Accedi

Valutare e Trattare i nuovi Disturbi Alimentari delLe Adolescenti

24 ore | 22 ECM + Libro incluso – La Dr.ssa Elena Riva, socio fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano, ti accompagnerà in un percorso formativo professionalizzante di 24 ore per acquisire strategie e competenze utili ad intervenire sui Disturbi del Comportamento Alimentare fra le adolescenti

Corso Ondemand
22 ecm
Libro incluso

247,00  IVA inclusa

oppure 41,17€ al mese a tasso 0!
Corso attivo dal giorno 12/02/2024
Scadenza Quiz ECM: 10 maggio 2024

(2 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Elena Riva  

  • 24 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

9.565 visualizzazioni totali

Il drammatico quanto involontario esperimento sociale con cui la pandemia ha messo alla prova le risorse evolutive degli adolescenti, provocando un netto aumento del disagio psichico, ha avuto come conseguenza un incremento significativo dei disturbi alimentari, in particolare fra le adolescenti femmine.

 

La Dr.ssa Elena Riva, socio fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano, ti accompagnerà in un percorso formativo professionalizzante di 24 ore per acquisire strategie e competenze utili ad intervenire sui Disturbi del Comportamento Alimentare fra le adolescenti

Il corso rilascia 22 crediti ECM in FAD (validi per il triennio 2023/2025)

La distorsione patologica del rapporto con il corpo e con il cibo segnala una sofferenza psichica, in generale ma soprattutto in adolescenza, non altrimenti esprimibile attraverso sintomi che possono modificarsi nel tempo.

Di recente sono aumentate le forme ortoressiche e vigoressiche, accomunate dall’intento di costruire e mantenere sano ed efficiente il corpo, scolpendone le forme e rinforzandone le prestazioni con un’alimentazione sana e un’intensa pratica sportiva.

Le ragazze che, per indole personale e cultura affettiva familiare, adottano uno stile di funzionamento orientato all’eccellenza prestazionale e all’attivismo multitasking, a fronte delle restrizioni imposte dalla pandemia, si sono imposte un rigido programma di controllo del corpo e dell’alimentazione.

Il corso intende aggiornare sulle nuove strategie utilizzate in adolescenza in rapporto al cibo, cresciute nella ‘società dell’immagine’ per assolvere al compito di integrare il corpo sessuato nell’immagine di sé e costruire l’ideale di genere femminile, sui modelli che le ispirano e sugli esiti che ne derivano, prendendo spunto dall’osservazione clinica di quelle fra loro che assumono le modalità più estreme e patologiche nel rapporto con il corpo.

Cogliere la sofferenza nascosta dalla la rigida corazza muscolare vigoressica, consente di individuare risposte terapeutiche capaci di andar oltre l’ambigua spettacolarità del sintomo. 

 

Obiettivi formativi

Attraverso presentazioni teoriche, attivazioni pratiche ed esemplificazioni cliniche, il corso si propone di fornire strumenti diagnostici e terapeutici per le patologie che appartengono all’ampio spettro dei disturbi del comportamento alimentare.

Una lettura in chiave evolutiva, psicosociale e psicopatologica di questi disturbi, che attraverso un sintomo che compromette il benessere fisico e psicologico mascherano un blocco evolutivo, rivela lo stallo del processo di soggettivazione e di costruzione identitaria. 

L’obiettivo del corso è fornire gli strumenti di valutazione e di presa in carico terapeutica della ragazza adolescente e dei suoi genitori, che rimuovano gli ostacoli alle istanze evolutive.

 

Libro incluso

L’iscrizione al corso include l’invio gratuito del libro cartaceo “Fragili Amazzoni. I nuovi disturbi alimentari delle adolescenti“, di Elena Riva, edito da Franco Angeli

La lettura del testo (136 pagine) è consigliata e propedeutica alla partecipazione al corso, così da fornire una base comune di conoscenze da cui poi prenderà avvio il corso, molto più focalizzato sulla parte pratica ed esperienziale.

Il testo intende esplorare l’ideale di genere che ispira la declinazione postmoderna della femminilità, analizzando le derive patologiche che la minacciano. Quali ansie e quali timori ispirano il tentativo orto-vigoressico di costruire un corpo depurato di ogni inquinante contaminazione e rivestito da una solida corazza muscolare, ossessivamente allenato per eliminarvi ogni traccia di debolezza?

 

Programma

Una prospettiva evolutiva: i DCA come disturbi dell’adolescenza femminile

1° Modulo 

Nei disturbi del comportamento alimentare la distorsione patologica del rapporto con il corpo e con il cibo esprime una sofferenza psichica non simbolizzata, che riguarda alcuni dei compiti evolutivi fondamentali dell’adolescenza, la mentalizzazione del corpo pubere sessuato e la costruzione dell’identità di genere femminile e dei suoi valori di riferimento.

