Conversazione Digitale e Cervello Sociale

Conoscere come il nostro cervello elabora i segnali sociali e le interazioni tra individui e come esso possa andare incontro ad una atrofia da disuso è fondamentale per comprendere le basi della nostra socialità e come sia opportuno difenderla.

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 04/11/2019
(265 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Alpes Italia  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

11.658 visualizzazioni totali

In questo webinar gratuito verrà presentato il il libro: “La conversazione nell’era digitale. Come la tecnologia sta plasmando il nostro cervello sociale” edito da Alpes.

Nell’era digitale, in particolare dei social network che connettono quantità enormi di persone, la conversazione reale sembra essersi progressivamente affievolita, prediligendo oggi forme di comunicazione alternative, più veloci, istantanee, superficiali, le quali tuttavia mancano di caratteristiche umane essenziali, segnali non verbali come tono della voce, postura, gestualità, contatto visivo. Senza tutti questi importanti elementi è sempre più difficile comprendere i bisogni, i desideri e le intenzioni altrui, gli scambi comunicativi divengono quindi rapidi, facili, ma scarni e privi di vera umanità.

Conoscere come il nostro cervello elabora i segnali sociali e le interazioni tra individui e come esso possa andare incontro ad una atrofia da disuso è fondamentale per comprendere le basi della nostra socialità e come sia opportuno difenderla.

Negli ultimi anni, con l’introduzione di internet nella nostra quotidianità, si è verificato un mutamento sempre più accentuato delle modalità di interazione tra persone, prediligendo spesso una forma di comunicazione rapida, instantanea e generalizzata, a discapito di quella più prettamente umana rappresentata dalla conversazione vis-à-vis: essa concerne non solo l’uso di parole ma anche di segnali non verbali indispensabili per entrare in reale contatto e sintonizzazione con la mente altrui. Comprendere i meccanismi sottostante la socialità, dai substrati neurobiologici agli elementi psicosociali e relazionali, e riflettere sulla necessità di recuperare un dialogo reale con i nostri simili diviene quindi fondamentale per preservare la nostra essenza di esseri umani e raggiungere un benessere duraturo.

 

Obiettivi e Finalità didattiche

Il webinar ha lo scopo di fornire conoscenze di base sul funzionamento delle aree cerebrali deputate all’elaborazione delle informazioni sociali, raggruppate nel cosiddetto “cervello sociale”, sui sistemi motivazionali interpersonali che permettono di entrare in relazione con gli altri (in particolare attaccamento, accudimento, agonismo e cooperazione/condivisione), riflettere sulle modificazioni avvenute negli ultimi decenni nella qualità della conversazione e sulla necessità di recuperare la nostra umana socialità attraverso lo sforzo attivo di comunicare realmente senza l’ausilio di uno schermo

Destinatari

Studenti di psicologia, psicologi, psicoterapeuti e tutti coloro che si occupano di discipline attinenti

Materiale di approfondimento

Slide del docente

Docente

Federica Fiorilli, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, terapeuta EMDR, specializzata in Terapia Metacognitiva Interpersonale, socio corrispondente della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC), svolge la libera professione presso il Centro Olos di Firenze. www.federicafiorilli.it

 

Docenti

alpes

Alpes Italia

Alpes Italia srl è una Casa Editrice che svolge un ruolo attivo nella comunicazione, avvalendosi della collaborazione di Autori prestigiosi, italiani e stranieri, che hanno riconosciuto nel suo...
Vai al Profilo di Alpes Italia

266 recensioni per questo corso

  1. matteo88palma (proprietario verificato)

    CORSO BEN STRUTTURATO, MOLTO INTERESSANTE

  2. lucap68 (proprietario verificato)

    Un corso, nella sua pur ovvia concentrazione, illuminante

  3. luisa_ceresola (proprietario verificato)

    Corso interessante con spunti utili

  4. testamichele22 (proprietario verificato)

    Il corso è stato molto interessante.

  5. luciana.pagano (proprietario verificato)

    molto interessante. complimenti.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 04/11/2019
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.