Accedi

La Dialectical Behavior Therapy (DBT) nell’intervento con Personalità Borderline

Corso Ondemand

87,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 24/09/2021
(47 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Cesare Maffei  

  • 8 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

7.025 visualizzazioni totali

La personalità borderline ha sempre rappresentato una delle condizioni di interesse psicopatologico con livelli di problematicità terapeutica tali da far ritenere, fino a non molto tempo fa, di essere intrattabile. A ciò ha anche contribuito una significativa confusione rispetto ai criteri diagnostici.

Oggi sappiamo, grazie al progressivo chiarimento dei criteri diagnostici ed alla introduzione di trattamenti psicoterapici basati sulla ricerca empirica, che i soggetti con personalità borderline sono curabili e che i risultati che si possono ottenere sono molto positivi.

La Dialectical Behavior Therapy (DBT), introdotta da Marsha Linehan nel 1993 è oggi il trattamento più diffuso al mondo, ed è sempre più diffuso in Italia grazie alla intensa attività di formazione effettuata dalla Società Italiana per la DBT (SIDBT), affiliata al Istituto Behavioral Technology (BTECH) e al Linehan Institute, che hanno il compito di favorire la diffusione della DBT a livello internazionale garantendo la qualità della formazione in modo tale da consentire una applicazione del trattamento che ne garantisca l’integrità.

Il Prof. Cesare Maffei è fondatore e presidente della Società Italiana per la DBT (SIDBT) ed è stato supervisionato nella sua formazione da Marsha Linehan stessa.

 

 

Obiettivi e programma

Obiettivo del corso online è innanzitutto quello di esplorare le caratteristiche della DBT che ne identificano la specificità sia da un punto di vista concettuale, sia operativo. Le origini e le caratteristiche della DBT nascono infatti da un confronto tra la ricerca empirica sul comportamento umano, la pratica del Buddhismo Zen e la filosofia dialettica. Ovviamente, questo complesso connubio trova la sua solidità nel rigore metodologico della ricerca su cui la DBT stessa si basa solidamente.

In particolare, il corso online, consentirà di esplorare:

  • Come la DBT si sia evoluta secondo una logica di problem solving e secondo una metodologia basata sull’evidenza scientifica;
  • I principi della dialettica e la loro utilità nelle strategie terapeutiche di validazione e cambiamento: per generare cambiamento è innanzitutto necessario partire dalla presa d’atto della realtà così come essa è.
  • Le origini e le modalità del comportamento disfunzionale della personalità borderline: a questo proposito è fondamentale assumere una prospettiva sistemica che vede la psicopatologia come il prodotto di interazioni disfunzionali, in un percorso evolutivo, tra individuo e ambiente.
  • Il team terapeutico, come fondamento del trattamento: chi cura i soggetti borderline ha costantemente necessità di non essere solo e isolato, ma di poter contare su di un team di consultazione che abbia anche un ruolo protettivo rispetto alla disregolazione ed anche al burnout generati dalla difficoltà delle interazioni e del loro intenso coinvolgimento emozionale.
  • I principi, i modi e gli obiettivi del trattamento: la DBT è un trattamento complesso, altamente strutturato, con caratteristiche strategiche che lo rendono chiaro e definito da un lato, e flessibile dall’altro
  • La struttura e le funzioni della psicoterapia individuale: la seduta individuale ha lo scopo di sostenere il cambiamento, soprattutto andando a identificare i pattern comportamentali e ciò che li sostiene. In questo è centrale il ruolo della analisi delle catene comportamentali, in maniera precisa e dettagliata.
  • La struttura e le funzioni dello skills training psico-educazionale: la componente di gruppo, che è psico-educazionale, ha lo scopo fondamentale di aiutare a sostituire le soluzioni disfunzionali (autolesività, alcol, droghe, abbuffate alimentari, sessualità promiscua e così via) con comportamenti adattivi miranti a costruire una “vita degna di essere vissuta”, che è l’obiettivo finale del trattamento. Questa frase è anche il titolo della autobiografia di Marsha Linehan, recentemente tradotta in italiano: la DBT è frutto di una storia di vita complessa e sofferta, a partire dall’adolescenza, e dimostra come i pazienti possano essere a volte i migliori creatori delle terapie più efficaci. E’ un invito all’umiltà per chi può essere convinto, in maniera stigmatizzante, che solo chi si è trovato dalla parte ‘giusta’, può aiutare chi invece ha vissuto dalla parte ‘sbagliata’. La sofferenza può essere trasformata genialmente, da chiunque abbia genio!

Docenti

Cesare Maffei

Cesare Maffei

Il Prof. Cesare Maffei è Primario dell’Unità Operativa di Psicologia Clinica e Psicoterapia all’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano e Professore ordinario di Psicologia Clinica...
Vai al Profilo di Cesare Maffei

48 recensioni per questo corso

  1. Adriana Nora Lugaresi (proprietario verificato)

    Il corso è di ottima qualità, consigliato!

  2. Jolanta Burzynska (proprietario verificato)

    I contenuti molto interessanti esposti in modo chiaro. Un bel corso.

  3. gabriellaelmo (proprietario verificato)

    Ho trovato il corso di eccellente livello davvero molto interessante!

  4. Giuliana Lacrimini (proprietario verificato)

    Ottimi contenuti, trasmessi con chiarezza e funzionalità

  5. Iacopo Beltrami (proprietario verificato)

    Bel corso molto interessante e approfondito in modo chiaro.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 24/09/2021
  • 8 ore di formazione
  • iscrizione a 87,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.