Accedi

La Schema Therapy per lavorare su Vergogna, Invidia e Rabbia

Il dott. Remco van der Wijngaart, esperto in Schema Therapy, assieme alle docenti delle scuole di Psicoterapia Cognitiva APC/SPC, ti proporranno un percorso formativo professionalizzante di 8 ore per comprendere il ruolo delle emozioni di base della vergogna, dell’invidia e della rabbia all’interno del modello della Schema Therapy.

Corso Ondemand

127,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 16/02/2024
(16 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Remco van der Wijngaart , Barbara Basile , Olga Luppino , Katia Tenore , IAST – Italian Academy of Schema Therapy  

  • 8 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

8.023 visualizzazioni totali

La Schema Therapy (ST) è un modello di trattamento integrato che pone la centralità sugli schemi mal adattivi dell’individuo, sulle sue esperienze relazionali precoci e sui pattern di coping disfunzionali. Il corso si propone di affrontare, all’interno di tale cornice teorica, quadri psicopatologici caratterizzati dalle emozioni di vergogna,  rabbia e invidia e di illustrare alcune possibili strategie di intervento.

 

Il dott. Remco van der Wijngaart, esperto in Schema Therapy, assieme alle docenti delle Scuole di Psicoterapia Cognitiva APC/SPC, ti proporranno un percorso formativo professionalizzante di 8 ore per comprendere il ruolo delle emozioni di base della vergogna, dell’invidia e della rabbia all’interno del modello della Schema Therapy.

 

Tramite le tecniche esperienziali, centrali per il trattamento in ambito Schema Therapy, è possibile accedere a contenuti dolorosi della storia del paziente e modularne il potere attivante, trasformando le reazioni emotive disfunzionali in modalità più adattive e sane. Negli ultimi anni una grande mole di studi ha confermato l’efficacia dell’intervento della Schema Therapy in diverse condizioni psicopatologiche, spaziando dai Disturbi di Personalità, a disturbi psichici cronicizzati a condizioni derivate da eventi traumatici.

Il corso prevede esercizi di pratica esperienziale svolti in sessione plenaria, l’utilizzo di role playing esplicativi e la visione di materiale video dimostrativo.

Destinatari e modalità di svolgimento

Il corso è rivolto a Psicologi iscritti all’Ordine, Specializzandi in Psicoterapia, Psicologi abilitati alla Psicoterapia, Medici Psicoterapeuti, Medici Psichiatri e Medici Neuropsichiatri Infantili.

Il corso si svolgerà in modalità online attraverso la piattaforma ZOOM. Potrai accedere alle videoregistrazioni ed al materiale didattico per i successivi 12 mesi

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

La sessione di docenza del dott. van der Wijngaart si svolgerà in lingua inglese, con INTERPRETARIATO SIMULTANEO in ITALIANO

 

Programma

Questa la struttura del corso:

 

Introduzione al modello della Schema Therapy: schemi e modelli

Barbara Basile

In questo modulo verranno presentati i costrutti centrali del modello clinico, quali i bisogni emotivi fondamentali, gli schemi maladattivi precoci e gli schema mode, oltre ad un’introduzione alle principali tecniche terapeutiche, con particolare focus sugli interventi emotivo-esperienziali.

 

La vergogna: esercizi esperienziali di imagery

Katia Tenore

In questo modulo saranno presentati interventi tesi a riscrivere l’esperienza emotiva legata a ricordi di vergogna, con l’obiettivo di ridurre la tensione tra mode bambino e mode genitore disfunzionale.

 

La rabbia: il confronto empatico

Remco van der Wijngaart

In questo modulo sarà presentata una delle tecniche relazionali della Schema Therapy più efficaci per gestire l’espressione di emozioni rabbiose o aggressive da parte del paziente o momenti di impasse, il «Confronto Empatico».

 

L’invidia: il chairwork – Parte I

Olga Luppino

In questa prima parte si parlerà del ruolo giocato dall’ingrediente del malanimo e il lavoro attraverso le due sedie sull’invidia «buona» e «cattiva».

 

L’invidia: il chairwork – Parte II

Olga Luppino

In questa seconda parte sarà presentato un esempio clinico del mode di coping del «Malevolo» ed il lavoro con le sedie per aggirarlo e arrivare ai bisogni del bambino vulnerabile.

Docenti


Remco van der Wijngaart

Remco Van der Wijngaart, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale dell’International Society of Schema Therapy e autore del saggio“Imagery rescripting, teoria e pratica”, pubblicato in Italia da...
Vai al Profilo di Remco van der Wijngaart

Barbara Basile

Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, trainer/supervisore in Schema Therapy, Direttrice dell’Italian Academy of Schema Therapy (IAST) e didatta/docente presso le Scuole di Psicoterapia Cognitiva...
Vai al Profilo di Barbara Basile
Olga Luppino

Olga Luppino

Olga Ines Luppino. Psicologa e psicoterapeuta CBT, psicologa forense, dottoranda in Scienze Umaniche, formatore e supervisore in Schema Therapy. Docente presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva...
Vai al Profilo di Olga Luppino
Katia Tenore

Katia Tenore

Katia Tenore, psicologa clinica, docente presso Scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC) e Associazione di Psicologia Cognitiva (APC), docente membro della Società Italiana di Terapia Comportamentale e...
Vai al Profilo di Katia Tenore

IAST – Italian Academy of Schema Therapy

IAST - Italian Academy of Schema Therapy. Team di esperti, clinici e ricercatori specializzati nell’approccio della Schema Therapy, all'interno delle gruppo delle Scuole di Specializzazione in...
Vai al Profilo di IAST – Italian Academy of Schema Therapy

17 recensioni per questo corso

  1. Carmela Alì (proprietario verificato)

    5

  2. Carmela Alì (proprietario verificato)

    5

  3. Roberta Giurco (proprietario verificato)

    molto utile a fine di ripetizione !

  4. elisabetta orioli (proprietario verificato)

    Molto interessante!
    In alcuni aspetti ho fatto un po’ fatica ma per una mia impostazione mentale.

  5. Raffaella Ceccarelli (proprietario verificato)

    Fantastico

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Ondemand
Corso attivo dal giorno 16/02/2024
  • 8 ore di formazione
  • iscrizione a 127,00 €

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.