Accedi

La Phototherapy nella Pratica Clinica: Autoritratto, Sogno e Narrazione di sé

Assieme alle Dott.sse Floriana Di Giorgio e Francesca Belgiojoso, questo corso ondemand approfondisce la fotografia nella pratica clinica come strumento estremamente versatile, che funziona come attivatore e promotore della conoscenza di sé nelle terapie individuali, e diviene strumento ottimale per laboratori espressivi o contesti formativi di gruppo.

Corso Ondemand

127,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 06/02/2023
(9 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Floriana Di Giorgio , Francesca Belgiojoso  

  • 11 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

11.904 visualizzazioni totali

Il corso ondemand “La PhotoTherapy nella pratica clinica” ti fornisce diverse tecniche per utilizzare la fotografia come strumento clinico e di mediazione.

La fotografia nella pratica clinica si adatta ai diversi orientamenti teorici del terapeuta e si integra a diversi contesti di lavoro. L’utilizzo della fotografia nella pratica clinica è uno strumento estremamente versatile, funziona come attivatore e promotore della conoscenza di sé nelle terapie individuali, e diviene strumento ottimale per laboratori espressivi o contesti formativi di gruppo.

Il medium fotografico si pone come facilitatore nel lavoro con diversi tipi di utenti: la fotografia è ad oggi un linguaggio universale e trasversale con un forte potere evocativo: riattiva ricordi, emozioni e fantasie.

Le immagini si prestano ad essere utilizzate come strumento proiettivo, favorendo un allentamento delle difese, portano il soggetto a narrarsi condividendo aspetti importanti di sé e della propria storia.

Percorso formativo professionalizzante, organizzato in collaborazione con NetFo – Network Italiano Fototerapia

NetFo - Network Italiano Fototerapia

 

Obiettivi formativi e destinatari

Il corso ondemand si rivolge a psicologi, psicoterapeuti e psichiatri che desiderano acquisire:

  • conoscenze e competenze circa l’utilizzo del medium fotografico in contesti clinici e formativi, individuali, familiari e di gruppo,
  • competenze e tecniche per utilizzare la fotografia, declinandola in autoritratto, narrazione di sé e dei propri sogni.

 

Programma

 

01. L’utilizzo della fotografia nei setting terapeutici

Obiettivo didattico del modulo: conoscere le principali teorie della fototerapia, i meccanismi psicologici alla base e le diverse tecniche

  • Presentazione corso
  • Storia della fototerapia e maggiori teorie di riferimento
  • Meccanismi psicologici alla base dell’utilizzo della fotografia nella relazione terapeutica
  • L’utilizzo del medium fotografico in diversi contesti di lavoro
  • Dinamiche psicologiche dell’autoritratto spiegate a partire dai principali autori della storia della fotografia 

 

02. L’utilizzo dell’autoritratto in terapia

Obiettivo didattico del modulo: saper introdurre e utilizzare l’autoritratto come strumento di lavoro nella terapia individuale e comprendere al meglio le fotografie portate dai nostri pazienti

  • Fototerapia e Fotografia terapeutica
  • Le PhotoTherapy Techniques di Judy Weiser: l’uso della fotografia nel setting individuale
  • Fotografie proiettive, Fotografie scattate dal paziente, Fotografie del paziente, Autoritratti e Album di famiglia
  • Selfie o autoritratto?
  • Il collage
  • Autoritratto proiettivo
  • Re-enactment
  • Domande davanti ad un autoritratto
  • Come, quando e perché proporre l’autoritratto in psicologia clinica
  • Riferimenti bibliografici

 

03. Fotografia e sogno

Obiettivo didattico del modulo: essere in grado di utilizzare il medium fotografico per lavorare con i sogni in diversi contesti lavorativi

  • Esercizi individuali di esplorazione dei propri sogni attraverso il medium fotografico
  • Fotografia e sogni:
    • teorie di riferimento;
    • fotografi e mondo onirico;
    • fotografia e sogno in diversi contesti lavorativi
  • Bibliografia di riferimento

