Accedi

I luoghi e la natura che curano

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 12/01/2022
(109 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Paolo Inghilleri  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

3.471 visualizzazioni totali

Un malessere diffuso sembra essere presente nella società attuale: insoddisfazione, insicurezza, timore per il futuro che possono diventare ansia, depressione, apatia.

Discuteremo le cause di questo stare male: dalla troppa possibilità di scelta al doversi confrontare con altre culture, dalla crisi economica al destino incerto del pianeta. Ma possediamo, biologicamente e come specie, dei fattori protettivi, frutto dell’evoluzione: la capacità attraverso l’empatia di comprendere l’altro e di collaborare, la predisposizione alla resilienza, la tendenza innata a raggiungere stati esperienziali positivi.

Questi processi si sviluppano nelle relazioni intersoggettive e nei luoghi, nei contatti con gli oggetti del quotidiano e con gli spazi delle case e della città. Discuteremo in questo senso se e come i luoghi, da quelli dell’infanzia a quelli delle appartenenze, possono curare. Ciò avverrà percorrendo casi reali, dagli slums di Mumbai all’uso della propria casa, dai beni comuni alle opere di grandi architetti come Aravena, Boeri e Piano. Una parte importante del webinar è dedicata agli effetti benefici della natura sulla psiche e sul comportamento e a come tutto questo si interseca con il futuro ambientale del pianeta e con ciò che ci ha insegnato la pandemia del corona virus.

 

Il webinar prende spunto dal libro  “I luoghi che curano” del Prof. Paolo Inghilleri, edito da RaffaeleCortinaEditore

Contenuti trattati

  • Le cause sociali e culturali del disagio e della patologia psichica oggi
  • I fattori biologici protettivi, frutto dell’evoluzione dei Sapiens
  • I luoghi che curano
  • Gli effetti positivi dell’ambiente naturale per la salute psichica

 

 

Docenti

Paolo Inghilleri

Paolo Inghilleri

Paolo Inghilleri, medico, specializzato in Psicologia, è Professore Ordinario di Psicologia Sociale all’Università degli Studi di Milano. I suoi interessi di ricerca riguardano la relazione tra...
Vai al Profilo di Paolo Inghilleri

110 recensioni per questo corso

  1. Dalida Lavezzoli

    Davvero interessante!

  2. Pietro Mario Pedone

    Significativo Webinar. Mi ha fatto, tra l’altro, rivedere alcuni aspetti dell’attaccamento sicuro ed insicuro. Grazie.

  3. Annalisa Cardone (proprietario verificato)

    un campo di ricerca a cui sono molto interessata. Spunti qualificati ed esposizione interessante

  4. Raffaella Lanzutti

    Interessante e utile da seguire

  5. Marina Ciaccia

    Molto interessante!

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 12/01/2022
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.