Accedi

Chirurgia bariatrica e Rischio di Suicidio

Suicidio

La chirurgia bariatrica per la perdita di peso è stata pubblicizzata in modo aggressivo al pubblico come la migliore soluzione al problema dell’obesità patologica e un numero enorme di persone ha sostenuto l’intervento chirurgico. L’American Society for Metabolic and Bariatric Surgery (ASMBS) stima che quasi 200.000 persone si sottopongono a chirurgia bariatrica per la perdita di peso ogni anno negli Stati Uniti.

Dopo l’intervento di chirurgia bariatrica le persone tendono a sentirsi al massimo poiché si perdono molti chili e gravi problemi medici vengono risolti.

 

Bypass e complicazioni

La chirurgia per la perdita di peso cambierà radicalmente la vita, ma non necessariamente nel modo positivo che tutti si aspettano, non mancano infatti gravi complicazioni mediche e psicologiche.

Quasi un quarto di questi interventi chirurgici sono bypass gastrico, Roux-en-Y (RYGB). Quanto più estesi sono i bypass rispetto al normale apparato digerente, tanto maggiore è il rischio di complicanze. I pazienti con bypass estesi richiedono non solo un attento monitoraggio, ma anche l’uso per tutta la vita di cibi e farmaci specifici.

In uno studio, è stato riscontrato che 4 pazienti su 10 hanno sviluppato complicazioni entro i primi sei mesi, tra cui vomito, diarrea, infezioni, ernie e insufficienza respiratoria. E fino al 40 percento dei pazienti con bypass gastrico può soffrire di carenze nutrizionali, con conseguente potenziale anemia e osteoporosi.

In alcuni casi estremi sono state riportate convulsioni e paralisi. I rischi associati a questi interventi chirurgici includono, reazioni avverse all’anestesia, coaguli di sangue e molto altro. Come in tutti gli interventi chirurgici, c’è il rischio di morte. Potrebbe esserci incontinenza urinaria o fecale.

 

Chirurgia bariatrica e rischio di suicidio

Il “successo”, quando si parla di chirurgia bariatrica, è solitamente definito dal numero di chili persi, dalle variazioni dell’indice di massa corporea (BMI) o dal calo delle taglie dei vestiti, tuttavia sono da tenere in considerazione diverse variabili psicologiche che possono portare anche a tragiche conseguenze ed esiti.

Nel 2016 Backman ha pubblicato uno studio utilizzando i dati del registro svedese per tutti i pazienti sottoposti a RYGB primario tra il 2001 e il 2010 e ha scoperto che i pazienti sottoposti a RYGB avevano quasi 2,85 volte più probabilità di tentare il suicidio rispetto al gruppo di riferimento della popolazione generale.

Un altro studio (Bhatti, 2016) ha rilevato che le emergenze autolesionistiche intenzionali, inclusi i tentativi di suicidio, sono aumentate del 50% dopo un intervento chirurgico di bypass gastrico.  Quasi tutti i pazienti (93%) in questo studio che hanno intrapreso comportamenti autolesionistici dopo l’intervento chirurgico avevano una precedente diagnosi di salute mentale.

Alcuni dei segnali di pericolo per il comportamento suicida possono essere: minacce per ferirsi o uccidersi; parlare o scrivere di morte o suicidio; sentirsi senza speranza; rabbia, ricerca di vendetta; aumento dell’abuso di alcol o droghe; ritiro da amici, famiglia o società; ansia, agitazione, incapacità di dormire o dormire tutto il tempo.

 

L’intervento psicologico in chirurgia bariatrica e nel trattamento dell’obesità

L’intervento psicologico in chirurgia bariatrica e nel trattamento dell'obesità

 

Altre aree di intervento psicologico

La presenza dello psicologo nei team di chirurgia bariatrica è giustificata da ulteriori aspetti rischio, da prevenire e gestire

L’intervento chirurgico non fa scomparire la compulsione a mangiare, e così tanti riprendono il loro mangiare compulsivo e aumentano di peso o possono sostituire il cibo con un’altra forma di dipendenza, come alcol o droghe.

Alcuni, dopo l’intervento chirurgico, riferiscono cambiamenti negativi nella loro relazione con il coniuge o con un’altra persona significativa, altri segnalano problemi con le amicizie.

 

Liberamente tradotto e adattato da: Farber, S. K. (2015, September 20). Is weight loss surgery the magic cure for obesity? Psychology Today. Retrieved January 23, 2022.

Corsi correlati

Corso Online
24 ECM
Compassion Focused Therapy – Training di 1° livello
La live si terrà il 24 febbraio 2023
269€
o 45 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso

Articoli correlati

Famiglia e Genitorialità
Strategie di relazione per supportare genitorialità positiva
Una relazione di attaccamento sicuro con almeno un adulto sano è essenziale affinché un...
Disturbi dell'Umore / Depressione
Depressione: 9 interventi di Psicoterapia Sensomotoria
Dato il modo in cui le nostre vite sono state sconvolte negli ultimi anni, molti dei nostri...

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Have no product in the cart!
0