Supervisione clinica: la formulazione del caso

In questo corso ondemand apprenderai qual è il valore formativo della supervisione e come questa promuova capacità personali e cliniche fondamentali per la gestione di un caso, dalla valutazione all’intervento terapeutico.

Docente: Stefania Borgo
Ultimo aggiornamento il 05/05/2020 Italiano 93 visualizzazioni totali

87,00  IVA inclusa

Questo corso include:
  • 6 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

87,00  IVA inclusa

Supervisione clinicaIn OMAGGIO il libro “Supervisione clinica”

Iscrivendoti a questo corso ondemand, in accordo con la Casa Editrice AlpesItalia, riceverai in omaggio – per posta – il libro “Supervisione clinica” a cura della Dott.ssa Stefania Borgo. In questo libro troverai diciassette casi clinici e i relativi commenti che narrano il periodo che va dal primo caso clinico alle terapie di fine corso, ripercorrendo l’iter di crescente complessità affrontato dal futuro psicoterapeuta. Il diciottesimo caso copre l’intero arco del trattamento e dà quindi la visione completa di una terapia.

In questo corso ondemand apprenderai qual è il valore formativo della supervisione e come questa promuova capacità personali e cliniche fondamentali per la gestione di un caso, dalla valutazione all’intervento terapeutico.

Gli studi universitari in genere non forniscono abilità pratiche per la gestione dei casi clinici, abilità che sono essenziali per l’attività professionale. Tali abilità tuttavia non possono essere apprese semplicemente leggendo dei testi che forniscono soltanto linee-guida generali, in quanto queste direttive astratte non tengono conto delle differenze presentate dai singoli casi in termini di caratteristiche del cliente (cliniche e personali), del terapeuta (di modelllo e personali) e del contesto (istituzione, pratica privata..).

Con l’ausilio di una base teorica e l’analisi di tre casi clinici, imparerai a selezionare i dati clinici utili per la comprensione delle problematiche portate dal cliente e a identificare la loro origine e i processi di mantenimento.

La sintesi di questi elementi in un quadro unitario ti permetterà di evidenziare i processi disfunzionali da modificare. Ti darà quindi indicazioni immediate per l’intervento terapeutico.

Alla fine del Corso, avrei in omaggio un e-book contenente la descrizione operativa delle principali procedure psicoterapiche dei più diffusi orientamenti.

Obiettivi e Finalità didattiche:

Scopo principale del corso è sviluppare, con la guida della supervisione, la capacità di gestione del caso clinico. La guida di un terapeuta più esperto (supervisore) aiuta lo psicologo e in particolare il futuro psicoterapeuta ad adattare le conoscenze teoriche alle esigenze pratiche del singolo intervento, ad identificare i dati clinici rilevanti per la comprensione del problema/problemi riportati e  a sintetizzarli in un quadro unitario che indirizzi l’intervento terapeutico.

Obiettivi principali:

  1. Acquisire la capacità di adattare le conoscenze teoriche generali alle esigenze specifiche del singolo caso (in rapporto alle caratteristiche del cliente, del terapeuta e del contesto).
  2. Capacità di formulare il caso a partire dai dati clinici
  3. Capacità di identificare nel quadro clinico i processi disfunzionali e i relativi interventi

Destinatari:

Psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, studenti di psicologia

Programma:

  1. La Supervisione clinica: teoria e pratica
  2. La Formulazione del caso (1): valutazione clinica
  3. La Formulazione del caso (2): valutazione transdiagnostica ed intervento terapeutico

Docente: Dott.ssa Stefania Borgo

Laurea: Medicina e Chirurgia, Università  di Roma “La Sapienza”.

Specializzazioni: Neurologia e Psichiatria, Università di Roma “La Sapienza”. Esperto di Tossicologia clinica. Iscritta all’elenco degli psicoterapeuti dell’Ordine dei Medici di Roma sin dalla sua istituzione.

Ricerca: Direttore scientifico del “Centro per la Ricerca in Psicoterapia” (C.R.P.) attivo dal 1985, in esso  conduce numerose ricerche nel campo della Autoregolazione emozionale e della  Medicina comportamentale. Nel­l’ambito dell’ ISDE (International Society of Doctotors for the Environment)  conduce  ricerche sulla Percezione del rischio ambientale.

Didattica: Docente del corso di specializzazione in Psicoterapia cognitivo comportamentale riconosciuto dalla SITCC (dal 1977). Docente del Corso quadriennale di Formazione in Medicina Psicosomatica (1979-94). Docente del Corso europeo Erasmus in Health Psychology (1991-94). Già professore  a contratto di Health promotion (Promozione della salute in lingua inglese) e di Psichiatria presso il Corso di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione, Facoltà di Filosofia, Sapienza  Università di Roma. Attualmente Direttore della “Scuola di Specializza­zione in Psicoterapia cognitivo-comportamentale e Intervento psicosociale”, riconosciuta dal MIUR e docente in altre scuole riconosciute.

      Altre attività: Direttore della  rivista telematica Psychomed e membro del comitato scientifico di riviste. medico-scientifiche. Ha fatto parte della Commissione Ambiente e Salute dell’Ordine dei Medici di Roma (2009-11)

Pubblicazioni scientifiche: 301, di cui: 18 libri, 2 monografie, 68 in lingua inglese, 1 in lingua francese, 32 su libri o riviste internazionali.

Docenti

Stefania Borgo

Stefania Borgo

Laurea: Medicina e Chirurgia,...
Vai al Profilo di Stefania Borgo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Supervisione clinica: la formulazione del caso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Domande e risposte dei Colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande
0