegna Progettazione professionale e career counseling e Counseling psicologico per l’inclusione delle disabilità e del disagio sociale presso l’Università di Padova. Dirige il Laboratorio LaRIOS e il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione. È presidente dell’European Society for Vocational Designing and Career Counseling, membro del Life Design Research Group, dell’International Hope Research Team e dello Steering Committee del Network Nice. Coordina l’European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling. È autrice di un decina di volumi e di oltre 150 articoli scientifici alcuni dei quali sono comparsi nelle più prestigiose riviste internazionali.
Salvatore Soresi è ordinario presso l’Università di Padova, dove insegna Psicologia delle disabilità. Per il lavoro svolto ha ricevuto tre prestigiosi riconoscimenti: nel 2008 dalla Society of Counseling Psychology (Division 17 dell’American Psychological Association), nel 2013 dall’ESVDC e nel 2014 dalla Division 16 dell’International Association of Applied Psychology. È membro del Life Design Research Group Research, dello Steering Committee del Network Nice e dell’Advisory Board dell’European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling. Fondatore e coordinatore dell”International Hope Research Team e del Network Universitario per il Counselling  È autore di una ventina di volumi e di oltre 200 articoli scientifici alcuni dei quali sono comparsi nelle più prestigiose riviste internazionali.

