Accedi

L’incontro con il Bambino nell’Era digitale

Il corso, a partire dall’analisi del bambino nell’era digitale, con le conseguenze dei nuovi media sullo sviluppo, amplia il quadro di diagnosi e di intervento, ponendo attenzione all’ambiente, basandosi sul modello della Terapia Familiare Multigenerazionale.

Corso Ondemand

27,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 19/01/2024
(2 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Francesca Ferraguzzi  

  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

2.167 visualizzazioni totali

Numerosi sono gli effetti che i nuovi media producono nello sviluppo dei bambini che crescono nell’era digitale.

Da una parte possono costituire importanti risorse per l’acquisizione di numerose abilità e competenze. Allo stesso tempo però, qualora utilizzati in modo non appropriato, possono creare diverse problematiche rilevabili nei bambini fin dalla più tenera età.

Sempre più si parla di dipendenza da videogiochi, fenomeno che trova riscontro nelle frequenti richieste di sostegno terapeutico per disturbi infantili, spesso associati a caratteristiche derivanti dalla nuova realtà mediatica vissuta dal bambino.

A partire dall’analisi degli effetti dei nuovi media sullo sviluppo del bambino, verrà ampliato il quadro di diagnosi e di intervento, ponendo attenzione all’ambiente di sviluppo. Spesso, infatti, bambini che vivono in situazioni di forte stress o in famiglie che presentano disfunzionalità marcate al proprio interno, possono rifugiarsi nel mondo virtuale per sentire di appartenere a un contesto fatto di emozioni e di condivisione.

L’intervento terapeutico, basato sul modello della Terapia Familiare Multigenerazionale, ha come obiettivo principale quello di abbattere i muri del ritiro e del silenzio per favorire l’incontro tra generazioni. Ciò permette di creare un nuovo modo di comunicare e condividere l’esperienza tra genitori e figli.

Perché ciò avvenga è necessario che il terapeuta incontri in maniera autentica il bambino, rispettandolo, utilizzando il suo linguaggio ed entrando nel suo mondo reale e virtuale. In tal senso, la visita domiciliare, costituisce una modalità fondamentale, capace di rendere il luogo dell’incontro terapeutico più intimo e ricco di umanità.

 

Obiettivi didattici

  • Conoscenza degli effetti dei media sullo sviluppo dei bambini.
  • Analisi del disturbo del bambino secondo il modello della terapia familiare multigenerazionale.
  • Descrizione della modalità di intervento terapeutico nella dipendenza da videogiochi.
  • Approfondimento relativo alla visita domiciliare.
  • Comprendere come l’uso del sé del terapeuta sia lo strumento principale per favorire un incontro autentico con il bambino e la sua famiglia.

 

La tua formazione non finisce qui!

Scopri i maggiori strumenti per la gestione delle dinamiche familiari multigenerazionali ed il ruolo del bambino come risorsa terapeutica, con alcuni fra i maggiori esperti internazionali, nella Masterclass di Alta Formazione

HEALING CHILDREN TRAUMA. Bambini e Famiglie alla ricerca dell’Autenticità in Terapia

 

Modalità di fruizione

I Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti


Francesca Ferraguzzi

Vice Direttore Accademia di Psicoterapia della Famiglia. Psicologa, Psicoterapeuta Familiare. Didatta e Supervisore clinico presso APF Roma e Napoli.  Sin da giovanissima, ha strettamente...
Vai al Profilo di Francesca Ferraguzzi

2 recensioni per questo corso

  1. Chiara Ferrari

    Buon corso

  2. Francesca Camìsa

    Ottimo corso

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 19/01/2024
  • 2 ore di formazione
  • iscrizione a 27,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.