Lutto Traumatico: conoscerlo per aiutare i Sopravvissuti

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 02/06/2020
(411 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Trauma Recovery  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

13.209 visualizzazioni totali

Conoscere le peculiarità di questo tipo di lutto può aiutare i professionisti della salute mentale ad avere un quadro più completo ed esaustivo delle possibili reazioni e conseguenze che un evento di tale portata può avere nella vita del cliente/paziente. Ciò può essere molto utile in un’ottica clinica al fine di prevenire l’insorgenza di possibili complicazioni psicologiche, a volte presenti nel sopravvissuto a seguito di questa perdita.

Il webinar cercherà di approfondire le caratteristiche del “Traumatic bereavement”, ponendo particolare attenzione a quelle che sono le reazioni e conseguenze maggiormente riscontrabili nei Sopravvissuti in seguito alla perdita. Ci si soffermerà inoltre su quelli che sono i possibili interventi da attuare, non solo nel contesto strettamente terapeutico, ma anche ponendo lo sguardo al contesto sociale più amplio, che può incidere, positivamente o negativamente, sull’evoluzione dell’accettazione della perdita (contesto lavorativo e scolastico, ambiente familiare).

Relatrice

La Dott.ssa Cristina Anile è psicologa- psicoterapeuta ad indirizzo cognitivo-costruttivista.

Al momento svolge la libera professione ed è coordinatrice della parte clinica presso l’Associazione De Leo Fund di Padova, che offre diversi servizi di natura psicologica e psichiatrica, alle persone che hanno perso un proprio caro in modo tragico e improvviso.

Dal 2014 è facilitatrice del gruppo AMA per sopravvissuti al Suicidio presso l’Associazione De Leo Fund.

La Dott.ssa Cristina Anile collabora con il Prof. Diego De Leo, autore del libro “Lutto traumatico: l’aiuto ai sopravvissuti“, edito dalla Casa editrice AlpesItalia, partner di Trauma Recovery nell’offerta di webinar gratuiti.

Contenuti

  1. Cos’è il lutto traumatico e perché si differenzia da altro tipo di lutto
  2. Reazioni alla perdita di natura traumatica
  3. Il contesto sociale come aiuto al Sopravvissuto
  4. Quali possibili interventi per un Sopravvissuto

Docenti


Trauma Recovery

TRAUMA Recovery è un progetto di PESI Italia srl TRAUMA Recovery è un innovativo format di eccellenza formativa online per acquisire le più efficaci soluzioni professionali su tutti gli...
Vai al Profilo di Trauma Recovery

412 recensioni per questo corso

  1. maria rosaria (proprietario verificato)

    Molto interessante, da approfondire.

  2. chiara.giordano (proprietario verificato)

    Argomento trattato con chiarezza

  3. Valentina Borriello (proprietario verificato)

    Tema trattato in profondità e con esaustività

  4. Francesca Masserdotti (proprietario verificato)

    Molto interessante, da approfondire. Argomento di cui non si parla molto.

  5. annarita di nucci (proprietario verificato)

    Tematica delicata e al contempo interessante, affrontata con molta professionalità.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 02/06/2020
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.