Accedi

Neuroscienze Psicodinamiche: critica ad una Mindless Neuroscience e Brainless Psychoanalysis

Questo webinar nasce a partire dal libro “Neuroscienze Psicodinamiche”, curato da Filippo Cieri, che propone un approccio psicodinamico alle neuroscienze cognitive, sottolineando la necessità di superare una mindless neuroscience e una brainless psychoanalysis.

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal 25 giugno 2024 al 25 giugno 2024

Docenti:
Filippo Cieri , Riccardo Williams , Rosa Spagnolo , FrancoAngeli Editore  

  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

286 visualizzazioni totali

La crisi del cervello nel rapporto mente-corpo fornisce un terreno fertile alla sua estromissione, alla sua idolatria, alla nascita di radicalismi all’interno di un dialogo dualista, con ripercussioni sullo studio della salute mentale, favorendo una dimensione di psychē-less psychiatry.

Una psichiatria senza psiche che caratterizza lo studio e la cura della salute mentale contemporanea.

Le neuroscienze psicodinamiche considerano l’individuo entità unica, formata da una mente, un corpo ed un cervello, dove quest’ultimo potrebbe rappresentare, in un’ottica di monismo duale,l’unità ontologica irriducibile, che si presenta come doppia entità (corpo e mente) pur essendo unica.

Questo evento sarà un’occasione per esplorare un approccio innovativo alle neuroscienze cognitive che integra la dimensione psicodinamica. 

 Filippo Cieri, che ci guiderà nella comprensione di cosa si intende per una psiche-less psychiatry, una condizione caratterizzata dalla mancanza di comunicazione tra mente e cervello. Cieri descriverà come questa situazione sia il risultato di una neuroscienza priva di mente (mindless neuroscience) e di una psicoanalisi priva di cervello (brainless psychoanalysis).

Successivamente, Filippo Cieri approfondirà il concetto di neuroscienze psicodinamiche e verranno discusse le opportunità offerte da questo approccio, tra cui lo studio del Sé, presentato da Rosa Spagnolo, e l‘intersoggettività, approfondita da Riccardo Williams.

Il webinar si concluderà con una discussione aperta, riprendendo i punti principali trattati nel libro e offrendo la possibilità di porre domande libere. 

Questo webinar nasce a partire dal libro “Neuroscienze Psicodinamiche”, curato da Filippo Cieri, edito da FrancoAngeli, che propone un approccio psicodinamico alle neuroscienze cognitive, sottolineando la necessità di superare una mindless neuroscience e una brainless psychoanalysis. Il testo introduce un network neurale centrale, che funge da filo conduttore lungo tutto il volume.

 

 

 

Data e ora 

Il webinar si terrà Martedì 25 Giugno 2024, dalle ore 18 alle ore 20

 

Docenti


Filippo Cieri

Filippo Cieri e’ Assistant Professor of Neurology presso la Cleveland Clinic Lerner College of Medicine e la Case Western Reserve University. E’ ricercatore in Cognitive Neuroscience presso la...
Vai al Profilo di Filippo Cieri

Riccardo Williams

Riccardo Williams, Ph. D.  Prof. associato di Psicologia Dinamica presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della "Sapienza" università di Roma. Presidente del Corso di Laurea Magistrale in...
Vai al Profilo di Riccardo Williams

Rosa Spagnolo

Spagnolo Rosa e’ Neuropsichiatra Infantile; Psicoterapeuta dell’età evolutiva; Psicoanalista, Socio Ordinario della Società Psicoanalitica Italiana (SPI),  IPA member. E’ Co-chair e...
Vai al Profilo di Rosa Spagnolo

FrancoAngeli Editore

Dal management alla psicologia, dalla sociologia all’architettura, dall’economia alle discipline umanistiche: la più ricca gamma di proposte per soddisfare le esigenze di aggiornamento dei...
Vai al Profilo di FrancoAngeli Editore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Neuroscienze Psicodinamiche: critica ad una Mindless Neuroscience e Brainless Psychoanalysis”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal 25 giugno 2024 al 25 giugno 2024
  • 2 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.