Accedi

I test psicologici in ambito giuridico e peritale

Cosa sono i Test Grafici? Quali sono le regole di base per l’utilizzo dei Test Grafici in ambito peritale? Come scegliere e potenziare l’uso dei Test Grafici in tale ambito?

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 02/01/2014
(71 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Antonio Minopoli  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

6.269 visualizzazioni totali

I test psicologici in ambito giuridico e peritale sono strumenti specifici, essenziali e largamente impiegati in tutti i contesti professionali applicativi dello Psicologo di area forense.

In particolare, quelli grafici sono i reattivi mentali più frequentemente utilizzati, in ambito clinico.

Per questi motivi, è formativo e professionalizzante conoscere i criteri teorici e tecnici indispensabili per un impiego “consapevole” di queste prove.

Il corso è rivolto a tutti gli Psicologi, dottori in psicologia e studenti psicologi, che desiderano acquisire conoscenze sull’uso dei test grafici in ambito clinico.

Al termine del corso lo psicologo professionista o in formazione saprà:

  • Cosa sono i Test Grafici;
  • Quali sono le regole di base per l’utilizzo dei Test Grafici in ambito peritale;
  • Come scegliere e potenziare l’uso dei Test Grafici in tale ambito.

Contenuti Trattati

  • Test psicologici
  • Test della Figura Umana
  • Test della Famiglia
  • Test dell’Albero

Modalità di fruizione

I Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti

Antonio Minopoli

Antonio Minopoli

71 recensioni per questo corso

  1. Giulia Nuzzo (proprietario verificato)

    Corso molto interessante e chiaro con linguaggio fruibile!

  2. Alfredo Morchio (proprietario verificato)

    Argomentazione interessante e da approfondire.

  3. STEFANIA (proprietario verificato)

    Corso utile a chi è alle prime armi. Le varie argomentazioni trattate non sono tuttavia ben approfondite

  4. Francesca.dm (proprietario verificato)

    Corso poco specifico per gli argomenti trattati, spesso le domande e le relative risposte sono poco pertinenti all’argomento e poste da persone che non lavorano nell’ ambito di riferimento. Lo avevo scelto perchè mi desse alcune indicazioni per la scelta dei test in ambito peritale familiare.
    Francesca Mariotti

  5. Elena Castellan (proprietario verificato)

    Ottima spiegazione. Immediata comprensione anche per chi parte da zero.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 02/01/2014
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.