Accedi

La disortografia: il logopedista e lo psicologo nel lavoro di equipe

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 01/12/2020
(134 Recensioni dei clienti)
  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

5.720 visualizzazioni totali

La disortografia è un Disturbo specifico dell’apprendimento a carico della componente ortografica della scrittura. Le persone con disortografia hanno difficoltà a trascrivere correttamente le parole della loro lingua. In compiti di dettato, di composizione del testo e addirittura in compiti di copiato si possono i bambini con disortografia possono commettere errori di trascrizione frequenti e sistematici. Gli errori possono riguardare complessità ortografiche come la trascrizione dei di-trigrammi, delle doppie e degli accenti. Il clinico ha dei criteri ben definiti per identificare la disortografia e il percorso diagnostico richiede un’analisi attenta, non solo delle competenze ortografiche, ma anche del profilo di funzionamento del bambino in tutti i processi di apprendimento.

In questo webinar tratteremo le seguenti tematiche:

  • Le figure professionali che possono fare diagnosi di disortografia
  • I protocolli di valutazione
  • A che età è possibile fare diagnosi
  • Il lavoro di interpretazione del profilo di funzionamento dei processi di scrittura
  • Il ruolo della scuola nel potenziamento

Docenti


Silvia Baldi

Psicologa e psicoterapeuta, coordinatrice della sezione regionale Lazio AIRIPA. Svolge la propria attività di diagnosi e intervento dei disturbi del neurosviluppo a Roma, come libera professionista....
Vai al Profilo di Silvia Baldi
manuela calanca

Manuela Calanca

Specializzata nella valutazione e trattamento di pazienti in età evolutiva con particolare riferimento ai disturbi dell’apprendimento e ai disturbi del linguaggio. Referente della Divisione...
Vai al Profilo di Manuela Calanca

135 recensioni per questo corso

  1. Cristina Venutelli (proprietario verificato)

    Penso sia importante, in qualità di insegnante dell’infanzia cercare di cogliere nei bambini ancora piccoli, i primi problemi di incongruenza tra fonema e grafema. Penso anche quanto giovi per il bambino piccolo cominciare per tempo ad individuare problemi di pronuncia delle paroline. Tutto questo per far sì che gli alunni di 5 anni si trovino spianata la strada per la prima elementare.

  2. Ileana Grillo (proprietario verificato)

  3. MARIA PIA FERRAZZO (proprietario verificato)

    Molto interessante!

  4. Gaia Perilli (proprietario verificato)

    Ottimo

  5. Gaia Perilli (proprietario verificato)

    Ottimo

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le domande dei colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande

0,00  IVA inclusa

Have no product in the cart!
0