Nuovi Disagi in Adolescenza. Diagnosi, Prognosi e Intervento

Nuovi disagi in adolescenza. Diagnosi, prognosi e intervento

Nuovi disagi in adolescenza. Diagnosi, prognosi e intervento

20 ore di alta formazione per rispondere alle concrete esigenze cliniche di psicologi e psicoterapeuti che lavorano con adolescenti e famiglie. Si propone di inquadrare da un punto di vista fenomenologico e clinico i disagi adolescenziali e di fornire strumenti di valutazione e intervento in merito alle nuove espressioni di sofferenza psichica e di devianza, amplificate anche dal protrarsi della pandemia COVID in corso e legate anche all’uso, abuso e dipendenza da smartphone e tutti i servizi offerti dalla rete.

Con un approccio multidisciplinare, il corso intende fornire competenze e strumenti di valutazione e intervento analizzando i fattori individuali, relazionali, familiari e socio-culturali.

L’intervento con gli adolescenti è sempre complesso per via della concatenazione di numerosi fattori di rischio, per questa ragione è importante avere una conoscenza approfondita del problema, del contesto, valutare l’interazione e il peso dei singoli fattori predisponenti senza trascurare l’impatto della tecnologia da un punto di vista psicologico, cognitivo, emotivo, comportamentale e relazionale. In questa fase anche le famiglie, come i professionisti della Salute, hanno un bisogno concreto di aiuto, non solo nella gestione, ma anche nella comprensione delle dinamiche adolescenziali. Il corso intende anche fornire strumenti utili per il lavoro con le famiglie e con le scuole.

Obiettivi formativi

La partecipazione al corso di formazione online ti permetterà di:

acquisire competenze e conoscenze cliniche in merito alla psicologia e psicopatologia dell’adolescenza;

saper valutare le manifestazioni cliniche e le espressioni comportamentali di adolescenti e genitori, in relazione agli effetti prodotti dal prolungarsi della pandemia COVID19;

acquisire conoscenze circa l’impatto delle nuove tecnologie sulla vita dell’adolescente, saper valutare e trattare efficacemente ricadute di un loro uso disfunzionale;

acquisire tecniche e strumenti di valutazione, di intervento e di prevenzione su alcune delle principali problematiche in adolescenza emerse durante quest’anno di COVID.

Il Team Docenti

Maura Manca

Psicologa Clinica, Psicoterapeuta, Dottore in Psicologia Dinamica, Clinica e dello Sviluppo, Esperta in Psicodiagnosi clinica e forense. Presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus, gestisce il portale online AdoleScienza.i

Alberto Pellai

Medico Psicoterapeuta dell’età evolutiva, specialista in Igiene e Medicina Preventiva, Dottore di Ricerca in Sanità Pubblica. Lavora come ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell’Università degli Studi di Milano, dove è docente di Educazione Sanitaria e Prevenzione

Paola Medde

Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo-comportamentale. Presidente S.P.I.C.A.P. Coordinatrice GDL Alimentazione Ordine Psicologi Lazio. Componente del Board Scientifico “Osservatorio Nazionale Cronicità”. Ideatrice corsi di Formazione “Psicologia del Comportamento Alimentare”. Docente a contratto Master Interuniversitario di II livello in Psicobiologia del Comportamento Alimentare Università Campus Biomedico-Tor Vergata

Giuseppe Lavenia

Psicologo e Psicoterapeuta, Docente a contratto di Psicologia del lavoro e delle Organizzazioni presso l’Università degli Studi di Ancona. Presidente dell’Associazione Nazionale Di. Te. (Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo).

