Disturbo da gioco d’azzardo: prevenzione, diagnosi e cura

Acquisire conoscenze sulle più recenti ricerche scientifiche e su una corretta modalità di lavoro con i pazienti che presentano un disturbo da gioco d’azzardo permetterà allo psicologo di poter offrire delle valide modalità preventive e di saper utilizzare un’intervento corretto in ambito clinico.

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 07/10/2014
(1078 Recensioni dei clienti)
  • 6 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

33.516 visualizzazioni totali

Mentre per pubblicità il gioco passa come un normale passatempo che garantisce una facile e cospicua fonte di guadagno, mai viene evidenziato tutti i rischi che seguono. Messaggio che il più delle volte viene incoraggiato dai personaggi famosi dello sport, della TV e molto amati dal pubblico giovane. Da un’indagine del Cnr emerge che i giocatori sociali, vale a dire quelli senza alcun profilo di rischio, sono la maggioranza, quelli classificabili a basso rischio sono già due milioni (11%). Coloro che invece, si avviano a sfiorare la dipendenza patologica sono circa un milione.

Gli italiani nel 2013 hanno speso 24 miliardi di dollari (pari a circa 17 miliardi di euro) nel gioco d’azzardo. In aumento nel mondo giovanile, secondo Simpe e l’Osservatorio Nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza (Paidòss), infatti, un under 18 su cinque gioca a soldi, ma il 90% dei genitori non ha idea di che cosa sia il gioco patologico.

Sempre più spesso la richiesta di aiuto che ci arrivano a noi terapeuti sono legate ad una Patologia da Dipendenza.

Avere un apprendimento sulle più recenti ricerche scientifiche e su una corretta modalità di lavoro con i pazienti che presentano un Disturbo da gioco d’azzardo permette di poter offrire delle valide modalità preventive oltre a utilizzare buone prassi nell’ambito clinico.

Obiettivo didattico

Acquisire conoscenze sulle più recenti ricerche scientifiche e su una corretta modalità di lavoro con i pazienti che presentano un disturbo da gioco d’azzardo permetterà allo psicologo di poter offrire delle valide modalità preventive e di saper utilizzare un’intervento corretto in ambito clinico.

Destinatari

Il corso è rivolto a Psicologi, Dottori in Psicologia e Studenti di Psicologia

Contenuti

NOTA IMPORTANTE: la registrazione AUDIO è di BASSA QUALITA’ e non vi è stato modo di poterlo nuovamente registrare. Vista invece la qualità dei contenuti proposti, abbiamo comunque ritenuto di distribuirlo GRATUITAMENTE.

Docenti


Antonella D’Andrea

Sono Psicologo Clinico e di Comunità, con Specializzazione in Psicoterapia Familiare e Relazionale. Esperta in Psicologia e Criminologia Clinica, nonchè membro di Psycommunity. Mi sono...
Vai al Profilo di Antonella D’Andrea

1081 recensioni per questo corso

  1. Carlo (proprietario verificato)

    Trovo il corso interessante e completo nei vari aspetti che contraddistinguono la problematica del gioco d’azzardo patologico.

  2. Lisa (proprietario verificato)

    Corso costruito molto bene, esposizione chiara e fluida. peccato per l’audio non sempre chiarissimo.

  3. valentina (proprietario verificato)

    ottimo, bellissimo corso, peccato la qualità dell’audio.

  4. loredana Lucia (proprietario verificato)

    la mia più che una recensione sarebbe la richiesta di un’informazione. in questo corso verrà rilasciato un attestato? per la recensione mi riservo di scrivere a fine corso. grazie

    • Maria Assunta Giusti (proprietario verificato)

      Salve Loredana,
      no, non è previsto un attestato di partecipazione

  5. ALESSANDRA (proprietario verificato)

    Purtroppo non si sente affatto bene e questo disturba l’ascolto..

    • Maria Assunta Giusti (proprietario verificato)

      Buongiorno Alessandra, questo corso ondemand sarebbe dovuto essere a PAGAMENTO. Abbiamo avuto problemi tecnici di registrazione che hanno effettivamente impattato sulla qualità audio, da qui la decisione di pubblicarlo GRATUITAMENTE ;)

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 07/10/2014
  • 6 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.