Dal Dolore empatico alla Compassione: costruire Resilienza di fronte al Trauma collettivo

Corso Ondemand

33,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 26/11/2022
  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

881 visualizzazioni totali

La Mindfulness e le pratiche di compassione sono strumenti potenti sia per gli psicoterapeuti che per i loro clienti. Tali pratiche possono aiutarci a sostenere la presenza terapeutica di fronte alle emozioni difficili, a mantenere una prospettiva sulle nostre reazioni e a restare empaticamente sintonizzati. Esse possono anche aiutare i nostri clienti a sviluppare tolleranza affettiva e consapevolezza metacognitiva, necessarie per integrare e lavorare con le esperienze di trauma collettivo.

Allo stesso tempo, queste tecniche non sono rimedi “di taglia unica”. La ricerca scientifica ha rivelato che è importante ciò che pratichiamo. Attingendo alle intuizione del ReSource Project del neuroscienziato sociale, la dott.ssa Singer, uno studio longitudinale di un anno sugli effetti sul cervello, sulla salute e sul comportamento di differenti pratiche contemplative, questa sessione esplorerà i vari effetti delle tecniche pensate per coltivare la presenza, l’assunzione di una prospettiva, l’empatia, la compassione e la sintonizzazione.

Apprenderai quali pratiche usare in differenti circostanze, sia all’interno che al di fuori del lavoro clinico. Utilizzando le intuizioni delle neuroscienze sociali, esploreremo come bilanciare empatia, compassione, self-compassion e pratiche di mindfulness per ottimizzare la presenza terapeutica ed evitare di essere sopraffatti dalle emozioni più potenti, come ad esempio il dolore empatico o il burnout.

Obiettivi formativi

Al termine del workshop, i partecipanti saranno in grado di:

  • Descrivere il processo e la metodologia di ricerca del ReSource Project, uno studio scientifico su larga scala randomizzato e sistematico sul mental training;
  • Specificare gli effetti delle pratiche di mindfulness e di compassione sul cervello, sulla salute fisica e mentale;
  • Indicare gli effetti delle pratiche di mindfulness e compassione sui comportamenti prosociali e sulla connessione sociale;
  • Descrivere la differenza fra il dolore empatico, l’empatia e la compassione;
  • Indicare come costruire resilienza, praticando in modo flessibile il passaggio fra empatia e compassione, quando ci confrontiamo con le avversità e la sofferenza altrui.

La tua formazione non finisce qui!

Scopri come acquisire nuove competenze, tecniche e strategie per integrare la dimensione traumatica individuale, collettiva e intergenerazionale nella tua pratica clinica grazie al Summit “Collective Trauma 2022. Guarire i Traumi Personali ed Intergenerazionali. Promuovere Resilienza Collettiva“.

Potrai confrontarti con Esperti del calibro di Pat Ogden, Ron Siegel, Arielle Schwartz, Frank Anderson , Stephen Porges, Deb Dana, Cathy Malchiodi ed altri. Piuttosto che con testimoni diretti come la Presidente degli Psicologi Ucraini, o ancora con grandi esperte italiane come Isabel Fernandez o Clara Mucci.

Trauma Collettivo e Resilienza

 

Durata: 2 ore

Docenza in lingua inglese, con TRADUZIONE SIMULTANEA in ITALIANO

 

Modalità di fruizione

Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti

ronald siegel

Ronald Siegel

Il Dottor Ronald Siegel è professore associato di Psicologia alla Harvard Medical School. Fa parte del Consiglio di amministrazione della facoltà. È autore di The Mindfulness Solution: Everyday...
Vai al Profilo di Ronald Siegel

Tania Singer

Tania Singer è Psicologa e Neuroscienziata sociale tedesca. Direttrice scientifica del Laboratorio di Neuroscienze sociali della Max Planck Society a Berlino. Esperta di comportamento e cambiamento...
Vai al Profilo di Tania Singer

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dal Dolore empatico alla Compassione: costruire Resilienza di fronte al Trauma collettivo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 26/11/2022
  • 2 ore di formazione
  • iscrizione a 33,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.