Accedi

Play Therapy e Terapia dei Sistemi Familiari Interni (IFS)

Corso Ondemand

127,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 02/02/2023

Docenti:
Carmen Jimenez-Pride , PESI US  

  • 6 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

1.134 visualizzazioni totali

Quando i bambini subiscono traumi o altri eventi di vita negativi come abusi, abbandono, bullismo, razzismo o violenza, spesso hanno potenti convinzioni negative su se stessi, come “Sono distrutto“, “Non sono degno di amore“, o “È stata colpa mia“.

Come terapeuta, sai che il gioco è il linguaggio naturale di un bambino per esprimere emozioni, elaborare esperienze e risolvere conflitti interni. Ma sapevi che puoi espandere ulteriormente questo lavoro incorporando la terapia dei sistemi familiari interni (IFS) nella tua pratica clinica? Intrecciando l’essenza dell’IFS, il lavoro con le parti, con gli interventi di terapia del gioco (play therapy), puoi aiutare i bambini a concettualizzare se stessi e le loro esperienze in un modo più sano.

In questo corso ondemand di 6 ore con Carmen Jimenez-Pride, scoprirai come intersecare il potere terapeutico del gioco (play therapy) con l’approccio non patologizzante e flessibile dell’IFS.

Attraverso approfondimenti e dimostrazioni, la Dott.ssa Jimenez-Pride ti insegnerà come integrare questi due potenti metodi terapeutici in modo da poter aiutare i giovani clienti a:

  • rilasciare la vergogna mentre esplorano e danno un senso alle loro sensazioni ed esperienze interne;
  • dare voce a tutte le loro “parti”, nessuna delle quali è cattiva o sbagliata;
  • esprimere ed elaborare emozioni, impulsi e ricordi dolorosi senza attribuire loro colpa o vergogna;
  • sganciarsi dalle convinzioni angoscianti su se stessi e sulle proprie esperienze;
  • migliorare le relazioni sociali, promuovere il benessere emotivo e basarsi sui punti di forza personali;
  • sviluppare la flessibilità cognitiva e riformulare i dubbi su se stessi;
  • …e molto di più!

Obiettivi formativi

  1. Applicare i concetti fondamentali del modello dei Sistemi Familiari Interni.
  2. Analizzare i diversi tipi di parti all’interno del sistema interno di un bambino: manager, vigili del fuoco ed esuli.
  3. Dimostrare i poteri terapeutici della play therapy per migliorare i risultati del cliente.
  4. Valutare gli obiettivi del comportamento scorretto di un bambino.
  5. Analizzare il ruolo e le esigenze del clinico quando si confronta con i bambini secondo la teoria dei Sistemi Familiari Interni nel contesto della play therapy.
  6. Utilizzare i Sistemi Familiari Interni e i concetti della play therapy per aumentare la conoscenza delle parti per migliorare il livello di funzionamento del bambino.
  7. Applicare la play therapy e le tecniche delle arti espressive utilizzando il modello IFS in un contesto clinico.

Contenuti formativi

Il modello di trattamento della Terapia dei Sistemi Familiari Interni (IFS)

  • Presupposti fondamentali dell’approccio
  • Concetti e termini dell’IFS
  • Differenziare tra manager, vigili del fuoco ed esuli
  • Punti in comune con altri approcci sistemici
  • Benefici terapeutici del lavoro con le parti
  • Competenza culturale e umiltà

Non ci sono parti cattive: il processo IFS

  • Le 6 F: come identificare e comprendere le parti protettive
  • Riconoscere e onorare il ruolo di ciascuna parte
  • Le 8 C: qualità dell’autoenergia e il loro ruolo nell’IFS
  • L’essenza non patologizzante dell’IFS
  • Comprendere le proprie parti come terapeuta

APPLICAZIONI CLINICHE DI IFS & PLAY THERAPY

I poteri terapeutici della play therapy incontrano la Terapia IFS

  • Perché il modello di play therapy si presta perfettamente ai risultati del trattamento IFS
  • In che modo IFS e il gioco aiutano ad accedere e guarire le parti ferite
  • Parlare ai bambini del loro mondo interno dal punto di vista dell’IFS
    • Rapporto tra parti protettive ed esuli
  • Esplorare parti con rappresentazione esterna nella play therapy
  • Limiti della ricerca, rischi potenziali

Mettere in pratica l’IFS utilizzando tecniche di play therapy

  • Sand Play Therapy: portare l’interno all’esterno
  • Arti espressive: dare linguaggio ed espressione a esperienze e parti
  • Terapia basata su LEGO® – dall’interno al 3D
  • Biblioterapia: letteratura per esprimere e comprendere il sistema interno
  • Gioco non direttivo: rimanere al centro del concetto esperienziale di IFS e lasciare che le parti parlino da sole
  • …e altro ancora!

Durata: 6 ore

Docenza in lingua inglese, con TRADUZIONE SIMULTANEA in ITALIANO

 

Modalità di fruizione

I Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti

Carmen Jimenez-Pride

Carmen Jimenez-Pride

Carmen Jimenez-Pride, LCSW, LISW-CP, ERYT, RCYT, RPT-S Carmen Jimenez-Pride è la mente creativa dietro Focus on Feelings®, un curriculum di alfabetizzazione emotiva, è un'assistente sociale...
Vai al Profilo di Carmen Jimenez-Pride

PESI US

Dal 1979, PESI Inc. fornisce una formazione continua all'avanguardia ai professionisti di tutta la nazione. Lavoriamo a fianco dei maggiori esperti mondiali per creare seminari, conferenze, video e...
Vai al Profilo di PESI US

1 recensione per questo corso

  1. Pierluigi Ceccalupo (proprietario verificato)

    interessante come approccio iniziale alla Terapia degli IFS e come integrarla nel lavoro con la Play Therapy

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 02/02/2023
  • 6 ore di formazione
  • iscrizione a 127,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.