Lavorare con le Famiglie (vecchie e nuove)

Lavorare con le Famiglie

Lavorare con le famiglie rappresenta, oggi, per lo psicologo un’opportunità estremamente interessante.

Mai come in questi ultimi anni la famiglia ha subito una profonda evoluzione a causa di cambiamenti sociali, economici e culturali del Paese. Alla famiglia tradizionale si sono affiancate nuove e differenti tipologie di nucleo familiare, come ad esempio:

  • la famiglia monogenitoriale, composta da genitori soli (madre o padre, con uno o più figli). In forte crescita numerica anche a causa dell’aumento di separazioni e divorzi. L’ISTAT ci informa che…
  • la famiglia ricostituita, nata dal matrimonio o convivenza di vedovi o divorziati, con relativi figli. L’ISTAT ci informa che…
  • la famiglia multi-etnica, composta da coniugi appartenenti a differenti etnie. Statistiche…
  • le famiglie allargate, con più di due generazioni nello stesso nucleo, per esempio quando i nonni convivono con i figli sposati e i relativi nipoti
  • le famiglie allungate, con figli che rimangono nella famiglia di origine sino a tarda età (crisi decisionale), a causa di disoccupazione o precarizzazione del lavoro

Quale che sia la tipologia, la famiglia è un sistema relazionale ed affettivo caratterizzato da una propria storia, da valori, da stili di vita nucleari, ed in continuo cambiamento.

Tutti i nuclei familiari affrontano eventi o fasi critiche, che mettono in discussione sistemi di regole, equilibri e modalità di funzionamento. Così esponendo i componenti a possibili tensioni, conflitti e/o stati emotivi turbolenti, forieri di possibili disagi e/o malesseri individuali e/o familiari.

L’Eurispes segnala che segmenti sempre più ampi presentano nuove vulnerabilità, lacerazioni e fratture di percorsi di vita, personali e collettivi, contrassegnati da tassi di incertezza e insicurezza senza precedenti.

Lavorare con le famiglie, per lo psicologo, significa facilitare questi processi di cambiamento, adattamento, integrazione di nuove istanze e/o conformazioni. C’è una domanda in continua crescita, fluida, che rappresenta certamente un’opportunità professionale da prendere in seria considerazione.

 

Le competenze per lavorare come Psicologo con le Famiglie

 

  • La valutazione delle competenze genitoriali

    La valutazione delle competenze genitoriali: metodi e strumenti

    di Francesca Vitale

    420 Studenti - 11.4 Ore
    109€
  • Gruppi per genitori separati e figli di separati

    di Petra Visentin

    295 Studenti - 8 Ore
    89€
  • L'intervento clinico con le Famiglie Ricomposte

    L’intervento clinico con le Famiglie Ricomposte

    di Alpes Italia

    339 Studenti - 17.3 Ore
    199€
  • Rabbia infantile strumenti lavoro psicologico

    La rabbia infantile: strumenti e strategie per il lavoro psicol...

    di Francesca Broccoli

    124 Studenti - 16 Ore
    193€
  • L’intervento psicologico per le coppie same-sex

    L’intervento psicologico per le coppie same-sex

    di Paola Biondi

    22 Studenti - 8.5 Ore
    83€
  • Seminario: I Test Grafici applicati nelle adozioni

    di Redazione FCP

    39 Studenti - 1 Ora
    5.99€
  •  

    Gli ultimi articoli su Psicologia e Famiglia

    Perché organizzare un corso per genitori di alunni con DSA?

    Per quale motivo organizzare un corso per genitori di alunni con DSA? “Disturbo specifico di apprendimento con problemi nella lettura …

    Fertility Gap: Famiglia, lavoro e cultura.

    Il divario di fertilità (fertility gap) cos’è e come viene influenzato? Sembrerebbe da tre fattori: famiglia, lavoro e cultura. Scopriamo …

    Nuovi modelli familiari: meglio ieri o oggi?

    Le case felici sono costruite con mattoni di pazienza. (Harold E. Kohn)    I genitori sono più preoccupati di farsi …

    Comportamenti di rabbia e vissuti d’ansia nei bambini: due emozioni strettamente legate

    C’è una relazione tra i comportamenti di rabbia e ansia nei bambini?

    Il genitore diventa allenatore delle emozioni del bambino

    Le emozioni hanno, quindi, un ruolo centrale nello sviluppo. Imparare a conoscere le emozioni, riconoscerle, controllarle e gestirle è un obiettivo fondamentale di ogni educazione.

    I bambini che non manifestano rabbia: significati e possibili interventi

    L’emozione rabbia nei bambini non può non esserci! Quali significati e quali interventi possiamo usare con I bambini che non manifestano rabbia?

    Certificati di partecipazione
    Ogni corso rilascia l'attestato di partecipazione

    Corsi ondemand sempre tuoi
    Saranno tuoi a vita, sempre accessibili nella tua mediateca personale

    Dove vuoi, quando vuoi
    Corsi ondemand e webinar fruibili da pc, tablet e smartphone

    Qualità garantita
    Un'offerta formativa di alta qualità, pratica, spendibile, modulare

    © 2012-2018 Tutti i diritti riservati. FormazioneContinuaInPsicologia.it è di proprietà di Liquid Plan srl, p.iva 11818651009
    0