Accedi

L’intervento psicologico nelle comunità nelle fasi di emergenza post trauma

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 08/01/2021
(210 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Francesca Mastrantonio , Andrea Stramaccioni  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

9.594 visualizzazioni totali

Questo webinar ricalca le tematiche del libro “Iiris, un fiore per Amatrice”, ossia trauma, viaggi, tempo e luoghi, è un racconto che non pretende di dare spiegazioni definitive e finali; la penna di chi scrive più che essere mossa dalla certezza, era animata dal rispetto e dal desiderio di dare voce e accompagnare il lettore all’interno delle emozioni legate alla perdita, alla sopravvivenza e alla vita che fatica a ricostruirsi.

Lo fa attraverso una serie di domande: come si affronta il dolore che accompagna chi vive nelle macerie? Come ci si relaziona con la “giusta” resistenza di chi si sente abbandonato? Come si vive e affronta il “lutto traumatico”, quella difficile situazione in cui si sperimenta la perdita di una persona cara in circostanze improvvise esterne come incidenti o catastrofi?

Empatia, empowerment di comunità, flessibilità e capacità di ascolto hanno rappresentato i punti cardinali principali per orientarsi all’interno del dolore proprio e delle vittime, con l’obiettivo d’incrementare la resilienza di tutti coloro che si trovano a confronto con il dolore estremo.
Il libro racconta di interventi di psicologia nell’ambito del trauma realizzati da psicologhe, psicoterapeute nel territorio di Amatrice attraverso il progetto “Un fiore per Amatrice” e in alcuni scenari critici (sismi dell’Aquila nel 2009 e del Centro Italia e nel mondo).

L’orientamento strategico nella sua forma evoluta di molti contributi del libro permette di avvicinarsi al tema del dolore che le persone provano, in una prospettiva individuale, relazionale ed ecologica.
Viene anche data voce ed approfondito il dolore dei bambini e dei loro genitori, seguiti nella fase post critica del terremoto, ossia in quella fase che si inserisce nel medio e lungo periodo dopo un evento traumatico.

 

Docenti

Francesca Mastrantonio

Francesca Mastrantonio

Francesca Mastrantonio è Psicologa, psicoterapeuta, sessuologa - Presidente Associazione IIRIS. Co-fondatrice e Direttrice didattica dell'Istituto Strategico - Scuola di specializzazione in...
Vai al Profilo di Francesca Mastrantonio
Andrea Stramaccioni

Andrea Stramaccioni

Andrea Stramaccioni è Psicologo, psicoterapeuta, didatta e supervisore. Vice-Presidente e tesoriere dell’IIRIS e Direttore scientifico dell’Istituto Strategico – Scuola di specializzazione in...
Vai al Profilo di Andrea Stramaccioni

211 recensioni per questo corso

  1. Matteo Bon (proprietario verificato)

    Non molto chiaro rispetto ad altri corsi, purtroppo i relatori giravano attorno all’argomento facendo “giochi” di parole.

  2. Carmen Sciuto (proprietario verificato)

    Ottimo

  3. Antonella Santonastaso (proprietario verificato)

    Ottimo corso…sintesi perfetta e chiara da esperienza reale applicabile in qualsiasi tipo di evento traumatico

  4. Orazio Loggia (proprietario verificato)

    Interessante

  5. Paola Rossi

    Efficace ed esaustivo

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 08/01/2021
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.