Giuseppe Craparo

Psicologo, psicoanalista e professore associato di Psicologia clinica presso la facoltà di Scienze dell’uomo e della società (Università degli studi di Enna “Kore”). Dal 2018 è componente del direttivo della Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico e dal 2021 è segretario scientifico dell’Associazione di Studi Psicoanalitici. Dal 2017 al 2019 è stato direttore della scuola di psicoterapia IPP (Istituto Psicoanalitico Lacaniano di formazione in Psicodramma Freudiano) del Centro Paul Lemoine di Palermo. È nel board di diverse riviste scientifiche nazionali e internazionali di psicologia, psicoanalisi e psicopatologia, editore associato dell’European Journal of Trauma & Dissociation (rivista ufficiale dell’European Society for Trauma and Dissociation) e condirettore (insieme a Vincenzo Caretti e Adriano Schimmenti) della collana “Psicotraumatologia” (Fioriti editore). I suoi studi e interessi scientifici vertono sui temi delle addiction, dei traumi relazioni e della dissociazione, della pratica clinica

Programma formativo

Modulo 01 – Venerdì 21 Maggio 2021

Impatto psicologico del lockdown nei minori. Sintomi, vulnerabilità e resilienza

Ore 14.30 / 16.30

Sfide evolutive e sfide educative in tempo di lockdown: cosa è successo ad adolescenti, genitori e docenti nell’emergenza Covid? 
Qual è l’impatto che una pandemia, come quella da covid, ha avuto sull’età evolutiva? Preadolescenza e adolescenza hanno bisogni specifici e rappresentano anche un tempo di allenamento alla vita. Il modello Life Skills Based education dell’Organizzazione Mondiale della salute ci fornisce una chiave di accesso alla comprensione di questi bisogni e ci permette di capire quali, tra essi, sono stati particolarmente negati o deprivati nel corso del lockdown. Un’attenzione speciale va poi rivolta alla modalità con cui il mondo adulto ha fronteggiato la crisi: come famiglia e scuola si sono “trasformate” durante l’emergenza? E come la loro trasformazione, ha trasformato la crescita durante i lunghi mesi della pandemia e i ripetuti lockdown?

Ore 17.00 / 19.00

Vulnerabili o resistenti? Fragili o resilienti?  Le tempeste possono spezzarci o migliorarci. Vulnerabilità, resilienza sono due parole che abbiamo sentito pronunciare infinite volte nel corso dell’emergenza da Covid. Ma come queste parole entrano nel funzionamento mentale di chi sta crescendo? Quali vulnerabilità e quale resilienza è emersa nel corso della recente pandemia? Molti degli aspetti che abbiamo vissuto durante la pandemia, tra cui quello del distanziamento sociale e del lutto complicato, hanno rappresentato fattori di traumatizzazione collettiva, sia diretta che indiretta. come si gestiscono tali eventi, nella relazione educativa con chi è in età evolutiva, per aiutarlo ad entrare nel territorio della resilienza?

Modulo 02 – Sabato 22 Maggio 2021

Rabbia, aggressività, violenza e autolesionismo. Come riconoscere e gestire questi comportamenti?

Ore 09.00 / 11.00
La restrizione sociale, la scuola a intermittenza, la privazione del contatto sociale e familiare ha avuto e ha effetti sulla qualità della vita e sullo stato di salute psico-fisico della generazione adolescenziale e giovanile. Tra gli effetti negativi riscontriamo anche una difficoltà nel riconoscimento e gestione delle emozioni. La rabbia sfocia spesso in aggressività diretta verso se stessi, verso gli altri e anche nei confronti dei membri della propria famiglia. È importante capire come riconoscerla, gestirla e intervenire

Ore 11.30 / 13.30
Comportamenti autolesivi
, tentativi di suicidio, cutting, burning e attacchi intenzionali al proprio corpo sono rinforzati anche dalla rete.
La condivisione di immagini di violenza, vivere in maniera immersiva in un mondo che riconosce la prevaricazione e la violenza come modalità con la quale relazionarsi. Analisi del ruolo del gruppo, bande e baby gang e classificazione dei comportamenti violenti e criminali. La violenza degli adolescenti di “buona famiglia”. La violenza digitale, l’invasione e la violazione della privacy. Il controllo e il cyberstalking e le strategie di intervento

Modulo 03 – Venerdì 28 Maggio 2021

L’impatto sulla sfera alimentare, affettiva e sessuale

Ore 14.30 / 16.30
Tutto troppo presto. Precocizzazione dello sviluppo, sessualizzazione precoce e ripercussioni sullo sviluppo emotivo e comportamentale.
Influenza da un punto di vista dello sviluppo dell’identità, delle competenze relazioni e delle problematiche comportamentali.
Relazioni affettive e sessuali veicolate dallo smartphone: il ruolo dei genitori e della scuola.

