La Musica come facilitatore emozionale per la costruzione di un sogno condiviso

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 16/11/2022
(139 Recensioni dei clienti)
  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

1.700 visualizzazioni totali

Come condurre un gruppo esperienziale a partire dalla musica per costruire un sogno condiviso.

Nel corso dell’incontro teorico-pratico verranno brevemente indicati gli elementi fondamentali alla riuscita di un gruppo esperienziale con il raggiungimento quindi degli obiettivi che ci si è proposti, per lasciare poi ampio spazio ad un viaggio emozionale sulla base di uno stimolo musicale: una costruzione nell’hic et nunc dell’incontro di un sogno da svegli condiviso. Un’esperienza che partendo da stimoli percettivi, attraverso l’ascolto della musica andrà ad arricchirsi di affettività, e di capacità immaginativa, come quella del sogno, divenendo un’esperienza “estetica”. I partecipanti avendo potuto sperimentare personalmente, potranno più consapevolmente organizzare tali tipi di eventi. Perché utilizzare la musica? 

La musica, affonda le sue radici nell’inconscio, riesce a far riconoscere intuitivamente al soggetto quegli stati che potremmo definire “primitivi della mente”, a riportarli modificati quale humus, terreno fertile per ulteriori cambiamenti e simbolizzazioni.  Sappiamo anche che la musica migliora la salute fisica, la qualità della vita, aspetti emotivi e psichici.

Avvio alla professione di psicologo – 2022 – VII edizione

La SGAI sezione ed Istituto di Formazione di Roma organizza la VII°edizione di Avvio alla Professione di Psicologo. L’iniziativa prevede un nuovo ciclo di seminari il cui scopo principale è quello di fornire strumenti di lavoro per conoscere, da un punto di vista pratico, alcuni ambiti di intervento dove non è richiesta la specializzazione in psicoterapia, per coloro che non hanno ancora intrapreso un percorso formativo volto alla specializzazione alla psicoterapia. Il gruppo esperienziale si configura come una situazione di ricerca e di addestramento. Esso mira a fornire ai partecipanti la possibilità di apprendere nuove modalità comportamentali, nuovi punti di vista attraverso una maggiore conoscenza di sé grazie anche all’esperienza, non solo teorica ma anche pratica, vissuta all’interno del gruppo. I gruppi esperienziali aumentano la consapevolezza e favoriscono la crescita personale dei partecipanti.  

Docenti

Daniela Spinelli

Daniela Spinelli

Dott.ssa Spinelli Daniela psicologa, psicoterapeuta, gruppoantropoanalista. Socia, didatta e supervisore della Società Gruppoantropoanalitica Italiana.  Responsabile dell’Istituto di Formazione...
Vai al Profilo di Daniela Spinelli

SGAI – Società Gruppo Analitica Italiana

La Scuola in Psicoterapia Gruppoanalitica della SGAI di Roma si è avvalsa degli insegnamenti dei fratelli Fabrizio e Diego Napolitani fondatori di pioneristiche Comunità terapeutiche in Italia e in...
Vai al Profilo di SGAI – Società Gruppo Analitica Italiana

140 recensioni per questo corso

  1. Giacomo La Mantia (proprietario verificato)

    5 stelle

  2. Giuliana Veronese (proprietario verificato)

    Ottimo corso, molto utile. Grazie.

  3. giulia chierichetti (proprietario verificato)

    molto interessante

  4. Federica Anghinolfi (proprietario verificato)

    molto interessante

  5. antonino falleti (proprietario verificato)

    ottimo

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 16/11/2022
  • 2 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.