16 Ore

Nessuna recensione

10 Studenti

Attestato incluso

I comportamenti a rischio e devianti in età evolutiva: dalla valutazione all’intervento

219,00  IVA inclusa

Corso in prossima partenza

Tipologia corso:

La devianza giovanile fa riferimento a quelle condotte / azioni che violano le norme di un contesto sociale, relazionale e culturale da parte di persone in età evolutiva. Pertanto, la stessa si riferisce sia a condotte penalmente sanzionabili, ovvero a fattispecie di reati, sia a comportamenti considerati a rischio, definiti tali quando espongono un individuo a circostanze che potrebbero compromettere il suo sviluppo. L’azione deviante in età evolutiva rappresenta una condotta con funzione espressiva, comunicativa, piuttosto che unicamente strumentale e comportamentale: fondamentale è effettuare un’analisi di tutti quei fattori individuali ed ambientali ritenuti chiave nella comprensione dell’azione deviante, i quali si influenzano reciprocamente in un processo continuo di significative interazioni. L’azione deviante acquista così significato all’interno di un contesto socio-culturale preciso, di cui tener conto come “ambiente” che fornisce informazioni al soggetto e significati all’azione. Capire ed interpretare l’atto deviante come dimensione della persona inserita in un preciso contesto, a partire dall’analisi e dall’interpretazione dei fattori di rischio, consente di avviare il processo di intervento rieducativo necessario. Il processo penale minorile (DPR 22 settembre 1988 n.448, il D.Lgs.14/01/91 n.12), anche con il virtuoso strumento della “Messa alla prova” (art. 28) segue un orientamento deistituzionalizzante, responsabilizzante e protettivo del percorso evolutivo dei ragazzi e delle ragazze coinvolte, considerandone la personalità e il sistema di risorse personali, familiari e ambientali anche nell’ottica di offrire opportunità di crescita, maturazione e reinserimento sociale restitutivo di benessere e competenze.

Obiettivi e Finalità

Il Modulo si pone l’obiettivo di fornire un quadro più ampio rispetto le possibili traiettorie di rischio connesse ai comportamenti devianti degli adolescenti, nonché il ruolo, le finalità, i metodi della giustizia nel processo penale minorile, ovvero gli organi competenti.

Durante il Modulo verrà presentata una rassegna degli strumenti specifici che possono essere utilizzati in questo ambito, illustrando, infine, i criteri, le procedure e gli strumenti per la valutazione peritale della persona minorenne autrice di reato.

Metodologia didattica

Il Modulo prevederà, oltre alla presentazione di modelli e contenuti teorici, anche sollecitazioni su aspetti pratici e procedurali e a momenti di case work. Ai/alle partecipanti verranno consegnati materiali didattici (convenzioni internazionali, articoli scientifici, materiale bibliografico, linee guida e protocolli operativi).

I seminari online verranno erogati tramite piattaforma webinar Zoom.us. Ai partecipanti verranno inviate prima dell’evento istruzioni dettagliate su come entrare nell’aula virtuale.

Tutti i partecipanti potranno intervenire, porre domande al docente, visionare eventuali materiali condivisi. Raccomandiamo una connessione stabile.

Date e orari

Il corso online si svolgerà sabato 20 e domenica 21 maggio

Sabato 20 giugno 

Seminario online, 10:00 alle 14:00 

Il comportamento deviante in adolescenza. Traiettorie di rischio e gli interventi in ambito educativo

Seminario online, 15:00 alle 19:00 

Il processo penale minorile: il ruolo della giustizia minorile e del Tribunale per i Minorenni (ambito penale)

Domenica 21 giugno

Seminario online, 9:00 alle 13:00 

La valutazione del rischio di recidiva con la persona minorenne autrice di reato

Seminario online, 14:00 alle 18:00 

Il processo penale minorile: il ruolo dell’udienza GUP

La perizia della persona minorenne autrice di reato: quesiti e strumenti di valutazione

Docenti

  • Dott.ssa Vera Cuzzocrea, Ph.D., Psicologa giuridica e psicoterapeuta, Giudice onoraria Tribunale per i Minorenni di Roma. Vice Presidente di PsicoIus.
  • Dott.ssa Simona Stefanile, PhD, Psicologa, psicodiagnosta e mediatrice familiare.
  • Dott.ssa Paola Manfredonia, Giudice presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.
  • Dott. Ugo Sabatello, neuropsichiatra infantile, ricercatore presso l’Università di Roma “La
    Sapienza” e psicoanalista SPI-IPA.


Materiali e Attestati

Il costo del corso di formazione include le seguenti cose:

  • la consegna, in itinere, di tutti i materiali didattici utilizzati e citati nel presente programma
  • Attestato di partecipazione rilasciato di Liquid Plan s.r.l e Psicoius Associazione PsicoIus Scuola romana di psicologia giuridica, valido per l’inserimento nel proprio curriculum vitae, per fini lavorativi e per tutti gli usi consentiti dalla legge.

Costo del corso e modalità di iscrizione

Il corso ha un costo di 219,00€ (iva inclusa).

Le modalità di recesso e/o rinuncia sono regolate al punto 12 (Acquisto Corsi di Formazione) delle Condizioni Generali di Servizio.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I comportamenti a rischio e devianti in età evolutiva: dalla valutazione all’intervento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte dei Colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande

Certificati di partecipazione
Ogni corso rilascia l'attestato di partecipazione

Corsi ondemand sempre tuoi
Saranno tuoi a vita, sempre accessibili nella tua mediateca personale

Dove vuoi, quando vuoi
Corsi ondemand e webinar fruibili da pc, tablet e smartphone

Qualità garantita
Un'offerta formativa di alta qualità, pratica, spendibile, modulare

© 2012-2018 Tutti i diritti riservati. FormazioneContinuaInPsicologia.it è di proprietà di Liquid Plan srl, p.iva 11818651009
0