Teoria Polivagale per Clinici. Applicazioni per la Sicurezza, l’Attaccamento, il Trauma e l’Ansia

Corso Ondemand

127,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 13/10/2022
(12 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Debra Alvis , PESI US  

  • 6 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

2.247 visualizzazioni totali

Molti dei nostri clienti/pazienti faticano a trovare e mantenere la sicurezza necessaria per affrontare i rischi e le sorprese della vita. La Teoria Polivagale è stata definita la Scienza della Sicurezza. Questa sicurezza ci consente di regolare le nostre emozioni, elaborare i nostri ricordi traumatici e impegnarci con gli altri con successo.

Questo lavoro ci offre una comprensione psicologica e fisiologica dei nostri cambiamenti attraverso la mobilitazione, la disconnessione e l’impegno.

La prospettiva basata sull’evidenza del Dr. Stephen Porges modella nuovi approcci al trattamento dei traumi, alle preoccupazioni relazionali e ai disturbi dell’umore.

In questo corso ondemand di 6 ore la Dott.ssa Debra Alvis ti fornirà le basi scientifiche e teoriche della Teoria Polivagale in un linguaggio di facile comprensione e mostrando le applicazioni cliniche.

 

Grazie a questo corso, saprai come mappare la risposta autonomica e come rimodellare il sistema nervoso autonomo per ottenere sicurezza.

Apprenderai come applicare la conoscenza polivagale al tuo lavoro clinico grazie ad esercizi esperienziali.

Al termine di questo corso potrai apportare alla tua pratica clinica:

  • nuovi approcci basati sull’evidenza per sostituire i modelli protettivi disadattivi dei clienti/pazienti;
  • nuovi modi per migliorare la capacità dei tuoi clienti/pazienti di connettersi con se stessi e con gli altri;
  • una comprensione trasformativa del sistema nervoso autonomo per promuovere la guarigione dalle ferite da trauma.

 

Obiettivi formativi

  1. Analizzare come la Teoria Polivagale espande la conoscenza e il trattamento terapeutici relativi a traumi, ansia, depressione e disturbi del coinvolgimento sociale.
  2. Comporre il linguaggio quotidiano per spiegare meglio la Teoria Polivagale, aiutando i clienti/pazienti a comprendere i loro sintomi e ad aumentare la loro motivazione.
  3. Valutare gli stati di minaccia, rischio e sicurezza dei clienti/pazienti e identificare interventi polivagali efficaci.
  4. Integrare gli strumenti di co-regolazione del terapeuta progettati per costruire le capacità di autoregolazione del cliente/paziente.
  5. Applicare interventi per migliorare l’autoregolazione, sostenere la calma interna, aumentare i sentimenti di sicurezza e aumentare l’impegno sociale.
  6. Utilizzare approcci basati sulla mindfulness per rafforzare la resilienza.
  7. Impiegare pratiche contemplative che rafforzino la capacità dei clienti/pazienti di cambiare il proprio sistema nervoso per gestire meglio le risposte fisiologiche.

 

Contenuti formativi

La Teoria Polivagale e come guida i comportamenti

  • La biologia della sicurezza e del pericolo
  • Cambiamenti evolutivi e funzioni adattive
  • Impegno sociale, lotta/fuga e chiusura
  • La gerarchia della risposta umana alle sfide
  • Connessione viso-cuore: come e perché della regolazione del sistema nervoso
  • Gesti, vocalizzazioni, espressioni facciali
  • Rischi e limiti della Teoria Polivagale nella pratica clinica

Costruire competenze per valutare e aumentare la sicurezza

  • Riconoscere come gli ambienti innescano stati fisiologici
  • Identificare reazioni fisiologiche adattative e comportamenti disadattivi
  • Costruire una maggiore flessibilità del sistema nervoso:
    • Il gioco come esercizio neurale
    • L’ascolto come esercizio neurale
    • Prestare attenzione ai sentimenti viscerali e ai segnali sociali

