In offerta!

Guarire dalle ferite del Trauma. Il Bambino vittima di Violenza assistita

12 ore | 10 ECM in FAD | Esplora il tema delicato del trauma vissuto dai bambini vittime di violenza assistita, grazie a questo corso di alta formazione specialistica.

Corso Online
10 ecm

Il prezzo originale era: 197,00 €.Il prezzo attuale è: 157,60 €. IVA inclusa

oppure 26,27€ al mese a tasso 0!
Corso attivo dal 04 dicembre 2024 al 08 gennaio 2025
Scadenza Quiz ECM: 30 dicembre 2025

Docenti:
Valeria Lazzarini  

  • 12 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

346 visualizzazioni totali

12 ore di formazione specialistica sul difficile tema del Trauma nei Bambini Vittime di Violenza Assistita

In questo workshop approfondiremo un tema delicato quale la violenza assistita intra-familiare vissuta nei bambini, un fenomeno grave e diffuso che ha conseguenze devastanti sulla salute mentale e fisica dei piccoli. La violenza assistita può avere gravi conseguenze sullo sviluppo fisico, emotivo, cognitivo e sociale dei bambini coinvolti.

Dal punto di vista emotivo, la violenza può generare traumi psicologici, disturbi dell’umore come ansia e depressione, e problemi legati all’ autostima e alla fiducia in se stessi. Può interferire con il normale sviluppo del cervello e dei processi cognitivi, influenzando la capacità di apprendimento, memoria e attenzione.

Dal punto di vista sociale, la violenza assistita può avere effetti devastanti sulle relazioni interpersonali, sul senso di sicurezza e fiducia negli altri. Può anche indurre la vittima a replicare il comportamento violento in futuro. Inoltre la violenza assistita è un forte predittore sul maltrattamento fisico del bambino. È quindi fondamentale fare attenzione alla violenza assistita e intervenire tempestivamente per proteggere i soggetti coinvolti e prevenire ulteriori danni al loro sviluppo.

Durante questo workshop esploreremo le diverse forme di violenza assistita, i suoi effetti sullo sviluppo dei bambini e l’importanza della psicoterapia nel trattamento di questi traumi, offrendo ai partecipanti un’opportunità unica di approfondire le conoscenze e le competenze per affrontare questo tema delicato e complesso.

Nell’impostare una terapia per un bambino che ha subito violenza assistita, è importante tenere in considerazione la gravità e la tipologia della violenza assistita, l’età, così come le reazioni emotive e fisiche che la persona ha sperimentato, chi coinvolgere nella terapia. Il terapeuta si trova dunque di fronte a diverse scelte di setting, tecniche e protocolli.

È importante che il terapeuta sia sensibile alle esperienze della persona e rispetti il suo ritmo e le sue esigenze durante il percorso terapeutico. Inoltre durante la formazione rifletteremo come integrare il lavoro con l’EMDR nel trattamento di casi così complessi, quali approcci e strumenti potremo utilizzare. La terapia EMDR con i bambini è un efficace strumento per l’elaborazione del trauma e di rinforzo della sicurezza del bambino. Tuttavia è necessario conoscere in che modo coinvolgere il bambino e l’adulto protettivo, quali traumi elaborare e come coinvolgere i bambini quando sono riluttanti.

 

Obiettivi didattici

  • Comprendere le cause e le manifestazioni della violenza assistita nei bambini nelle diverse fasce di
    età
  • Analizzare l’impatto della violenza assistita sullo sviluppo emotivo e cognitivo dei bambini
  • Comprendere le conseguenze sulle funzioni genitoriali delle situazioni di violenza
    domestica/assistita
  • Approfondire le tecniche e le strategie terapeutiche efficaci nel lavorare con i bambini vittime di
    violenza
  • Creare un ambiente sicuro e di sostegno in cui la persona possa esprimere liberamente le proprie emozioni e sensazioni legate alla violenza assistita
  • Aiutare la persona a comprendere i propri sentimenti e reazioni alla violenza assistita, e a individuare strategie per affrontarle in maniera salutare
  • Utilizzare tecniche di rilassamento e di gestione dello stress per aiutare la persona a gestire l’ansia e i sintomi legati alla violenza assistita
  • Esplorare i modelli di pensiero e di comportamento che potrebbero essere stati influenzati dalla violenza assistita, e lavorare per cambiare quelli che sono dannosi o disfunzionali
  • Collaborare con la persona per sviluppare strategie di autocompassione e di cura personale, al fine di promuovere il proprio benessere e la propria guarigione

