Accedi

Alzheimer: il sostegno psicologico al malato e al caregiver

Corso Ondemand

97,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 10/03/2021
(1 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Katia Stoico  

  • 10 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

6.395 visualizzazioni totali

Il corso ti fornisce competenze complete, concrete e spendibili per poter strutturare interventi psicologici mirati e professionali, che vadano da interventi psicoeducativi, di affiancamento, sostegno psicologico e/o counseling psicologico, rivolti ai diversi membri familiari coinvolti.

E’ infatti fondamentale per i caregiver conoscere la malattia, saperla gestire, relazionarsi in maniera corretta con la persona ammalata e sentirsi supportati e accompagnati nel proprio ruolo assistenziale da una persona competente ed esperta.

 

Scenario professionale

La malattia di Alzheimer o demenza di tipo Alzheimer è una malattia neurodegenerativa, progressiva ed irreversibile, del sistema nervoso centrale.

Clinicamente si manifesta con demenza, dove per demenza si intende un disturbo delle funzioni intellettive, acquisito e di natura organica, caratterizzato da compromissione della memoria e di almeno una delle attività mentali primarie, quali il pensiero astratto, la capacità critica, le funzioni simboliche, l’orientamento topografico, in assenza di alterazioni della coscienza e con significativa interferenza nelle attività lavorative e nelle relazioni interpersonali.

Studi epidemiologici, condotti soprattutto in Europa e negli USA, indicano, per le persone di età superiore ai 65 anni, tassi di prevalenza della malattia di Alzheimer oscillanti dal 5%, per le forme gravi, fino al 15% se si considerano anche i casi più lievi.

Dati del Ministero della salute 2018 parlano di 1.240.000 malati di demenza in Italia, di cui 600.000 affetti da malattia di Alzheimer: sono 50 milioni i malati stimati nel mondo che nel 2050 saranno 130 milioni! La prevalenza della malattia di Alzheimer aumenta quasi esponenzialmente con l’età, raddoppiando ogni 5 anni a partire dall’età di 60 anni e superando il 30% dopo gli 85 anni.

Si tratta quindi di una problematica in grande espansione dato l’allungamento dell’età anziana (l’Italia è il secondo Paese più longevo al mondo), con grossi impatti nell’ambito familiare, sia psicologici che assistenziali (oltre l’80% dei soggetti ammalati vive nel proprio domicilio ed è assistito dai familiari, detti caregiver).

La malattia d’Alzheimer infatti colpisce tutto il sistema famigliare, influenzandone le dinamiche, le relazioni e gli umori, per cui diviene fondamentale formare persone in grado di rispondere in maniera professionale ai bisogni dei vari membri dei nuclei familiari coinvolti, supportandoli ed accompagnandoli in questo lungo percorso che influenza dinamiche, relazioni ed umori.

 

Destinatari

Il corso è rivolto a professionisti Psicologi, Dottori in Psicologia e Studenti di Psicologia che già si trovano a gestire situazioni singole o familiari di criticità legate ad un soggetto con decadimento cognitivo/Alzheimer.

E’ inoltre rivolto a coloro che vorrebbero intraprendere una carriera professionale in tale ambito, anche all’interno di servizi specifici, come Centri Diurni, Associazioni, RSA, nuclei Alzheimer, Enti che si occupano di terza età.

 

Programma formativo

 

Malattia di Alzheimer, prima parte

Obiettivi del modulo I e II

Fornire una conoscenza approfondita della problematica anche ai fini di interventi di psicoeducazione per i caregiver.

  • Epidemiologia della Malattia di Alzheimer;
  • Neuropatologia
  • Cause e fattori di rischio;

Nel primo modulo verrà fornita una panoramica generale sulla malattia di Alzheimer, come è stata scoperta, quanto è diffusa. Verrà mostrato cosa accade nel cervello (neuroimaging),  diagnosi differenziale delle varie forme di demenza, quali sono le cause identificate e quali i fattori di rischio e preventivi.

 

Malattia di Alzheimer, seconda parte

  • Fasi della Malattia di Alzheimer;
  • Sintomi della Malattia di Alzheimer;
  • Terapie farmacologiche e non farmacologiche.

Il modulo si concentrerà sull’evoluzione della malattia, concentrandosi sulle sue manifestazioni sintomatiche nelle diverse fasi e su gli approcci per una corretta gestione del malato, modalità relazionali da adottare e le cure ad oggi presenti

 

Il percorso della famiglia: i primi sintomi, diagnosi, evoluzione.

 Obiettivi didattici del modulo: conoscenza dei meccanismi che si presentano nei nuclei familiari a seguito della scoperta della malattia del proprio membro e via via lungo l’evoluzione della malattia, in un continuo cambiamento che dura molti anni.

Cosa accade nella famiglia quando un membro si ammala, dagli esordi della patologia alle fasi conclamate ed avanzate, le difficoltà del momento della diagnosi, presentazione del MMSE (test utilizzato per la valutazione globale dello stato cognitivo del malato).