Gli autori

  • Chiara Annovazzi, psicologa e dottoranda di ricerca in Psicologia sociale, cognitiva e clinica all’Università di Milano-Bicocca, svolge presso il Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento dell’Ateneo la funzione di counsellor psicosociale per l’orientamento.
  • Amabile Azzarà, laureata in Psicologia, indirizzo Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica, presso l’Università degli Studi di Padova, è attualmente impegnata di in attività di formazione post-lauream presso il Servizio di Neuropsicologia e Psicologia Clinica dell’ IRCCS Istituto Auxologico Italiano di Milano.
  • Anna Bussu, Ph.D., è ricercatrice di Psicologia sociale nel Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari, dove insegna Psicologia dei processi sociali e formativi. Presso lo stesso Ateneo è referente per la ricerca e il coaching del Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione.
  • Elisabetta Camussi, Ph.D. e psicologa iscritta all’Ordine della Lombardia, è associata di Psicologia sociale al Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca. Componente del Direttivo SIO – Società Italiana per l’Orientamento, dal 2001 è responsabile scientifica e coordinatrice del Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento, Rete dei Servizi di Ateneo, Università Bicocca e dal 2009 delegata del Dipartimento di Psicologia alla Commissione Orientamento di Ateneo. Dal 2012 fa parte di Uni.Co, Network Universitario sul Counselling e del gruppo di lavoro sul counselling universitario in CPA.
  • Tania Di Giuseppe, psicologa, è docente per il progetto Alta Scuola di pedagogia per il terzo Millennio di Fondazione Patrizio Paoletti. Si occupa di programmi didattici e formativi per il Programma Internazionale Scuole nel mondo con interventi continuativi in Lima, Ippolito Unanue e Iquitos, Università Cientifica de Perù.
  • Stefano Eleuteri, psicologo, consulente sessuale, lavora nel Servizio di Orientamento e Tutorato presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma. Presidente della Associazione “Educere” (Orvieto),Vicepresidente della Commissione “Iniziative Giovanili” dell’Associazione Mondiale di Sessuologia, è membro della Consulta dei Giovani psicologi, dei Dottori in Tecniche Psicologiche e dei Laureati in Psicologia del Lazio.
  • Lea Ferrari, PhD, è professore associato presso l’Università di Padova. Le sue attività di insegnamento e ricerca si focalizzano sulle tematiche del Life Design, la costruzione professionale e l’inclusione scolastica, sociale e lavorativa delle persone vulnerabili.
  • Cristina Frasca, counsellor psicosociale senior per l’orientamento, psicologa e psicoterapeuta, collabora dal 2003 con il Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento dell’Università di Milano-Bicocca con attività di counseling psicosociale individuale e di gruppo, interventi formativi e attività di ricerca.
  • Alberto Gajofatto, ricercatore universitario in Neurologia all’Università degli Studi di Verona e Medico dell’Unità Operativa di Neurologia al Policlinico G. Rossi di Verona, ha conseguito la specializzazione e il dottorato di ricerca in Neuroscienze lavorando a progetti di ricerca clinica nell’ambito della sclerosi multipla, settore dove concentra tuttora l’attività medica e la produzione scientifica.
  • Alice Gritti, psicologa sociale e dottoressa di ricerca specializzata nelle metodologie qualitative, è referente per le attività di ricerca del Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento presso l’Ateneo di Milano-Bicocca.
  • Ilaria Di Maggio è dottoranda presso la “Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche” dell’Università degli studi di Padova. Perfezionata in “Life design e career counseling” presso l’Università degli Studi di Padova, collabora con il Laboratorio La.R.I.O.S., con il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione dell’Università degli Studi di Padova e con la Fondazione Patrizio Paoletti. I suoi interessi di ricerca riguardano l’analisi di dimensioni centrali agli approcci teorici del Life-Design e della Psicologia Positiva in adolescenti, professionisti delle relazioni di aiuto e persone in situazioni di vulnerabilità.
  • Gian Luigi Lepri, psicologo e psicoterapeuta, è assegnista di ricerca nel Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari. Presso lo stesso Ateneo è coordinatore metodologico, supervisore e referente per il counseling del Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione. È giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Roma e componente del Direttivo SIO – Società Italiana per l’Orientamento.
  • Ernesto Lodi, Ph.D. in Scienze dell’Orientamento, è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari. Psicologo clinico, è referente per la ricerca e counsellor presso il Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione.
  • Paola Magnano, PhD in Scienze dell’Orientamento, è ricercatrice in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso la Libera Università degli Studi Kore di Enna. I suoi interessi di ricerca sono focalizzati sulle tematiche del vocational guidance e del career counseling, con particolare attenzione agli interventi di orientamento precoce. Partecipa ai lavori dell’IHRT (International Hope Research Team) e dell’UniCo (Network universitario per il counselling).
  • Lucia Meligrana, Laureata in Psicologia clinica e di comunità, ha conseguito un Master in “Neuropsicologia dei disturbi cognitivi acquisiti” e la specializzazione in Psicologia del ciclo di vita. Dal 2005 è referente per la Neuropsicologia clinica e le neuroscienze presso l’U.O. di Neurologia dell’Ospedale Civile San Bortolo di Vicenza.
  • Laura Nota insegna Progettazione professionale e career counseling e Counseling psicologico per l’inclusione delle disabilità e del disagio sociale presso l’Università di Padova. Dirige il Laboratorio La.R.I.O.S.e il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione. È presidente dell’European Society for Vocational Designing and Career Counseling, membro del Life Design Research Group, dell’International Hope Research Team e dello Steering Committee del Network Nice. Coordina l’European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling.
  • Patrizio Paoletti, Presidente dell’Istituto di Ricerca dell’omonima Fondazione, attivo nel campo della neuropsicopedagogia didattica, è ideatore con la sua equipe del metodo Pedagogia per il Terzo Millennio e del programma “Scuole nel Mondo”. Collabora con diversi atenei in Italia e all’estero per l’ideazione e la realizzazione di programmi interdisciplinari di ricerca e di formazione incentrati sull’idea di Inner Design Technology.
  • Anna Paolillo è dottoranda di ricerca in Psicologia delle Organizzazioni: processi di differenziazione e integrazione presso l’Università degli Studi di Verona e in Human Resources and Organizational Behavior presso l’Instituto Universitário de Lisboa (ISCTE IUL). I suoi principali interessi di ricerca riguardano le percezioni di clima di diversità e inclusione e il loro impatto sulla performance lavorativa, la giustizia organizzativa e l’orientamento delle persone appartenenti a minoranze.
  • Patrizia Patrizi, psicologa e psicoterapeuta, è ordinaria di Psicologia sociale e giuridica nel Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari. È responsabile scientifica del Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione e nella giunta del Dipartimento è responsabile dell’area Orientamento e benessere. Referente d’Ateneo per gli accordi siglati con l’Amministrazione penitenziaria per la formazione delle persone detenute, è stata delegata rettorale per l’Orientamento dal 2009 al 2014. È componente di giunta della Consulta della Psicologia Accademica e attualmente coordinatrice del gruppo di lavoro sul counselling psicologico universitario.
  • Filippo Petruccelli, professore associato di Psicologia dello sviluppo presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, è direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapie brevi ad Approccio strategico dell’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma.
  • Irene Petruccelli, psicologa, psicoterapeuta, sessuologa, è Assistant Professor di Psicologia sociale presso ’Università degli Studi di Enna “Kore”.
  • Tiziana Ramaci è ricercatore con funzioni di Assistant Professor in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso la Libera Università degli Studi Kore di Enna. I suoi interessi di ricerca si concentrano prevalentemente su benessere organizzativo nei nuovi lavoratori; l’analisi delle condizioni soggettive ed organizzative del lavoro che intervengono nell’influenzare il successo e la soddisfazione lavorativa; sui fattori di inclusione sociale per le nuove categorie di lavoratori. Partecipa ai lavori dell’IHRT – International Hope Research Team dal 2011 ad oggi.
  • Sara Santilli è psicologa, dottoranda presso la “Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche” dell’Università di Padova; dal 2009 collabora con il Laboratorio La.R.I.O.S. e con il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione della stessa università. È vicepresidente dell’Associazione Italiana per l’orientamento-SIO.
  • Giuseppe Santisi è professore associato di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e sviluppo organizzativo presso l’Università di Catania. I suoi ambiti di studio e ricerca sono: le teorie dell’organizzazione, con particolare attenzione ai processi di apprendimento e cambiamento organizzativo; i processi di valutazione della performance e della qualità, anche in funzione della promozione del benessere organizzativo.
  • Silvia Scaringi, counsellor psicosociale senior per l’orientamento, è psicologa, esperta in orientamento e formazione. Dal 2002 collabora presso il Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento dell’Università di Milano-Bicocca con attività di counselling individuale e di gruppo. Svolge inoltre attività di consulenza e formazione volte alla promozione del benessere psicosociale in collaborazione con Scuole ed Enti della Lombardia.
  • Teresa Maria Sgaramella, ricercatrice presso il Dipartimento di Dipartimento Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università di Padova, è docente di Psicologia della disabilità e dell’integrazione e Counseling riabilitativo. Membro del La.R.I.O.S. e collaboratore del Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione e dell’International Hope Research Team Tra gli interessi di ricerca vi sono lo sviluppo e il potenziamento delle risorse psicologiche nella progettazione di vita di persona con vulnerabilità e/o disabilità.
  • Salvatore Soresi insegna all’Università di Padova Psicologia delle disabilità. Per il lavoro svolto ha ricevuto tre prestigiosi riconoscimenti, nel 2008 dalla Society of Counseling Psychology, nel 2013 dall’ESVDC e nel 2014 dalla Division 16 dell’International Association of Applied Psychology. È membro del Life Design Research Group Research, dello Steering Committee del Network Nice, e dell’Advisory Board dell’European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling. Fondatore e coordinatore dell’International Hope Research Team dal 2011 e del Network Universitario per il Counselling dal 2013.
  • Valeria Verrastro, psicologa psicoterapeuta, è ricercatore di Psicologia dello sviluppo presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale e co-direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapie Brevi ad Approccio Strategico dell’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma.