Ore 17.00 / 19.00
Disturbi Alimentari
legati alla pandemia.
Disregolazione da un punto di vista alimentare, gestione delle emozioni attraverso il cibo, rallentamento delle attività fisiche, quale impatto e quali rischi per i ragazzi?
Il ruolo dei genitori e come gestire il post Covid 19?

Modulo 04 – Sabato 29 Maggio 2021

Le insidie del web. Dal grooming alle challenge

Ore 09.00 / 11.00
Grooming
, adescamento online, il nuovo vero pericolo per i bambini e gli adolescenti. Dove, come, quando e perché?
Dai social ai videogiochi. I segnali dell’adescamento, come intervenire e quali strumenti da dare ai genitori per cercare di arrivare prima che i fatti accadano.

Ore 11.30 / 13.30
Immagine corporea
tra reale e virtuale, prendersi cura della propria immagine social, l’impatto psicologico della macchina dei like e della viralità.
Il rischio in adolescenza, rischiare la vita per un selfie, i selfie killer, le challenge o le sfide social.

Modulo 05 – Venerdì 4 Giugno 2021

Stress e psicopatologia. Le ripercussioni della pandemia da un punto di vista emotivo e comportamentale

Ore 14.30 / 16.30
Stress traumatico, dissociazione e disregolazione affettiva: Diagnosi e prognosi
. La pandemia rappresenta un evento stressante che in alcuni adolescenti, psicologicamente vulnerabili, può sollecitare risposte dissociative disfunzionali tali da compromettere la loro salute psichica e fisica. Nella prima parte della lezione, ci si soffermerà sulla diagnosi e la prognosi delle risposte dissociative ad emozioni traumatiche, alla base di comportamenti disadattivi (come l’autolesionismo, le compulsioni, ecc.) e di sintomatologie psichiche e somatiche (come l’ansia, la depressione, ecc.).

Ore 17.00 / 19.00
Stress traumatico, dissociazione e disregolazione affettiva: Tecniche di intervento. Come trattare psicoterapeuticamente gli adolescenti con sindromi associate allo stress traumatico? La seconda parte, cercherà di rispondere a questo interrogativo, prestando una particolare attenzione alle tecniche utili per il trattamento focalizzato sulla regolazione delle emozioni traumatiche e dei processi dissociativi ad esse associate. 

 

Attestato di partecipazione e 50 crediti ECM

Il corso di alta formazione online ha una durata totale di 20 ore.
Una volta terminato, ti rimarrà su FCP a tua disposizione per ulteriori 12 mesi.

Ti verrà rilasciato Attestato di partecipazione.

L’iscrizione a questo corso online ti permette inoltre di avere in OMAGGIO il corso ondemand di 50 ore “Trauma Recovery: l’intervento terapeutico su Stress, Trauma e impatto COVID19“, utile al rilascio dei 50 crediti ECM per il 2021
Il corso ondemand integra diversi contributi formativi di grandi esperti nazionali ed internazionali che, durante il 2020, hanno animato il palinsesto formativo di FCP

Trauma Recovery ECM

 

Termini di partecipazione

Super Early Booking

Valido fino al 01 Aprile 2021
249 iva inclusa
  • Attestato di partecipazione
  • Accesso full per 12 mesi
  • Corso ondemand da 50 ore in OMAGGIO
  • Rilascio di 50 crediti ECM

Early Booking

Valido fino dal 2 al 14 Maggio 2021
279 iva inclusa
  • Attestato di partecipazione
  • Accesso full per 12 mesi
  • Corso ondemand da 50 ore in OMAGGIO
  • Rilascio di 50 crediti ECM

Costo pieno

Valido dal 15 Maggio 2021
309 iva inclusa
  • Attestato di partecipazione
  • Accesso full per 12 mesi
  • Corso ondemand da 50 ore in OMAGGIO
  • Rilascio di 50 crediti ECM