Il Modello Degli” Schemi Disadattivi Precoci” Di Jeffrey E.Young. Approccio Applicativo Nel Coaching

Partner

80,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 11/07/2023
Scadenza Quiz ECM: 19 luglio 2024

Docenti:
Redazione FCP 

  • Accesso su dispositivo mobile

151 visualizzazioni totali

Nel suo libro “Reinventa la tua vita”, Jeffrey E. Young evoca il concetto di “lifetraps” per rimarcare che la vitalità delle persone può essere bloccata all’interno di modi di pensare, di sentire, di agire e di relazionarsi con se stessi e gli altri.
Questo modello può rendere coach e coachee consapevoli dei pattern disfunzionali di interazione che mantengono con l’altro, aiutandoli a divenire capaci di riconoscerli e interromperli, per poi potersi riconnettere con la parte funzionale del loro Sé.

Obiettivi formativi:
• Accrescere la nostra conoscenza sugli schemi disadattivi precoci e comprenderli
• Trasformali attraverso la sperimentazione di un protocollo di attività del modello
• Valutare quanto questo approccio puo facilittare la comprensione del professionista coach su alcuni meccanismi
autolimitanti del coachee e la conoscenza delle sue proprie zone d’ombre quando interagisce con lui.

Risultati attesi

I partecipanti saranno in grado di :
✓ Comprendere i meccanismi e le funzioni degli schemi disadattivi precoci
✓ Sperimentare alcune attivita dell’approccio al cambiamento del modello
✓ Valutare le opportunità applicative del modello nel setting di coaching

Piano Formativo
Vi proponiamo di :

  • Riassumere il modello concettuale attraverso la descrizione delle trappole le più comuni e la presentazione di case study che illustreranno le difficoltà avvenute da coachee nel loro processo di transformazione
  •  Sperimentare alcune attività dell’approccio al cambiamento del modello.
  • Acquisire padronanza delle tecniche e strategie del protocollo operativo
  •  Condividere le esperienze
  • Valutare le possibili potenzialità applicative del modello nel setting di coaching

 

Modulo 1
Presentazione degli obiettivi e del modello , assunti, intenzione, struttura dell’evento 10’

  • Descrizione degli schemi disadattivi precoci e comprensione della loro origine 30’
  •  Presentazione di case study che illustreranno le difficoltà avvenute da coachee nel loro processo ditransformazione 20 ‘

Modulo2
Acquisire padronanza di 5 tecniche e strategie del protocollo secondo il processo di apprendimento seguente 30’:

  •  Fase 1 Lavoro individuale su auto sperimentazione di una delle attività del protocollo e sulle domande di auto
    analisi
  • Fase 2 Condivisione delle esperienze sulle attività in piccoli gruppi e sulle domande di autoanalisi
  • Fase 3 Debriefing in plenaria con portavoce su cosa è emerso nei gruppi e valutazione delle possibile
    potenzialità applicative dell’attività nel setting di coaching
  • Riflessioni conclusive 30’

Verranno inoltre forniti articoli di approfondimento scaricabili in pdf

 

Programma ECM:
Durata 5 ore – Corso attivo dal 20/07/2023 al 19/07/2024
Obiettivo Formativo.

18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna
specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere;

Destinatari e numero di crediti ECM:

N. Crediti: 5

Test valutazione Finale: Questionario ECM a risposta chiusa composto da 15 domande. Bisogna superare almeno il 75% delle risposte.

Quiz ECM compilabile a partire dal 20/07/2023  su formazionecontinuainpsicologia.it nella sezione “I MIEI CORSI”

Li troverete il percorso

ECM 2023 – ID 391184 Il Modello Degli” Schemi Disadattivi Precoci” Di Jeffrey E.Young. Approccio Applicativo Nel Coaching

Cliccando sul percorso si aprirà un form da compilare accuratamente con i vostri dati, Una volta completato il Form potrete accedere al quiz

da superare entro e NON oltre il 19/07/2024

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Modello Degli” Schemi Disadattivi Precoci” Di Jeffrey E.Young. Approccio Applicativo Nel Coaching”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Partner
Corso attivo dal giorno 11/07/2023
Scadenza Quiz ECM: 19 luglio 2024
iscrizione a 80,00 €

Domande frequenti sul corso

Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.