Accedi

Le forme della disregolazione emotiva in adolescenza: dal ritiro sociale al Disturbo Borderline di Personalità

I docenti, a partire dal libro Psicoterapia cognitiva dell’adolescente, di Carocci Editore, esploreranno in questo webinar gratuito il lavoro terapeutico con le complesse costellazioni sintomatologiche adolescenziali.

Corso Gratuito

Corso attivo dal giorno 31/03/2022
(201 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Carocci Editore  

  • 1.5 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

8.351 visualizzazioni totali

Il webinar Le forme della disregolazione emotiva in adolescenza: dal ritiro sociale al Disturbo Bordeline di Personalità intende riflettere sulle possibili traiettorie evolutive e sulle più efficaci strategie terapeutiche utilizzabili nel lavoro clinico con queste originali e complesse costellazioni sintomatologiche adolescenziali.

L’adolescenza rappresenta uno snodo evolutivo cruciale nel complesso percorso di strutturazione del Sé. Gli adolescenti del terzo millennio sono esposti a un incremento inedito e massiccio nella quantità e nell’intensità di fattori di rischio sociali, familiari, educativi e affettivi, con importanti e nuove ricadute psicopatologiche. Tra queste, con sempre maggiore frequenza: 

  • da un lato, gravi forme di ritiro sociale, di allontanamento dal gruppo dei pari, con le relative difficoltà nei processi di esplorazione e di esposizione del sé, sentimenti di solitudine, problematiche emozionali di natura internalizzante, quali ansia e depressione, oltre che un significativo impoverimento nel repertorio delle competenze sociali;
  • dall’altro, gravi forme di disregolazione emotiva e comportamentale connotate spesso da agiti impulsivi nell’area della sessualità, dell’abuso di sostanze, dell’alimentazione o da condotte a rischio come il selfcutting, quadri che a questa età, per timore di etichettamento precoce, molti clinici non osano nominare come tali, ma che evidenziano già tutte le caratteristiche del disturbo borderline di personalità.

Il webinar, che si sviluppa a partire dal libro Psicoterapia cognitiva dell’adolescente, di Carocci Editore, si articolerà nei seguenti temi, lasciando spazio ad una discussione finale interattiva:

  • Multifattorialità e traiettorie evolutive nei disturbi dell’infanzia e dell’adolescenza
  • Complessità del setting clinico e gestione della relazione terapeutica con l’adolescente
  • Le diverse forme del ritiro sociale in adolescenza: strategie psicoterapeutiche
  • I disturbi della regolazione emotiva e le condotte a rischio: dalla formulazione del funzionamento dell’adolescente al trattamento

 

Relatori

Riccardo Bertaccini

Psicologo, psicoterapeuta. Responsabile e fondatore del Centro Terapia Cognitiva Forlì. Dirigente Psicologo presso la Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile della Azienda USL della Romagna. Didatta presso la Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva e presso altre Scuole di Specializzazione in Psicoterapia. Socio Didatta SITCC. Svolge la sua attività clinica nell’ambito della psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza, della tutela minori e del sostegno alla genitorialità. Autore di pubblicazioni nazionali e internazionali sulla psicoterapia cognitiva dell’età evolutiva e dell’adolescenza e dell’applicazione clinica della teoria dell’Attaccamento.

Bianca Rita Berti

Psicologa, psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica. Specialista ambulatoriale presso l’UFSMIA (Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia e Adolescenza) dell’Azienda USL Nord-Ovest Toscana. È coordinatore didattico e docente del Master in Psicoterapia Cognitiva dell’età evolutiva e docente della Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva. Insegna nel Corso di Laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Clinica e della Salute e nel Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Salute dell’Università di Pisa. Socio Ordinario SITCC.

Donatella Fiore

Medico, psichiatra, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale presso il Terzo Centro di Psicoterapia Cognitiva a Roma, socia fondatrice della Metacognitive Interpersonal Therapy Society (MITHS). Socia didatta SITCC e della Società Italiana Dialettico Comportamentale (SIDBT), docente e didatta presso le Scuole di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva SPC, APC SICC. È Vice-Presidente della SIDBT e psicoterapeuta riconosciuta dalla EABCT. È autrice e co-autrice su riviste internazionali nelle aree di interesse dei disturbi gravi della personalità e del disturbo borderline di personalità.

Furio Lambruschi

Psicologo, psicoterapeuta, presso il Centro di Terapia Cognitiva di Forlì di cui è anche consulente scientifico e supervisore. Direttore e docente della Scuola Bolognese di Psicoterapia Cognitiva, a indirizzo Costruttivista ed Evolutivo. Didatta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva e docente in diverse scuole italiane di specializzazione in psicoterapia cognitiva. È autore o curatore di numerose pubblicazioni nel campo della psicopatologia dello sviluppo e della teoria dell’attaccamento.

Michele Procacci

Psichiatra e psicoterapeuta, socio fondatore del III Centro di Psicoterapia Cognitiva di Roma, didatta della SITCC, SICC, SPC. Docente a contratto di Fondamenti di Psichiatria Università G. Marconi di Roma. Responsabile psichiatra dei percorsi residenziali adolescenti e giovani della UOC Prevenzione Interventi Precoci ASL Roma 1. È autore e co-autore di numerosi articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali e internazionali e libri sui disturbi di personalità, sulle psicosi e sulla ansia e ritiro sociale. Recentemente ha pubblicato con A. Semerari “Ritiro Sociale, psicologia e clinica”.

Docenti


Carocci Editore

La Carocci Editore, nata nel 1980 per iniziativa di Giovanni Carocci, si è ben presto affermata nel panorama italiano come una delle principali university press per il rigore delle scelte,...
Vai al Profilo di Carocci Editore

202 recensioni per questo corso

  1. Silvia Pompili (proprietario verificato)

    Davvero molto interessante!

  2. Marta Anna Stella Vizzini (proprietario verificato)

    Molto interessante il corso

  3. Aurora Dominianni (proprietario verificato)

    Estremamente interessante e ricco di spunti per affrontare in maniera più completa i disturbi relativi all’adolescenza

  4. Tamara Andante

    Grazie! Corso molto interessante, chiaro e approfondito sotto molteplici aspetti.

  5. Tamara Andante

    Grazie! Corso molto interessante, chiaro e approfondito sotto molteplici aspetti. Utile spunto di approfondimento.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 31/03/2022
  • 1.5 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.