 

10 Crediti ECM in FAD Asincrona

PESI Italia srl . società che gestisce Formazione Continua in Psicologia è Provider ECM  n° 6888 accreditato dall’ l’Age.Na.S. (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) per la progettazione e l’erogazione dei corsi di formazioni per il personale sanitario, nell’ambito del programma di educazione continua in medicina (ECM).

Il corso è accreditato in FAD Asincrona ID 

Obiettivo Formativo: 18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Tutte le professioni

La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 30 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. Bisogna superare almeno il 75% delle risposte.

 

Programma

 

Modulo 1 – Mercoledì 04 Dicembre 2024, ore 16.00-19.00

Violenza Assistita: Analisi delle Cause e delle Conseguenze

Questo modulo fornirà ai partecipanti una visione approfondita delle cause sottostanti alla violenza assistita e delle sue conseguenze. Saranno esaminate le dinamiche di potere, i problemi di salute mentale e le sfide socio-economiche che contribuiscono a perpetuare questo tipo di violenza. Verranno inoltre esplorate le conseguenze a lungo termine sul bambino alla luce delle più recenti teorie sul trauma psicologico.

 

Modulo 2 – Mercoledì 11 Dicembre 2024, ore 16.00-19.00

Violenza domestica e funzioni genitoriali

In questo modulo rifletteremo come la violenza domestica può influenzare negativamente la capacità dei genitori di prendersi cura dei loro figli in modo adeguato, poiché spesso i genitori vittime di violenza domestica sono fisicamente, emotivamente o psicologicamente compromessi. La violenza domestica può compromettere il legame di attaccamento del bambino con il genitore maltrattante o con entrambi i genitori, causando sentimenti di paura, ansia, insicurezza . e disorientamento.

 

Modulo 3 – Mercoledì 18 Dicembre 2024, ore 16.00-19.00

La relazione terapeutica con bambini vittime di violenza assistita, una sfida per i terapeuti

Nella psicoterapia per bambini vittime di violenza domestica il focus è aiutare il bambino a elaborare e superare le esperienze traumatiche attraverso l’esplorazione delle emozioni, il supporto emotivo e la costruzione di nuove strategie per affrontare la paura e il dolore. Il terapeuta lavora per creare un ambiente sicuro e protetto in cui il bambino può esprimere liberamente i suoi sentimenti e pensieri, aiutandolo a riconoscere e affrontare i segni del trauma e a recuperare un senso di sicurezza e fiducia in se stesso e negli altri. La terapia può includere tecniche di gioco, arte terapia, narrazione di storie e attività creative per consentire al bambino di esprimere se stesso in modi non verbali.

 

Modulo 4 – Mercoledì 08 Gennaio 2025, ore 16.00-19.00

Supervisione di casi clinici

In questo ultimo modulo, la relatrice proporrà dei casi e soprattutto svolgerà supervisione con i casi portati dai partecipanti.

Docenti


Valeria Lazzarini

Dopo la laurea ha conseguito la specializzazione in psicoterapia integrando l’approccio EMDR di cui è diventata supervisore. Ha svolto numerosi corsi di formazione e aggiornamento in Italia e...
Vai al Profilo di Valeria Lazzarini

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Guarire dalle ferite del Trauma. Il Bambino vittima di Violenza assistita”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In offerta!
Corso Online
Corso attivo dal 04 dicembre 2024 al 08 gennaio 2025
  • 12 ore di formazione
  • 10 Crediti ECM
    Scadenza Quiz ECM: 30 dicembre 2025
    iscrizione a 197,00, in SCONTO a 157,60 €
    oppure 26,27€ al mese a tasso 0!

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.