IIRIS, un fiore per Amatrice

Docente: Redazione FCP 

Ultimo aggiornamento il 26/11/2020 Italiano 116 visualizzazioni totali

Questo corso include:
  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile

Questo webinar ricalca le tematiche del libro, ossia trauma, viaggi, tempo e luoghi, è un racconto che non pretende di dare spiegazioni definitive e finali; la penna di chi scrive più che essere mossa dalla certezza, era animata dal rispetto e dal desiderio di dare voce e accompagnare il lettore all’interno delle emozioni legate alla perdita, alla sopravvivenza e alla vita che fatica a ricostruirsi.

Lo fa attraverso una serie di domande: come si affronta il dolore che accompagna chi vive nelle macerie? Come ci si relaziona con la “giusta” resistenza di chi si sente abbandonato? Come si vive e affronta il “lutto traumatico”, quella difficile situazione in cui si sperimenta la perdita di una persona cara in circostanze improvvise esterne come incidenti o catastrofi?

Empatia, empowerment di comunità, flessibilità e capacità di ascolto hanno rappresentato i punti cardinali principali per orientarsi all’interno del dolore proprio e delle vittime, con l’obiettivo d’incrementare la resilienza di tutti coloro che si trovano a confronto con il dolore estremo.
Il libro racconta di interventi di psicologia nell’ambito del trauma realizzati da psicologhe, psicoterapeute nel territorio di Amatrice attraverso il progetto “Un fiore per Amatrice” e in alcuni scenari critici (sismi dell’Aquila nel 2009 e del Centro Italia e nel mondo).

L’orientamento strategico nella sua forma evoluta di molti contributi del libro permette di avvicinarsi al tema del dolore che le persone provano, in una prospettiva individuale, relazionale ed ecologica.
Viene anche data voce ed approfondito il dolore dei bambini e dei loro genitori, seguiti nella fase post critica del terremoto, ossia in quella fase che si inserisce nel medio e lungo periodo dopo un evento traumatico.

 

Data e orario

Il webinar si terrà sulla piattaforma zoom Venerdì 8 Gennaio dalle ore 18:30 alle ore 19:30

 

Autori

Francesca Mastrantonio

Psicologa, psicoterapeuta, sessuologa – Presidente Associazione IIRIS.
Co-fondatrice e Direttrice didattica dell’Istituto Strategico – Scuola di specializzazione in psicoterapia strategica riconosciuta dal MIUR ed è Presidente dell’IIRIS – Istituto Integrato di Ricerca ed Intervento, associazione senza scopo di lucro impegnata nella diffusione della psicologia per il contrasto al disagio psichico e la ricerca sugli interventi psicologici nel sociale.
Responsabile del progetto IIRIS – Un fiore per Amatrice, intervento di sostegno psicologico e di psicoterapia per la popolazione colpita dal terremoto del 2016  finanziato dalla Kiwanis Club di Bergamo.

 

Andrea Stramaccioni

Psicologo, psicoterapeuta, didatta e supervisore. Vice-Presidente e tesoriere dell’IIRIS e Direttore scientifico dell’Istituto Strategico – Scuola di specializzazione in psicoterapia strategica, riconosciuta dal MIUR. Nella scuola svolge anche i ruoli di supervisore e didatta.
Svolge attività di psicoterapeuta individuale, di coppia e familiare negli studi di Latina e Roma.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “IIRIS, un fiore per Amatrice”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte dei Colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi