L’Amore nella Relazione Terapeutica

L’evento dello scorso Aprile, Dialoghi sulla Relazione Terapeutica, che ha visto la partecipazione di Irvin Yalom e di altri illustri terapeuti italiani, ha fatto emergere un grande bisogno di appartenenza e di nutrimento dell’anima. Sulla scia delle profonde emozioni vissute e delle varie proposte raccolte, nasce un evento che vuole parlare d’amore, inteso come partecipazione soggettiva del terapeuta e del confluire delle sue emozioni con quelle del paziente nella stanza di terapia

Corso Ondemand

39,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 27/10/2021
(23 Recensioni dei clienti)
  • 3 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

8.351 visualizzazioni totali

Romina Coin, Maurizio Dodet e Alfredo Canevaro. Tre rinomati terapeuti si confrontano sul tema dell’AMORE nella Relazione Terapeutica.

 

L’evento dello scorso Aprile, Dialoghi sulla Relazione Terapeutica, che ha visto la partecipazione di Irvin Yalom e di altri illustri terapeuti italiani, ha fatto emergere un grande bisogno di appartenenza e di nutrimento dell’anima, stimolando numerose riflessioni e pensieri su alcune tematiche specifiche. Lo spazio di confronto e condivisione tra relatori e partecipanti ha dato avvio ad un cammino spirituale condiviso, amplificando la bellezza delle diversità di epistemologie ed orientamenti.

Sulla scia delle profonde emozioni vissute e delle varie proposte raccolte, nasce un evento che vuole parlare d’amore, inteso come partecipazione soggettiva del terapeuta e del confluire delle sue emozioni con quelle del paziente nella stanza di terapia. I dialoghi sull’Amore nella Relazione Terapeutica saranno tenuti da Romina Coin, Maurizio Dodet e Alfredo Canevaro.

 

Curare è anche una questione di amore? Che cosa significa amare e prendersi cura della sofferenza di un’altra persona?

Secondo Guidano, l’amore è il dominio emozionale umano, come la conoscenza è il dominio cognitivo umano. Ma è lecito parlare di amore?

L’amore è immediatezza, autenticità, esclusività, l’amore nella sua dimensione esistenziale ha bisogno di esprimersi in atti. L’atto psicoterapeutico è caratterizzato da un’attenzione per le dinamiche profonde dell’altro, quindi può essere considerato un atto d’amore ma è, per definizione, una relazione asimmetrica a doppia via: l’altro ha bisogno della professionalità del terapeuta ed il terapeuta della sua sincera richiesta di aiuto.

Nonostante la difficoltà di definire un fenomeno così multiforme e variegato, vogliamo provare ad addentrarci nelle possibili accezioni e declinazioni attraverso cui l’amore può entrare nella pratica psicoterapeutica: l’amore come oggetto di terapia e soprattutto amore come strumento di cura.

La terapia, dunque, come incontro tra identità che creano una intersoggettività che se caratterizzata da una intensità e da una qualità specifica può perturbare ed innescare il cambiamento.

Con uno sguardo trasversale ai diversi approcci, esploreremo la vicenda psicoterapeutica alla luce di quei fattori a-specifici riferibili alla partecipazione umana del terapeuta, al vissuto del suo legame col paziente e, più in generale, al significato e al senso che il terapeuta dà alla propria presenza nel contesto di cura. Lo faremo in un salotto virtuale in cui tre relatori parlano di amore e psicoterapia, dialogano e si confrontano tra loro a partire dalle teorie e dalle tecniche, alla ricerca di nuove prospettive sulla relazione psicoterapeutica.

Un viaggio non convenzionale tra esperienze con diverse radici, e fuori da ogni retorica sentimentalista, per porre al centro il coinvolgimento e l’investimento personale del terapeuta.

Un viaggio che potrebbe aiutarci a scoprire il ruolo sostanziale, seppure il più delle volte invisibile, non visto o addirittura bandito, che l’amore gioca nell’agire terapeutico.

Docenti


Romina Coin

Romina Coin: è psicologa, psicoterapeuta psicoanalitica della Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe). Direttrice della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della SIPRe di...
Vai al Profilo di Romina Coin

Maurizio Dodet

Maurizio Dodet: psichiatra, psicoterapeuta, socio didatta della Società Italiana di Terapia Cognitivo Comportamentale (S.I.T.C.C.). Si è formato con Vittorio F. Guidano in Psicoterapia Cognitiva...
Vai al Profilo di Maurizio Dodet

Alfredo Canevaro

Alfredo Canevaro, Psichiatra e psicoterapeuta, è impegnato in attività cliniche, di insegnamento e supervisione. Co-fondatore a Buenos Aires nel 1968 di una comunità terapeutica di struttura...
Vai al Profilo di Alfredo Canevaro

24 recensioni per questo corso

  1. Livia Pedrotti

    Affascinante sintonia anche io sto finendo un lavoro sull’amore nella stanza d’analisi

  2. Silvia Cetorelli

    “L’amore nella Relazione Terapeutica”

  3. DANIELA

    OTTIMO TEMA SU CUI CONFRONTARCI

  4. ROSSELLA RUGGERI

    il tema è molto interessante e promette risvolti e riflessioni per certi versi innovativi rispetto alla visione più tradizionale della relazione terapeutica. non avendolo ancora seguito non sono in grado di dire molto altro che possa essere utile o significativo. grazie

  5. Liliana Vago

    ottimo argomento

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 27/10/2021
  • 3 ore di formazione
  • iscrizione a 39,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.