Accedi

Come il Corpo rilascia il Trauma e ripristina la Bontà, con Peter Levine

Insieme all’esperto internazionale di traumi, Peter Levine, apprendi come il trattamento basato sulle sensazioni può essere efficace per il trattamento del trauma.

Corso Ondemand
5 ecm

117,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 23/04/2024
Scadenza Quiz ECM: 24 aprile 2025

Docenti:
Peter A. Levine  

  • 5 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

1.344 visualizzazioni totali

Unisciti all’esperto internazionale di traumi, Peter A. Levine, e apprendi come il trattamento basato sulle sensazioni (in contrapposizione al trattamento basato sulle emozioni o sul razionale) può essere efficace per il trattamento del trauma.

 

Somatic Experiencing® e trattamento del trauma

Peter Levine ha sviluppato Somatic Experiencing®, un approccio naturalistico di consapevolezza corporea alla guarigione del trauma, che insegna in tutto il mondo. Il dottor Levine è anche il fondatore della Foundation for Human Enrichment. È stato consulente sullo stress per la NASA durante lo sviluppo dello Space Shuttle. Nel 2010 ha ricevuto un premio alla carriera dalla United States Association for Body Psychotherapy ed è Senior Fellow presso Meadows Behavioral Healthcare.

In questo workshop di formazione Peter Levine presenta l’intero lavoro svolto nella sua vita, discutendo le basi evolutive del trauma, i principi importanti per un trattamento traumatico efficace e utilizzando come esempio la sua rinegoziazione riuscita di un evento traumatico personale. Il corso “Come il corpo rilascia il trauma e ripristina la bontà” prevede anche una revisione approfondita di come il trauma è correlato al concetto etnologico di immobilità tonica, nonché la tabella di marcia del sistema polivagale, un affascinante modello neurofisiologico per comprendere come ci muoviamo tra gli stati di lotta o fuga, chiusura e impegno sociale.

Il dottor Levine fornisce semplici strumenti di contenimento per aiutarti a sviluppare la consapevolezza di questi cambiamenti di stato al fine di coinvolgere in modo più efficace il tuo cliente nella terapia del trauma.

 

Obiettivi didattici

  • Apprendere le quattro principali fasi di sviluppo che aumentano la vulnerabilità al trauma e come riconoscerle nei tuoi clienti.
  • Determinare la meccanica naturalistica del trauma e le risposte di sopravvivenza di fuga, lotta, congelamento e collasso in relazione al trattamento clinico.
  • Scoprire le basi evolutive del trauma e della Teoria polivagale e le loro implicazioni cliniche.
  • Dimostrare l’importanza dell’elaborazione “dal basso verso l’alto” rispetto all’elaborazione “dall’alto verso il basso” per migliorare i risultati del trattamento.
  • Riassumere il processo con cui lo stress travolgente porta a sindromi somatiche ed emotive nei clienti.
  • Incorporare i semplici strumenti di contenimento del dottor Levine per coinvolgere in modo più efficace il tuo cliente nella terapia del trauma.

 

Programma formativo

 

MODULO 1 

Lo sviluppo del bambino e i segni del trauma in ciascun periodo dello sviluppo 

In questo modulo il corso tratterà lo sviluppo del bambino e i segni del trauma in ciascun periodo di sviluppo. Per la fase prenatale saranno analizzati nel dettaglio le interazioni ormonali tra madre e figlio e lo stress alla nascita. Si porrà poi l’attenzione al primo anno e ai concetti di sicurezza, affetto e contenimento, sullo sviluppo propriocettivo e sul sistema della dopamina in questo periodo di sviluppo. Sarà illustrata l’importanza dello spazio che il bambino ha per esplorare il proprio effetto sul mondo e della formazione di un sé diverso da quello di mamma e papà, in cui si testano i confini. Infine sarà preso in considerazione il periodo di sviluppo tra i 3 e i 5 anni e sarà trattato il tema della vergogna, approfondendo la biologia e il suo equilibrio, l’importanza della vergogna nella società e i segni dell’eccessiva vergogna. Si accennerà anche alle prime incursioni nella sessualità, all’importanza di flirtare e a come queste fasi si ripetano nella vita successiva.

