Intervenire sul trauma nell’età dello sviluppo - FCP - Formazione Continua in Psicologia

Intervenire sul trauma nell’età dello sviluppo

Corso Gratuito
(81 recensioni dei clienti)

Ultimo aggiornamento il 01/10/2022 Italiano 1.984 visualizzazioni totali

Questo corso include:
    • 1.30 ore di formazione
    • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione
  • La vita dei bambini è frastagliata di innumerevoli piccoli traumi che avvengono all’interno delle relazioni significative.
    Talvolta restano tali, talvolta il ripetersi nel tempo degli stessi negativi eventi crea una catena di traumi che si configura psicologicamente pericolosa e con effetti gravi sullo sviluppo sano del bambino, sia esso fisico che mentale.

    Nel webinar, dopo una breve panoramica sulle diverse tipologie di trauma, condivideremo la nostra visione di come è possibile intervenire nel contesto clinico, psicoeducativo, nel lavoro con profughi e migranti minorenni e nella gestione del lutto. I vissuti, le relazioni, il disagio e i sintomi vengono riletti alla luce della narrazione che il bambino sta costruendo su se stesso.

    L’obiettivo, al di là dei contesti, è quello di dar vita ad una nuova narrazione, capace di integrare gli aspetti collegati al trauma siano essi dissociati o meno, affidati al corpo o alla memoria.

    Crediamo profondamente nel fatto che in ciascuna persona abiti una forza naturale, innata, che al di là delle esperienze che la vita riserva, spinge inconsapevolmente verso il bene; nel nostro linguaggio di analisti transazionali, la chiamiamo Physis.

    Per questo negli interventi andiamo a ricercare, nel bambino che abbiamo di fronte, anzitutto, le sue linee di forza, la sua capacità di
    agire piuttosto che di reagire. In una parola, andiamo in cerca della sua resilienza.

    Il webinar prende spunto dal libro “Trauma e Resilienza. Diagnosi e intervento in età evolutiva”, edito da Alpes Italia.

    Docenti


    Alessandra Pierini

    Alessandra Pierini è una Psicologa, Psicoterapeuta, Analista Transazionale, Didatta e Supervisore (TSTA-P) dell’EATA e dell’ITAA. Co-fondatore e co-direttore del Centro Physis at di Roma (Centro...
    Vai al Profilo di Alessandra Pierini

    Sara Filanti

    Sara Filanti, Psicologa, Psicoterapeuta, Analista Transazionale, Didatta e Supervisore (TSTA-P) dell’EATA. Vicedirettrice della Scuola di Specializzazione in psicoterapia “Seminari Romani di...
    Vai al Profilo di Sara Filanti

    Cristina Caizzi

    Cristina Caizzi Psicologa e Psicoterapeuta, Analista Transazionale TSTA nel campo della psicoterapia e supervisore EMDR. Lavora a Roma dove ha un’attività privata ed è docente in due scuole di...
    Vai al Profilo di Cristina Caizzi

    Marialisa Ermini

    Marialisa Ermini, Laureata in Medicina e Chirurgia, specialista in Pediatria, Psicoterapeuta, Analista Transazionale. Didatta e supervisore in formazione dell’EATA. Didatta e supervisore della...
    Vai al Profilo di Marialisa Ermini

    Ilaria Caniggia

    Ilaria Caniggia, Psicologa, Psicoterapeuta in formazione in Analisi Transazionale. Lavora in ambito clinico con bambini e adolescenti presso il Centro Physis at di Roma e svolge attività...
    Vai al Profilo di Ilaria Caniggia

    81 recensioni per questo corso

    1. Vincenza Di Paolo

      Grazie, molto interessante e attuale.

    2. cocaparello5f5626b6dd926

      Interessante, relatrici davvero bravissime ed una chiara esposizione dei contenuti.

    3. celeste.psico (proprietario verificato)

      corso illuminante per chiunque si interessi di trauma. Interventi ricchi di spunti riflessivi, variegati, aggiornati e soprattutto mirati al tema. Complimenti per l’organizzazione e un grazie alle dottoresse. Consigliatissimo.

    4. Giulio Cammisuli (proprietario verificato)

      bellissimo incontro

    5. fulviofrati (proprietario verificato)

      Il concetto di trauma è stato un tema significativo della psicopatologia scientifica sin dagli albori di questa disciplina, ma da circa mezzo secolo ne è poi diventato assolutamente centrale soprattutto se riferito all’età evolutiva. Le varie Relatrici del Corso lo hanno affrontato da vari e diversificati aspetti, gettando luce sia sui motivi per cui cui esso si trova all’origine di importanti disturbi psicologici sia su alcune tra le principali modalità con cui esso può essere affrontato positivamente all’interno di un proficuo percorso di cura.

    Carica altre recensioni
    Aggiungi una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Le domande dei colleghi

      È possibile seguire il webinar in un altro momento?
    1. 0 voti
      D È possibile seguire il webinar in un altro momento? rispondi ora
      Chiesto da BARBARA SALVATO il 24/03/2022 16:27
      R Salve, sì è possibile, è sufficiente cliccare su "Ottienilo gratuitamente!" per rivedere il webinar. Saluti, Staff
    2. Sarà possibile seguire il Webinar in una data diversa?
    3. 0 voti
      D Sarà possibile seguire il Webinar in una data diversa? rispondi ora
      Chiesto da elisabettatuveri1 il 23/03/2022 17:00
      R Salve, sì è possibile, è sufficiente cliccare su "Ottienilo gratuitamente!" per rivedere il webinar. Saluti, Staff
    4. Sarà possibile ascoltare gli interventi in differita? l'evento sarà registrato?
    5. 0 voti
      D Sarà possibile ascoltare gli interventi in differita? l'evento sarà registrato? rispondi ora
      Chiesto da Ines del Vicario il 21/03/2022 12:33
      R Salve, sì è possibile, è sufficiente cliccare su "Ottienilo gratuitamente!" per rivedere il webinar. Saluti, Staff
    Solo gli utenti registrati posso inserire domande
    0