 

Vissuti dei familiari e interventi psicologici

Obiettivi didattici del modulo: avvicinarsi al vissuto dei vari membri della famiglia che si trovano a vivere la malattia di un membro per strutturare percorsi di sostegno e supporto professionali.

In questo modulo verranno mostrate le risorse del territorio, in particolar modo verranno affrontati i vissuti emotivi dei familiari, i bisogni dei familiari.

Verrà indicata una metodologia di lavoro dello psicologo e interventi psicologici per il malato e la famiglia.

 

Casi clinici dettagliati con esercitazioni

Obiettivi didattici:

In questo ultimo modulo attraverso i casi clinici e le esercitazioni proveremo a calarci nella realtà delle situazioni familiari

Attraverso la presentazione di numerosi casi clinici e le loro differenti storie familiari analizzeremo le possibili criticità, struttureremo percorsi di sostegno differenziati, anche mediante esercitazioni proposte ai partecipanti.

 

Materiali e Attestati

Il costo del corso di formazione include la consegna di tutti i materiali didattici utilizzati in aula

L’Attestato di Partecipazione sarà disponibile sulla piattaforma alla conclusione del percorso formativo e previa la consegna delle esercitazioni previste da programma.

Docenti

Katia Stoico

Katia Stoico

Katia Stoico è Psicologa Clinica, Psicogerontologa, Esperta di Consulenza Sistemico-Relazionale, dal 2002 collabora come libera professionista con diversi Enti privati di Milano (Onlus, Centri...
Vai al Profilo di Katia Stoico

1 recensione per questo corso

  1. Chiara Briani (proprietario verificato)

    Corso molto interessante e ben strutturato, stimolante per quanto riguarda informazioni e riflessioni. Unica mancanza: qualche momento di interattività tra i vari corsisti (dovuta allo svolgimento online).

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le domande dei colleghi

    Gentilissimi, è possibile conoscere la bibliografia cui la docente attinge per i suoi corsi e la sua preparazione, oppure consigli su testi da consultare sull'argomento? Grazie
  1. 0 voti
    D Gentilissimi, è possibile conoscere la bibliografia cui la docente attinge per i suoi corsi e la ...... Per saperne di più rispondi ora
    Chiesto da malucab il 30/08/2021 15:46
    R Buongiorno, sono Psicogerontologa (Esperta in Psicologia dell'invecchiamento con Master riconosciuto) e il corso si basa sulla mia esperienza di oltre 20 anni in cui collaboro con un ente a Milano che si occupa di Alzheimer, nel sostegno ai caregiver. Per dei testi da consultare suggerisco quelli del Professor Vigorelli sull'approccio capacitante.
  2. Buongiorno, l'attestato documenta soltanto la partecipazione, oppure abilita alla specifica competenza?
  3. 0 voti
    D Buongiorno, l'attestato documenta soltanto la partecipazione, oppure abilita alla specifica compe...... Per saperne di più rispondi ora
    Chiesto da Luisella Daziano il 28/04/2021 09:55
    R Buongiorno Luisella, l'attestato certifica solo la frequenza del corso. Cordialmente, Katia Stoico
  4. Buongiorno, vorrei chiedere conferma del fatto che si possano visualizzare le lezioni in modalità asincrona. il venerdì in quell'orario lavoro e non potrei mai seguire. Se si potesse seguire in altro momento sarebbe perfetto. In tal caso, come si procede per recuperare le lezioni registrate? Grazie.
  5. 1 voto
    D Buongiorno, vorrei chiedere conferma del fatto che si possano visualizzare le lezioni in modalità...... Per saperne di più rispondi ora
    Chiesto da chiara pisoni il 03/04/2021 09:59
    R Certamente Chiara, le lezioni saranno caricate alla fine di ogni incontro e quindi si potranno rivedere. A presto, Katia Stoico
  6. Quanti crediti ECM vengono riconosciuti per questo corso?
  7. 0 voti
    D Quanti crediti ECM vengono riconosciuti per questo corso? rispondi ora
    Chiesto da Cristina Rosatelli il 25/03/2021 10:02
    R Gentile Cristina, il corso in se non rilascia direttamente crediti ECM, ma concorre allo sblocco di uno dei due corsi che invece ne prevede il rilascio, una volta completato e superato. Alla seguente pagina, trova spiegata la nostra offerta ECM: https://formazionecontinuainpsicologia.it/ecm-gratuiti-psicologia/ Un caro saluto, Staff FCP
  8. Buongiorno, è necessario seguire il corso in diretta oppure può essere seguito in una certa percentuale in differita? Ho degli impegni di lavoro che non mi permettono di seguire il corso ogni venerdi. Grazie
  9. 0 voti
    D Buongiorno, è necessario seguire il corso in diretta oppure può essere seguito in una certa perce...... Per saperne di più rispondi ora
    Chiesto da Cristina Rosatelli il 25/03/2021 10:00
    R Buongiorno Cristina, può benissimo seguirlo anche completamente in differita perchè ci saranno le registrazioni degli incontri.
Solo gli utenti registrati posso inserire domande

97,00  IVA inclusa

Have no product in the cart!
0