Accedi

Il futuro dell’umanità tra creazione e distruzione

Durante il webinar interverranno il dott. Rugi con il lavoro  :” Evoluzione/Distruzione. Il paradosso di un’ umanità senza fondamento” poi il dott. Nettuno con il lavoro:“La follia del mondo tra creazione e distruzione”.

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 20/02/2024

Docenti:
Patrizia Brunori , Antonio Nettuno , Goriano Rugi , IIPG – Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo , Alpes Italia  

  • 1.5 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

667 visualizzazioni totali

Durante il webinar interverranno il dott. Rugi con il lavoro  :” Evoluzione/Distruzione. Il paradosso di un’ umanità senza fondamento” poi il dott. Nettuno con il lavoro:“La follia del mondo tra creazione e distruzione”

Evoluzione/distruzione. Il paradosso di una umanità senza fondamento.  

L’autore svolge alcune riflessioni sul rapporto tra sviluppo e soggettivazione nella cornice più vasta dell’evoluzione, partendo dal pessimismo cosmico di Bion che vede nella mente e la sua capacità di elaborare teorie sempre più sofisticate un pericolo per la stessa umanità. L’idea di base è che non esiste un fondamento, su cui l’umanità possa poggiare e che il concetto stesso di umano non sia definibile. Il paradosso è che l’umanità per sopravvivere ha bisogno di trovare un rapporto “fondativo” nella relazione con l’altro e con l’ambiente in cui vive. La domanda è se il concetto di at-one-ment e atonemet di Bion, quale modello frattalico in grado di mostrare la cifra della qualità della relazione -madre-infante; analista-paziente; uomo-ambiente- non possa essere assunto come modello provvisorio di una umanità in cerca di se stessa. 

La follia del mondo tra creazione e distruzione 

L’autore del saggio esplora come i gravi avvenimenti climatici e ambientali in cui siamo tutti  coinvolti si riverberano, sia a livello individuale e gruppale, nel nostro mondo interno ed esterno.  Si descrive, pertanto, come trattare i pazienti traumatizzati dalle forti turbolenze ambientali e su come esse  impattano sul senso della nostra esistenza e contestualmente si esamina  come possiamo  ridurre la nostra distruttività come specie umana nel rapporto con l’ambiente esterno. Sono analizzate, quindi,  le prospettive culturali,  teoriche e cliniche sia per affrontare tale sofferenza dei nostri pazienti  sia   per costruire  una nuova alleanza dell’uomo con la natura attraverso lo sviluppo di una coscienza ecologica  più  ampia e profonda. In questa ricognizione, infatti, viene investigato come il dolore e la paura che stiamo sperimentando verso il futuro  possono paradossalmente diventare delle risorse psichiche a favore di un rapporto meno predatorio e devastante con le risorse e i limiti che ci pone la natura.    

Il webinar è il primo di due eventi organizzati in collaborazione con l’IIPG (Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo), a partire dall’esperienza della rivista KOINOS – Gruppo e Funzione Analitica, edita da Alpes Italia.

Data e ora 

Il webinar si terrà Venerdì 15 Marzo 2024, dalle ore 18 alle ore 19.30

Docenti


Patrizia Brunori

Patrizia Brunori è Socia Ordinaria  con funzioni di training dell’ IIPG (Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo), è Docente nella Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, nella sede di...
Vai al Profilo di Patrizia Brunori

Antonio Nettuno

Nettuno Antonio è Socio Ordinario con funzioni di training dell’IIPG ( Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo) , è Docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia nella Sede di...
Vai al Profilo di Antonio Nettuno

Goriano Rugi

Goriano Rugi, M.D., psichiatra, psicoterapeuta, psicoanalista con funzioni di training dell’Istituto Italiano Psicoanalisi di Gruppo, già direttore della Scuola di Psicoanalisi del suddetto...
Vai al Profilo di Goriano Rugi

IIPG – Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo

L’I.I.P.G., Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo, eredita e prosegue la tradizione e l’esperienza dei Centri Ricerche Psicoanalitiche di Gruppo, sorti a Roma (Il Pollaiolo) ed a Palermo,...
Vai al Profilo di IIPG – Istituto Italiano di Psicoanalisi di Gruppo
alpes

Alpes Italia

Alpes Italia srl è una Casa Editrice che svolge un ruolo attivo nella comunicazione, avvalendosi della collaborazione di Autori prestigiosi, italiani e stranieri, che hanno riconosciuto nel suo...
Vai al Profilo di Alpes Italia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il futuro dell’umanità tra creazione e distruzione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 20/02/2024
  • 1.5 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.