CONTRIBUTI DI RICERCA

  • Psicologia positiva e i lavoratori di oggi e del prossimo futuro [Sara Santilli, Laura Nota e Salvatore Soresi]
  • Da grande farò il pompiere. Psicologia positiva e ruolo dei genitori nelle scelte universitarie [Elisabetta Camussi, Alice Gritti, Chiara Annovazzi, Cristina Frasca, Patrizia Patrizi, Gian Luigi Lepri, Ernesto Lodi e Anna Bussu]
  • Psicologia positiva e disabilità. Affrontare le sfide del futuro nell’adulto con disabilità acquisita, cronica progressiva [Teresa Maria Sgaramella , Sara Santilli, Amabile Azzarà, Lucia Meligrana e Alberto Gajofatto]
  • Psicologia positiva e identità di genere nel contesto lavorativo [Filippo Petruccelli, Irene Petruccelli, Valeria Verrastro e Stefano Eleuteri]
  • Psicologia positiva ed organizzazioni in azione. Il contributo del diversity management [Paola Magnano, Giuseppe Santisi, Tiziana Ramaci e Anna Paolillo]
  • Psicologia positiva e servizi di consulenza universitari. Promuovendo il benessere degli studenti [Patrizia Patrizi, Ernesto Lodi, Gian Luigi Lepri, Anna Bussu, Elisabetta Camussi, Alice Gritti, Chiara Annovazzi e Silvia Scaringi]
  • Dal burnout alla capacità di instillare fiducia e speranza. Il contributo della psicologia positiva a vantaggio dei professionisti che lavorano a contatto di persone [Lea Ferrari e Salvatore Soresi]
  • Psicologia positiva nei paesi in via di sviluppo [Patrizio Paoletti, Tania Di Giuseppe e Ilaria Di Maggio]

APPENDICE: MATERIALI E STRUMENTI

  • Hope Centered Career Inventory-HCCI
  • A proposito di lavoro
  • Esempio di relazione personalizzata (per gli strumenti Hope Centered Career Inventory-HCCI  e A proposito di lavoro)
  • Torta delle attività
  • Career Adapt-Abilities Inventory
  • Pensando al lavoro
  • Esempio di relazione personalizzata (per gli strumenti Career Adapt-Abilities Inventory e Pensando al lavoro)
  • Progetto di ricerca Resilienza e Diversity Management. Percezione del Diversity Management
  • Survey of Perceived Organizational Suport
  • Justice Measurement
  • La scala Mos – Mindfulness Organizing Scale
  • Scala di impegno al cambiamento
  • Intervista del progetto “Orientazione va in Dipartimento”
  • Strumenti utilizzati dal Servizio OrientAzione
  • Autoefficacia professionale: professioni d’aiuto
Ebook Hogrefe “La psicologia positiva per l’orientamento e il lavoro” 00:00:00

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Domande e risposte dei Colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande

Certificati di partecipazione
Ogni corso rilascia l'attestato di partecipazione

Corsi ondemand sempre tuoi
Saranno tuoi a vita, sempre accessibili nella tua mediateca personale

Dove vuoi, quando vuoi
Corsi ondemand e webinar fruibili da pc, tablet e smartphone

Qualità garantita
Un'offerta formativa di alta qualità, pratica, spendibile, modulare

© 2012-2018 Tutti i diritti riservati. FormazioneContinuaInPsicologia.it è di proprietà di Liquid Plan srl, p.iva 11818651009

Possiamo aiutarti?

Compila i seguenti campi per contattarci in caso di dubbi o problemi con i nostri servizi.

 

Grazie!
Ti ricontatteremo via email.