Meccanismi naturalistici del trauma

Nella seconda parte di questo modulo Peter Levine spiegherà come comprendere le nostre tattiche di sopravvivenza primarie e come si manifestano nel corpo (fuga, lotta, congelamento e collasso). Poi si analizzeranno le basi polivagali nei 500 milioni di anni di evoluzione:

  • come il sistema vagale dorsale è correlato allo spegnimento e al collasso;
  • la mobilitazione del sistema simpatico/surrenale nella lotta o fuga;
  • il sistema vagale ventrale e l’impegno sociale.

Successivamente ci si interrogherà su come rimaniamo “bloccati“, approfondendo l’immobilità tonica come ripiego del congelamento, il congelare le coppie con la paura, la dissociazione, forza e terrore, e la dissociazione euforica, e, infine, il crollo. In ultima istanza ci si concentrerà sulle sindromi e i complessi dal punto di vista emotivo (ansia, depressione), somatico (dolore cronico, fibromialgia) e autonomo (emicranie, intestino irritabile).

MODULO 2

Come il corpo rilascia il trauma e fasi del trattamento

In questo modulo si approfondirà la risoluzione delle reazioni traumatiche, illustrando l’importanza dell’elaborazione “Bottom-Up” e il cervello trino di Paul MacLean. Peter Levine parlerà dell’Esperienza Somatica© e del contrasto tra rinegoziazione e rivivere, trattando del ripristino dell’autoregolamentazione, dell’importanza di sviluppare un senso e di come il trauma non riguardi l’evento, ma l’incapacità del corpo di elaborare e integrare la carica del sistema nervoso. Saranno illustrate nel dettaglio anche le nove fasi fondamentali del trattamento del trauma, evidenziando il ruolo del contenimento di forti sensazioni ed emozioni, della “pendulazione” (doppi opposti della sensazione), della titolazione graduale e del completamento con la rinegoziazione delle risposte attive per quelle passive. Infine saranno mostrati semplici esercizi che puoi utilizzare nella tua pratica.

Spiritualità e trauma

La seconda parte di questo modulo è dedicata ad approfondire i concetti di spiritualità e trauma. Verrà presentato il trauma come una delle quattro vie verso l’illuminazione, con lezioni di Kundalini, l’emergere di una sensazione di “okay”, completezza e fiducia nel mondo, altri effetti collaterali di un trattamento efficace del trauma e l’importanza di mantenere l’equilibrio nella propria vita.

 

5 Crediti ECM

PESI Italia srl. società che gestisce Formazione Continua in Psicologia è Provider ECM  n° 6888 accreditato dall’ l’Age.Na.S. (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) per la progettazione e l’erogazione dei corsi di formazioni per il personale sanitario, nell’ambito del programma di educazione continua in medicina (ECM).

Il presente corso è accreditato in FAD Asincrona ID Evento 418237

Obiettivi formativi 18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna
specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Tutte le Professioni

Potrai accedere al corso in FAD Asincrona a partire dal 25/04/2024 su formazionecontinuainpsicologia.it nella sezione “I MIEI CORSI”

Ottenimento dei crediti ECM, ovvero superamento del quiz ECM, entro e NON oltre il 24/04/2025

La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 15 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. Bisogna superare almeno il 75% delle risposte.

 

Durata e modalità di fruizione del corso

La durata del corso è di 5 ore.

La docenza è in lingua inglese, con SOTTOTITOLI in ITALIANO.

I Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. È fruibile da desktop, da tablet e da smartphone.

Docenti

Peter Levine

Peter A. Levine

Peter A. Levine è uno psicoterapeuta americano rinomato, educatore e autore bestseller, considerato un pioniere nel campo del trauma e della guarigione somatica. Con un dottorato in Scienze...
Vai al Profilo di Peter A. Levine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come il Corpo rilascia il Trauma e ripristina la Bontà, con Peter Levine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 23/04/2024
  • 5 ore di formazione
  • 5 Crediti ECM
    Scadenza Quiz ECM: 24 aprile 2025
    iscrizione a 117,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.