Accedi

Psicoterapia Psicodinamica Integrata (PPI): le basi teorico-metodologiche dell’intervento

Il webinar fa parte del ciclo della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica Integrata IRPPI: La psicoterapia psicodinamica come approccio integrato tra psicoanalisi e neuroscienze



Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 20/04/2024
(6 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Riccardo Caporale , IRPPI – Istituto Romano Psicoterapia Psicodinamica Integrata  

  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

1.244 visualizzazioni totali

La PPI è un metodo di intervento multifasico ad assetto variabile, che si distingue per la costante attenzione alla costruzione e al mantenimento dell’alleanza terapeutica come maggiore fattore di cambiamento in psicoterapia e per il ricorso ad una tecnica flessibile, adattabile al singolo caso clinico.

L’intervento multifasico prevede lo sviluppo progressivo di tre fasi (esperienza emozionale riparativa, mentalizzazione, espansione dello stato di coscienza) che ripercorrono le principali tappe evolutive e le relative acquisizioni psichiche come proprietà emergenti, in un’ottica riparativa di “limited reparenting”.

Il susseguirsi delle fasi permette una progressiva integrazione tra protomentale, pensiero simbolico ed azione rappresentativa, favorendo un armonico equilibrio della personalità.

Per assetto variabile s’intende la flessibilità strategica del terapeuta PPI nel decidere quale fase attivare o meno momento per momento, in ogni seduta del processo terapeutico, in rapporto ai differenti funzionamenti mentali ed ai bisogni emotivi del paziente. Infatti, per differenti livelli di organizzazione della personalità, vi sono specificità di struttura in termini di deficit e conflitti che devono essere trattati partendo da fasi differenti.

In particolare, la PPI si inserisce nel solco delle psicoterapie evidance based ed è risultata particolarmente efficace in un ampio range di dimensioni psicopatologiche e psicotraumatologiche (quadri nevrotici e psicosomatici, gravi funzionamenti della personalità, disturbi alimentari, nuove dipendenze) e tipologie di setting privati e pubblici.

 

Questo webinar fa parte del ciclo della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica Integrata IRPPI: “La psicoterapia psicodinamica integrata tra psicoanalisi e neuroscienze

 

Docenti


Riccardo Caporale

PhD Riccardo Caporale, direttore e direttore scientifico IRPPI. Psicologo clinico, psicoterapeuta ad indirizzo psicodinamico integrato, EMDR e ST therapist. Specialista in psicodiagnostica clinica e...
Vai al Profilo di Riccardo Caporale
irppi

IRPPI – Istituto Romano Psicoterapia Psicodinamica Integrata

L’Istituto Romano di Psicoterapia Psicodinamica Integrata (IRPPI) nasce nel 2003 sulla scia delle brillanti intuizioni cliniche del dott. Giuseppe Lago, noto psichiatra nel panorama romano. Già...
Vai al Profilo di IRPPI – Istituto Romano Psicoterapia Psicodinamica Integrata

6 recensioni per questo corso

  1. Daniela Maria Ferrante

    Molto interessante

  2. Graziana Castiglione

    Richiesta iscrizione

  3. Graziana Castiglione

    sono una psicologa clinica, molto interessata a partecipare al webinar

  4. Graziana Castiglione

    Molto interessata a partecipare

  5. Maura Sgarro

    Ok

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 20/04/2024
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.