Rafforzare le capacità di autoregolazione

  • Aumentare la consapevolezza dello stato autonomo per rafforzare la regolazione emotiva
    • Mappare gli stati vagali con la scrittura, il disegno e il mirroring
    • Identificare segnali sociali che avviano reazioni difensive
    • Esplorare il continuum regolazione/disregolazione

Stabilire abilità specifiche per ogni disturbo per affrontare l’umore e l’attaccamento

  • Riconoscere e spostare gli stati caratteristici del sistema nervoso per depressione, ansia e attaccamento
  • Calmare l’ansia
    • Navigare la risposta simpatica
    • Fuggire dalla tigre!
  • Riprendersi dalla depressione:
    • Impegnarsi con stupore, provare meraviglia
    • Assaporare momenti e stati
  • Riparare l’attaccamento a se stessi e agli altri:
    • Tesori di appartenenza
    • Esplorare la connessione viso/cuore

Negoziare il trattamento del trauma: esplorare le risposte di abuso e negligenza

  • Denominare le strategie di difesa di lotta, fuga e immobilizzazione
  • Evidenziare le funzioni adattive di immobilizzazione, lotta e fuga
  • Etichettare i comportamenti di reazione di difesa
  • Rimodellare le risposte di ritiro e spegnimento sociale

Riconoscere gli stati autonomi e rafforzare la resilienza attraverso la pratica contemplativa

  • Come le pratiche contemplative migliorano le risposte del sistema nervoso
  • I cinque sensi e il sistema polivagale
  • Costruire il momento presente e le abilità di testimonianza
    • Meditazioni autonome
    • Movimenti delicati e consapevolezza interocettiva
    • Titolare il movimento nell’immobilità
    • Tonifica il nervo vagale con respiro, suono e immagini

Accelera il recupero, aumenta il benessere: il contenitore terapeutico polivagale

  • Co-regolare con il cliente/paziente
    • Riconoscere, raggiungere, risuonare, regolare
    • Concludere la sessione con un ritorno all’impegno sociale
    • Sbadigliare e allungarsi
    • Calmare il corpo
  • Evocare la sicurezza attraverso il design della stanza e degli esterni

Ritorno alla pratica integrando l’approccio polivagale

  • Stabilire reciprocità relazionali e capacità di riparazione
    • Immagini perfette del nutritore
    • Sincronizzare il respiro
  • Costruire relazioni con te stesso e con gli altri
    • Pratiche di auto-compassione per alimentare l’empatia
    • Connessione attraverso la compassione

Durata6 ore

Docenza in lingua inglese, con TRADUZIONE SIMULTANEA in ITALIANO

 

Modalità di fruizione

Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti

debra alvis

Debra Alvis

Debra Alvis, PhD, psicologa abilitata, ha sviluppato il Mind/Body Program presso l'Università della Georgia, fornendo una formazione clinica sull'integrazione della mindfulness e delle pratiche...
Vai al Profilo di Debra Alvis

PESI US

Dal 1979, PESI Inc. fornisce una formazione continua all'avanguardia ai professionisti di tutta la nazione. Lavoriamo a fianco dei maggiori esperti mondiali per creare seminari, conferenze, video e...
Vai al Profilo di PESI US

12 recensioni per questo corso

  1. Sveva Giribaldi Laurenti (proprietario verificato)

    Molto interessante

  2. CINZIA COMMUNARA (proprietario verificato)

    parecchi spunti ma poco integrati ed approfonditi.

  3. Sara De laurentiis (proprietario verificato)

    Corso molto interessante con esempi pratici molto utili

  4. Chiara Gaggi (proprietario verificato)

    Ottimo corso, interessantissimo nei contenuti, curato nella presentazione. Unica cosa è che mancano i materiali che la relatrice ha lasciato ai partecipanti al corso. Per chi come me lo ha acquistato seguendolo in differita non sono previste le slide e la bibliografia con i vari link indicati,

  5. Valeria Antinone (proprietario verificato)

    .

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 13/10/2022
  • 6 ore di formazione
  • iscrizione a 127,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.