 

04. La fotografia per la narrazione di sé e della propria storia

Obiettivo didattico del modulo: essere in grado di utilizzare il medium fotografico per la narrazione di sé e della propria storia in diversi contesti lavorativi

  • Esercizi individuali per narrare alcuni momenti della propria vita con la fotografia
  • Diversi usi della fotografia nella narrazione di sé e della propria storia personale e familiare:
    • Teorie di riferimento;
    • Fotografi che hanno utilizzato il medium fotografico per raccontare di sé e della propria storia

 

05. Il medium fotografico e le dinamiche di gruppo

Obiettivo didattico del modulo: conoscere come poter utilizzare la fotografia nei setting gruppali, apprendere le dinamiche di gruppo e come gestire un gruppo

  • Lavorare nei gruppi con il medium fotografico:
    • teorie ed esempi;
    • materiali necessari;
    • le dinamiche di gruppo 

 

Modalità di fruizione

Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti


Floriana Di Giorgio

Psicologa, psicoterapeuta ad orientamento junghiano, esperta in psicodiagnosi. Diplomata presso l’AISPT (Associazione Italiana Sand Play Therapy) di Roma, lavora a Roma privatamente presso il Centro...
Vai al Profilo di Floriana Di Giorgio

Francesca Belgiojoso

Psicologa, psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Terapeuta EMDR, diplomata presso il Minotauro, lavora privatamente allo Studio Artecrescita di Milano con giovani adulti ed artisti....
Vai al Profilo di Francesca Belgiojoso

10 recensioni per questo corso

  1. Francesca Siri (proprietario verificato)

  2. Marisa Menghini (proprietario verificato)

    Il corso è stato molto stimolante. Purtroppo non ho potuto seguire tutti gli incontri in presenza ma i materiali pubblicati (video e dispense) sono veramente esaustivi e permettono di fruire del corso in asincrona con grande comodità. Grazie alle due fantastiche docenti che hanno saputo dosate con sapienza teoria e pratica.

  3. stefania cogno

    Il Corso è stato per me molto interessante: da una parte molto stimolante sul piano delle conoscenze e dei suggerimenti teorici e bibliografici; dall’altra parte molto arricchente sul piano clinico e pratico. E’ stato altresì molto efficace il lavoro laboratoriale, non facile da realizzare online. Infine mi ha dato molti spunti per il mio lavoro che davvero non avevo inizialmente immaginato. Le due docenti sono state davvero coinvolgenti e molto disponibili nei confronti delle esigenze dei partecipanti. Ottimo anche l’aspetto organizzativo/logistico (puntualità, assistenza, chiarezza nelle consegne, ecc.). Per me è stato davvero un ottimo “acquisto”. Grazie.

  4. Betty Quaglino (proprietario verificato)

    Il corso è stato per me stimolante, ricco di apprendimenti, e fonte di arricchimento delle mie conoscenze nel campo delle varie metodologie e sentieri creativi che possono essere una risorsa immensa in ambito professionale. Entrambe le docenti non sono soltanto preparate a livello professionale, ma sono state in grado di condensare in poche lezioni argomenti complessi e vasti e di essere al tempo stesso chiare ed esaustive, permettendoci anche di aprire potenzialmente molte altre porte in futuro autonomamente.

  5. Roberta Blu Spagnuolo (proprietario verificato)

    È stato un corso molto interessante, ricco di stimoli, tecniche e creativita. l’unione della teoria con parti esperienziali ha arricchito ancora di più l’efficacia del corso. Le docenti, Francesca e Floriana, attraverso la loro preparazione e coinvolgimento, sono riuscite a trasmettermi delle competenze sin da subito applicabili nella pratica clinica.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 06/02/2023
  • 11 ore di formazione
  • iscrizione a 127,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.