 

Dall’anoressia ascetica all’anoressia estetica

2° Modulo 

Ripercorrere l’evoluzione delle manifestazioni sintomatiche dei disturbi alimentari, dall’anoressia restrittiva alle attuali forme orto-vigoressiche, intende esplorarne il significato come espressione di istanze relative alla definizione del Sé alla costruzione dell’identità femminile.

Lo snodo della diagnosi

3° Modulo 

Si affronteranno qui le particolarità e gli snodi della diagnosi DCA, che in un’ottica fenomenologica si presentano con un ampio spettro di manifestazioni sintomatiche differenti e talvolta opposte (dai comportamenti restrittivi a quelli dis-regolati), ma con una grande fluidità nel passaggio da un disturbo all’altro, mentre in una prospettiva strutturale non risultano inquadrabili in alcuna delle categorie diagnostiche tradizionali, ma hanno carattere trans-nosografico.

Padri e madri di adolescenti anoressiche

4° Modulo 

Un’ampia letteratura sui disturbi alimentari descrive le dinamiche relazionali, le relazioni di coppia, i sistemi di alleanze inconsce, nell’insieme la “cultura affettiva” delle famiglie anoressiche, evidenziando la qualità dei mandati affettivi inconsci che animano la relazione genitori e figli. Di questi legami si evidenzieranno gli aspetti invarianti, che permangono nonostante i radicali cambiamenti nei rapporti di coppia e fra le generazioni.

I disturbi alimentari maschili

5° Modulo 

Benché i DCA vengano in genere considerati disturbi femminili, abbiamo assistito nell’ultimo decennio a un significativo incremento anche dei rapporti disfunzionali con il cibo nell’adolescenza maschile. La declinazione maschile dei DCA presenta importanti analogie con le forme femminili per la ricerca di un’immagine corporea che evochi un’ideale di genere di difficile acquisizione; e tuttavia presenta anche alcune specificità nelle manifestazioni sintomatiche, di cui è importante cogliere i significati

L’intervento terapeutico

6° Modulo 

In questo modulo verranno presentate le linee guida di un intervento terapeutico sui DCA che coinvolge l’adolescente e i suoi genitori in setting integrati; individuare ed interpretare il significato affettivo che il sintomo alimentare riveste nella cultura affettiva familiare e nel processo evolutivo adolescenziale, rimuove gli ostacoli al processo di soggettivazione bloccato. 

 

22 Crediti ECM

PESI Italia srl. società che gestisce Formazione Continua in Psicologia è Provider ECM  n° 6888 accreditato dall’ l’Age.Na.S. (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) per la progettazione e l’erogazione dei corsi di formazioni per il personale sanitario, nell’ambito del programma di educazione continua in medicina (ECM).

Crediti ECM: 22

Il presente corso è accreditato in FAD Asincrona ID Evento: 386293

Obiettivi formativi tecnico-professionali: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere (18).

Quiz ECM compilabile a partire dal 12 Maggio 2023  su formazionecontinuainpsicologia.it nella sezione “I MIEI CORSI”

Ottenimento dei crediti ECM, ovvero superamento del quiz ECM, entro e NON oltre il 10 Maggio 2024

Tutte le Professioni

Tutti i video ed i materiali ti rimarranno disponibili per 12 mesi a partire dalla fine del corso

Visualizza tutte le informazioni

Professioni: Psicologo (psicologo, psicoterapeuta). Medico chirurgo (psicoterapeuta, psichiatra, neuropsichiatra infantile, medicina generale)

Per l’erogazione del corsi in modalità FAD (Formazione A Distanza), PESI Italia srl. utilizza una specifica piattaforma tecnologica di E-Learning. Potrai accedere alla piattaforma mediante le credenziali  di accesso fornite al momento dell’iscrizione, e solo dopo aver compilato il Form online di iscrizione.

La prova di apprendimento potrà essere effettuata ONLINE sulla piattaforma E-learning

La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 66 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. Bisogna superare almeno il 75% delle risposte.

Docenti


Elena Riva

Elena Riva, psicoterapeuta e psicoanalista, membro ordinario della SPI e dell’IPA, coordina l’equipe sui disturbi del comportamento alimentare e dell’immagine corporea dell’Istituto Minotauro;...
Vai al Profilo di Elena Riva

2 recensioni per questo corso

  1. Silvia Mastrogiacomo

    Molto interessante

  2. Silvia Mastrogiacomo

    Interessante

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 12/02/2024
  • 24 ore di formazione
  • 22 Crediti ECM
    + LIBRO
    Scadenza Quiz ECM: 10 maggio 2024
    iscrizione a 247,00 €
    oppure 41,17€ al mese a tasso 0!

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.