Accedi

Il Trauma e il Corpo Collettivo: l’incarnazione e il viaggio di guarigione

Corso Ondemand

17,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 31/07/2023
(2 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Arielle Schwartz , Leading Edge Seminars  

  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

1.005 visualizzazioni totali

Quando ci occupiamo del corpo in psicoterapia, riconosciamo che l’esperienza somatica non solo fornisce un feedback su di sé, ma può anche darci un’idea delle altre persone e del nostro ambiente. L’embodiment è una relazione dinamica e in continua evoluzione tra voi, le vostre circostanze, le vostre relazioni e il mondo. Questa prospettiva ci permette di occuparci non solo delle nostre ferite personali, ma anche dell’impatto del trauma collettivo nella vita dei nostri clienti.

Il trauma collettivo si riferisce all’impatto di eventi traumatici che hanno colpito gruppi di persone, comunità e la società nel suo complesso. Inoltre, quando le ferite di una generazione rimangono irrisolte, possono essere trasmesse come eredità.

Contenuti formativi

In questa presentazione coinvolgente ed esperienziale, vi verrà presentato un approccio integrativo mente-corpo per lavorare con le ferite collettive e generazionali, tratto dalla terapia EMDR e dalla psicologia somatica.

Ispirandosi al suo lavoro sulla crescita post-traumatica, la Dott.ssa Arielle Schwartz sottolinea la resilienza dello spirito umano, anche di fronte alle avversità.

Obiettivi formativi

  • Riconoscere il trauma collettivo e il modo in cui questo può essere trasmesso attraverso le generazioni
  • Identificare la neurofisiologia dello stress e del trauma
  • Descrivere almeno tre interventi per lavorare con i sintomi somatici nel trattamento del trauma
  • Progettare un modello integrativo per la rielaborazione dei traumi collettivi ed ereditari basato sulla scienza della neuroplasticità
  • Definire la resilienza e identificare le pratiche chiave per sostenere la crescita post-traumatica
La tua formazione non finisce qui!
Pandemie, guerre, razzismo, cambiamenti climatici, disastri naturali, terrorismo, emarginazione, ecc… hanno un impatto devastante e traumatico su individui, famiglie e collettività.
Scopri come acquisire nuove competenze, tecniche e strategie per integrare la dimensione traumatica individuale, collettiva e intergenerazionale nella tua pratica clinica grazie al Summit Globale “Collective Trauma 2022. Guarire i Traumi Personali ed Intergenerazionali. Promuovere Resilienza Collettiva“.

Durata: 2 ore

Docenza in lingua inglese, con TRADUZIONE SIMULTANEA in ITALIANO

 

Modalità di fruizione

Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti

Arielle Schwartz

Arielle Schwartz

Arielle Schwartz, PhD è una Psicologa clinica, specializzata in Terapia EMDR, psicoterapeuta somatica e istruttrice di yoga certificata. È una formatrice ricercata a livello internazionale che...
Vai al Profilo di Arielle Schwartz

Leading Edge Seminars

LeadingEdgeSeminars.org, è la realtà leader canadese per la formazione in Psicologia e Psicoterapia. Fondata nel 1993 dallo psicologo Michael Kerman, ha portato negli anni a Toronto molti dei grandi...
Vai al Profilo di Leading Edge Seminars

2 recensioni per questo corso

  1. Maria Elena Petrelli

    Ok

  2. Lily

    Grazie, molto interessante

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 31/07/2023
  • 2 ore di formazione
  • iscrizione a 17,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.