L’approccio Etno-Sistemico-Narrativo nella cura del Trauma collettivo

MasterClass di Psicologia e Psicoterapia
(10 recensioni dei clienti)

Docente: Natale Losi  

Ultimo aggiornamento il 26/01/2021 Italiano 1.287 visualizzazioni totali

69,00  IVA inclusa

Questo corso include:
  • 4 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

69,00  IVA inclusa

L’approccio Etno-Sistemico-Narrativo nella cura del Trauma collettivo

Mai come in questo momento storico di emergenza sanitaria, dettata dalla pandemia COVID-19, assistiamo al manifestarsi di eventi traumatici collettivi, in cui un’intera comunità territoriale, un intero aggregato sociale viene sottoposto a condizioni di grande angoscia, limitazione e stress.

L’approccio Etno-Sistemico-Narrativo nasce proprio dal lavoro in questo tipo di contesti ed eventi, offrendo strumenti clinici innovativi e di pensiero che aprono alla complessità, nuovi strumenti metodologici di lettura ed intervento nell’ambito clinico e psicosociale.

Un Comune, un Paese, un Territorio, una Azienda Sanitaria Locale, una Organizzazione produttiva. Tutti esempi di aggregati sociali potenzialmente impattati in via traumatica dalla pandemia COVID-19. Come poter intervenire come clinici? Come poter declinare l’intervento sul trauma non solo in forma individuale, ma collettiva e comunitaria?

Collocando il trauma all’interno del contesto attuale, il Dott. Natale Losi utilizza la teoria del “Triangolo della Violenza” che si propone di leggere e de-costruire i rapporti tra aggressore, vittima e salvatore. Di particolare interesse per il clinico, che in questo momento storico attraversato dalla pandemia si troverà a lavorare nei contesti organizzati (Ospedali, Comuni, Istituzioni), con le famiglie e gli individui è la modalità che il “salvatore” costruisce per leggere la propria e altrui funzione entro questo triangolo e di come questa lettura sia influenzata dalle teorie sociali, dall’informazione mediatica e dalle teorie sulla salute mentale. Queste altre componenti rappresentano il contesto entro cui il triangolo agisce, cheil Dott. Natale Losi chiama “Costellazione della violenza”.

Obiettivi formativi

Il corso di formazione online fornirà al clinico le competenze, le tecniche ed i modelli utili a passare da una modalità di intervento sul trauma esclusivamente individuale, ad una sul Trauma Collettivo, secondo la visione dell’approccio Etno-Sistemico-Narrativo. Strumenti clinici e psicosociali per intervenire su contesti organizzati come Ospedali, Comuni, Istituzioni, Organizzazioni produttive, ecc… esposte a condizioni stressogene e traumatiche durante la pandemia COVID e nei prossimi mesi a venire.

Contenuti

  • Viaggio nei diversi contesti di cura dei traumi, storicamente e culturalmente determinati.
  • Presentazione e ri-collocazione del trauma secondo l’approccio Etno-Sistemico-Narrativo con riferimenti al lavoro sul contesto e all’esperienza degli Archivi della memoria, intesi come bagaglio e contenitore di saperi e narrazioni appartenente ad una determinata comunità. Tali saperi vengono trasmessi e tramandati attraverso specifiche modalità che evolvono nelle generazioni
  • Passaggio nel lavoro clinico e psicosociale da una prospettiva individuale a una visione collettiva secondo l’approccio Etno-Sistemico-Narrativo. Rielaborazione del concetto di trauma. Approfondimento sulle letture del trauma come ferita e del trauma come resilienza.
  • Approfondimento sulla costruzione di rituali ed elaborazioni possibili rispetto ai lutti.
  • Triangolo della violenza e Fantasmi del Salvatore. Tecnica particolarmente efficace per aiutare gli operatori della salute nel facilitare il loro posizionamento nel contesto di lavoro e l’elaborazione di quanto sta avvenendo in questo periodo storico.
  • Lavoro su casi clinici.
  • Domande e questioni sollecitate dai partecipanti.

Docenti


Natale Losi

Natale Losi, Direttore della Scuola Etno-Sistemico-Narrativa di Roma, riconosciuta dal MIUR (Ministero...
Vai al Profilo di Natale Losi

10 recensioni per L’approccio Etno-Sistemico-Narrativo nella cura del Trauma collettivo

  1. Giovanni Papa

    Spunti interessanti

  2. susanna.albezano

    accattivante modalità di costruzione degli spunti di riflessione e dibattito

  3. Interessante viaggio nel mondo dei colleghi. Intenso e onirico

  4. Ilaria Tortora

    Mi è piaciuta molto la modalità interattiva e discorsiva

  5. Valeria Lupetti

    ****

  6. giuseppe troisi

    bello

  7. cinzia Lamera

    valuto il corso 5 stelle

  8. Laura Aspromonte

    molto interessante grazie

  9. RITA MELE (proprietario verificato)

    Utile ed interessante

  10. Annarita Masiello

    ottimo corso

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte dei Colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi