Il trauma psichico tra esiti patologici e possibilità evolutive

Questo lavoro, partendo dal libro “Declinazioni del Trauma”, edito da Franco Angeli,  si propone di fare discernimento sul concetto di trauma, una parola così utilizzata ormai anche nel linguaggio comune da rischiare di perdere la sua specificità, per non confondere la portata di devastazione dalla sua potenzialità trasformativa.

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 01/04/2023
(57 Recensioni dei clienti)
  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

2.287 visualizzazioni totali

Questo lavoro, partendo dal libro “Declinazioni del Trauma”, edito da Franco Angeli,  si propone di fare discernimento sul concetto di trauma, una parola così utilizzata ormai anche nel linguaggio comune da rischiare di perdere la sua specificità, per non confondere la portata di devastazione dalla sua potenzialità trasformativa.

La complessità dell’argomento lo rende inesauribile, già molto è stato detto e si continua a dire, si cercherà di fare chiarezza su alcuni concetti cardine della psicoanalisi lacaniana attingendo a etrauma psichicosempi dalla pratica clinica e dalla letteratura.

Verrà fatta una distinzione fra traumi “strutturanti” e “destrutturanti”.

I primi sono necessari per l’evoluzione del cucciolo d’uomo, come il trauma benefico del linguaggio a cui si collega una catena di traumi separativi dal corpo della madre, fondamentali per la formazione del soggetto. Si tratta di traumi che umanizzano la vita, che rendono la vita umana abitata dalla mancanza e in quanto tale dal desiderio.

I secondi invece sono i traumi che incontriamo nella clinica, possono avere una portata soverchiante e originare diverse forme di sofferenza psichica.

Una contingenza può essere traumatica nella misura in cui è impedita la sua simbolizzazione e l’esperienza clinica ci insegna che non c’è un evento traumatico in sé, ciò che lo rende traumatico è l’impossibilità di simbolizzarlo.

Docenti

Laura Porta

Laura Porta

 Laura Porta è psicoterapeuta, psicoanalista e giornalista, svolge la sua attività a Meda (MB). È docente presso IRPA (Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata), socio fondatore di Jonas -...
Vai al Profilo di Laura Porta
Arianna Lucia Locatelli

Arianna Lucia Locatelli

Arianna Lucia Locatelli è psicologa e psicoterapeuta. Si è formata presso la scuola IRPA ed è socia di Jonas Monza Brianza. Lavora come psicoterapeuta con adulti e bambini a Merate (LC) e si...
Vai al Profilo di Arianna Lucia Locatelli

FrancoAngeli Editore

Dal management alla psicologia, dalla sociologia all’architettura, dall’economia alle discipline umanistiche: la più ricca gamma di proposte per soddisfare le esigenze di aggiornamento dei...
Vai al Profilo di FrancoAngeli Editore

58 recensioni per questo corso

  1. Carolina Carleo (proprietario verificato)

  2. (proprietario verificato)

    Molto interessante

  3. Maurizio Iacono (proprietario verificato)

    5

  4. Nadia Giannini (proprietario verificato)

    Molto interessante

  5. Simona Aiudi

    Molto chiaro

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 01/04/2023
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.