Accedi

Trauma & Polyvagal Theory

Corso Ondemand

17,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 02/11/2022
  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

103 visualizzazioni totali

La Polyvagal Theory (Teoria Polivagale) è un importante progresso scientifico nelle neuroscienze con applicazioni cliniche a una nuova medicina cervello-corpo che offre spunti per il trattamento di problemi di salute mentale e fisica legati ai traumi. La teoria descrive come, attraverso l’evoluzione, sia emersa una connessione nel cervello tra i nervi che controllano il cuore e il viso. Questa connessione viso-cuore ha fornito le strutture per il “sistema di coinvolgimento sociale” che collega le nostre sensazioni corporee con l’espressione facciale, l’intonazione vocale e la gestualità.

La Polyvagal Theory fornisce una comprensione più informata delle reazioni automatiche del nostro corpo alla sicurezza, al pericolo e alla minaccia della vita. La teoria trasforma la narrazione umana da un documentario (che enfatizza gli eventi e gli oggetti) a una ricerca pragmatica della sicurezza con una spinta corporea implicita alla sopravvivenza (che enfatizza i sentimenti).

Questo intervento esplorerà il ruolo dello stato fisiologico nel facilitare la connessione e l’intimità o la difesa, come la lotta/fuga, l’ipervigilanza, la dissociazione, il collasso, l’arresto e persino la sincope.

Obiettivi formativi

  • Descrivere come la teoria polivagale possa demistificare diversi sintomi clinici legati a diagnosi psichiatriche (ad esempio, PTSD, autismo, depressione e disturbi d’ansia)
  • Spiegare come i deficit nella regolazione del sistema di impegno sociale siano correlati alle caratteristiche principali di diversi disturbi comportamentali e psichiatrici
  • Descrivere un processo neurale (neurocezione) che valuta il rischio nell’ambiente e innesca circuiti neurali adattivi che promuovono le interazioni sociali o i comportamenti difensivi.

La tua formazione non finisce qui!

Scopri come acquisire nuove competenze, tecniche e strategie per integrare la dimensione traumatica individuale, collettiva e intergenerazionale nella tua pratica clinica grazie al Summit “Collective Trauma 2022. Guarire i Traumi Personali ed Intergenerazionali. Promuovere Resilienza Collettiva“.

Potrai confrontarti con Esperti del calibro di Pat Ogden, Ron Siegel, Arielle Schwartz, Frank Anderson , Stephen Porges, Deb Dana, Cathy Malchiodi ed altri. Piuttosto che con testimoni diretti come la Presidente degli Psicologi Ucraini, o ancora con grandi esperte italiane come Isabel Fernandez o Clara Mucci.

Trauma Collettivo e Resilienza

 

 

Durata: 1 ora

Docenza in lingua inglese, con TRADUZIONE SIMULTANEA in ITALIANO

 

Modalità di fruizione

Corsi Ondemand sono formati da videolezioni registrate. Una volta acquistato, lo troverai disponibile nella tua Area riservata e potrai seguirlo quante volte vorrai per 12 mesi dalla data di acquisto. Da desktop, da tablet, da smartphone.

Docenti


Stephen Porges

Stephen Porges, PhD, scienziato universitario presso l'Indiana University, dove è il direttore fondatore del Traumatic Stress Research Consortium. Professore di Psichiatria presso...
Vai al Profilo di Stephen Porges

Leading Edge Seminars

LeadingEdgeSeminars.org, è la realtà leader canadese per la formazione in Psicologia e Psicoterapia. Fondata nel 1993 dallo psicologo Michael Kerman, ha portato negli anni a Toronto molti dei...
Vai al Profilo di Leading Edge Seminars

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Trauma & Polyvagal Theory”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le domande dei colleghi

Non ci sono ancora domande, poni per primo una domanda per questo prodotto.

Solo gli utenti registrati posso inserire domande

17,00  IVA inclusa

Have no product in the cart!
0