Accedi

I mille volti di Narciso: conversazione con Fabio Madeddu e Matteo Lancini

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 27/02/2022
(151 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Fabio Madeddu , Matteo Lancini  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

5.037 visualizzazioni totali

Il tema del narcisismo è considerato da numerosissimi autori fra i più intricati e complessi dell’intero panorama della clinica. Ad esempio per Sandler, Spector Person e Fonagy , “ Non sbagliamo a ipotizzare che Freud abbia chiamato di proposito il suo saggio sul narcisismo “Introduzione”; nel farlo era profetico, non modesto”. Lo stesso mito come raccontato da Ovidio si è prestato e si presta a diverse interpretazioni e le riflessioni sul tema hanno preso strade anche molto diverse fra loro portando a articolazioni a volte confuse e contrastanti.

Le riflessioni di Kohut, Kernberg, Rosenfeld, Fonagy hanno segnato il dibattito degli ultimi decenni, creando le basi per diversi sviluppi clinici e diagnostici. La diffusione dei sistemi diagnostici contemporanei – soprattutto il DSM – ci ha consegnato un disturbo più specifico, il Disturbo Narcisistico di Personalità, con criteri e soglie e con una caratterizzazione sul versante grandioso e arrogante; tale impostazione ha secondo diversi autori oscurato gli aspetti più fragili e vulnerabili del narcisismo, viceversa di grande interesse nella clinica.

La ricerca contemporanea – grazie a autori come Gabbard, Pincus, Ronningstam – ha puntualmente riproposto la questione, avviandosi a considerare entrambe le presentazioni, appunto grandiosa/fragile, o arrogante e vulnerabile. Ma il tema di certo non si esaurisce, ponendo questioni evolutive e delle diverse fasi e socio-culturali. Ad esempio così scrive il sociologo Bauman: “ La nuova versione del cogito di Cartesio è ‘ Vengo visto, dunque sono’ … e più persone mi vedono, più sono”. Il volume presentato ripercorre questi temi anche con attenzione al tema del Giovane Adulto, con un contributo di Matteo Lancini; il webinar propone una presentazione delle principali direzioni del narcisismo nella clinica contemporanea nelle sue diverse sfaccettature.

Docenti

Fabio Madeddu

Fabio Madeddu

Il Prof. Fabio Madeddu è Psichiatra e Psicoanalista IAAP, Professore Ordinario Psicologia Clinica - Università Milano-Bicocca, Direttore Scuola di specializzazione in 'Psicologia del Ciclo di Vita'...
Vai al Profilo di Fabio Madeddu

Matteo Lancini

Matteo Lancini, Psicologo e psicoterapeuta. Presidente della Fondazione “Minotauro” di Milano. Docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca e presso la Facoltà...
Vai al Profilo di Matteo Lancini

152 recensioni per questo corso

  1. Rosaria Franco

    Utile

  2. Rosaria Franco

    Utile

  3. Rebecca Montagnno

    E’ sempre molto interessante l’argomento così attuale nelle sue mille sfaccettature. Corso che ne approfondisce degli aspetti che pur partendo dalle origini della definizione, arrivano ai nostri giorni sottolineando l’impatto nelle nuove espressioni

  4. anna pagnucco

    Interessante,
    mi auguro che parliate anche del narcisismo buono e salvifico
    e non solo di quello patologico, ma soprattutto della psicogenesi del narcisismo, del narcisismo primario.

  5. Raffaella Lanzutti

    Abstract interessante , intervento da seguire

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 27/02/2022
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.