Accedi

Flash Technique (EMDR) su Trauma, Depressione, Ansia e Stress

Flash Technique

La Flash Technique di desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari (EMDR) è ampiamente riconosciuta per la sua efficacia nel ridurre gli effetti delle risposte emotive associate ai ricordi traumatici.

Utilizzando una metodologia di studio randomizzato e controllato, questa ricerca tenta di stabilire l’efficacia della Flash Technique derivata dall’EMDR. Il campione di questo studio comprende volontari coinvolti in incidenti stradali. A questi si somministra il modulo randomizzato Flash Technique derivata dall’EMDR e il modulo di gestione dello stress Improving Mental Health Training for Primary Care Residents (mhGAP).

Trauma e interventi terapeutici, l’efficacia dell’EMDR

È difficile convivere con le esperienze traumatiche che hanno un impatto emotivo, comportamentale e fisiologico su una persona perché rendono difficili le circostanze della vita quotidiana (Raja et al., 2015). Nonostante il fatto che l’esposizione agli eventi traumatici della vita vari, uno studio del 2019 ha indicato che il 70% della popolazione ha vissuto un episodio traumatico almeno una volta nella vita.

La pratica clinica ha sviluppato e implementato vari approcci di intervento terapeutico per una malattia così diffusa (Shapiro, 1989; Schouten et al., 2015). Gli interventi individuali, d’altro canto, sono una componente chiave di queste strategie (Schouten et al., 2015). A causa di variabili, come vincoli finanziari e mancanza di lavoratori qualificati e autorizzati, solo una piccola percentuale di vittime di traumi ha accesso a queste procedure (Davis e Maul, 2015). Di conseguenza, è ovvio che sono necessarie procedure efficaci che possano essere applicate a più di una persona bisognosa di aiuto.

La desensibilizzazione e rielaborazione tramite movimenti oculari (EMDR) è un metodo di psicoterapia sviluppato da Shapiro (1989) per il trattamento dei traumi e dei disturbi associati. Secondo il modello EMDR, una codifica o un’elaborazione difettosa o insufficiente dell’esperienza traumatica può sfociare in una psicopatologia a causa della mancata integrazione adattiva nella memoria (Hase et al., 2017). Di conseguenza, i movimenti oculari bilaterali, noti anche come stimolazione bilaterale EMDR (BLS), indicano che riesce a codificare ed elaborare questi ricordi spiacevoli e le relative cognizioni attraverso fasi procedurali distinte per rivedere e ricodificare la memoria con input uditivi o tattili ( Hase et al., 2017). Numerose ricerche distintive hanno dimostrato l’utilità dell’EMDR e, nel tempo, sono stati presentati approcci che ne propongono l’applicazione a più di un individuo (Gonzalez-Vazquez et al., 2018; Oztanriover et al., 2019; Doğan et al ., 2021).

In cosa consiste la Flash Technique?

Flash Technique derivata dall’EMDR è un intervento individuale e di gruppo relativamente recente che consente di applicare l’EMDR a un gruppo tecnico contemporaneamente (Manfield). Sebbene la Flash Technique abbia avuto origine nel contesto dell’EMDR, ci sono pubblicazioni che suggeriscono che dovrebbe essere considerata come un intervento indipendente correlato al trauma che attualmente può essere utilizzato al di fuori della terapia EMDR (Brouwers et al., 2021; Manfield et al., 2021 ).

Un numero limitato di casi di studio ha dimostrato la sua efficacia (Manfield et al., 2017; Yaşar et al., 2021). Questa letteratura limitata indica che l’intervento della Flash Technique derivata dall’EMDR riduce i sintomi di stress legati al trauma. Questi report analizzano la Flash Technique derivata dall’EMDR prima e dopo la somministrazione; tuttavia, non esiste alcun confronto con nessun’altra strategia di intervento. Si prevede che uno studio randomizzato e controllato (RCT) di questo nuovo approccio ne rivelerà più chiaramente l’efficacia nel gruppo clinico.

Considerando tutte queste prove, lo scopo di questo studio era di determinare l’efficacia della Flash Technique derivata dall’EMDR in persone che avevano vissuto eventi traumatici. Inoltre, utilizzando un disegno RCT, si prevede che i partecipanti al gruppo della Flash Technique derivata dall’EMDR avrebbero segnalato miglioramenti sostanziali nelle misurazioni dei sintomi di stress traumatico, dell’ansia, della depressione, dello stress e della qualità della vita rispetto al gruppo di applicazione del modulo di gestione dello stress mhGAP.

Certificazione Internazionale in Flash Technique – Livello 01

certificazione-internazionale-flash-technique-livello-basic-1

Il protocollo Flash Technique (EMDR) dello studio

In questo studio si utilizza il protocollo Flash Technique (EMDR) e la durata delle sessioni variava da 60 a 75 minuti. Ciascuna richiesta di gruppo si completa in tre sessioni. La prima sessione di gruppo era una sessione introduttiva di 15 minuti. In questa fase non venivano discussi gli incidenti traumatici. Invece, l’unità del gruppo era al centro.

Poi si presenta la richiesta in 15 minuti. In questa fase si descrive brevemente la terapia EMDR e vengono introdotte le specifiche caratteristiche della Flash Technique. In questa sezione si richiede:

  • considerare l’importanza del momento positivo;
  • il minor contatto possibile con il ricordo traumatico;
  • la convinzione che possa apportare benefici ad alcuni meccanismi neurocognitivi;
  • l’esigenza di stare vicino allo schermo per seguire i battiti di ciglia nell’applicazione online ;
  • stare in posizione seduta.

Ai partecipanti è stato poi chiesto di identificare cinque scene preoccupanti collegate all’incidente stradale a cui hanno assistito e di valutare le unità soggettive di intensità di disagio che hanno avvertito immediatamente quando si sono concentrati su ciascuna di esse, su una scala da zero a 10 (punteggio SUD).

Successivamente, si chiede loro di ricordare un momento felice, un sogno o un’immagine che li portava conforto quando ci pensavano. Si fornivano esempi per aiutarli a rievocare tale ricordo. Si incoraggiavano alcune persone che erano in grado di farlo a condividere brevemente i loro ricordi felici con gli altri finché tutti non avevano ricordato con certezza almeno una scena.

Le varie fasi del protocollo Flash Technique (EMDR)

In seguito sono state spiegate le istruzioni e sono stati fatti ripetuti tentativi per garantirne l’osservanza. La desensibilizzazione con Flash Technique è stata utilizzata da questa fase fino agli ultimi 10 minuti della seconda e terza sessione. Nella fase di desensibilizzazione, sono state eseguite 5 serie di stimolazione bilaterale. Poi si aveva un’applicazione di triplo ammiccamento (Flash) per sei volte di seguito secondo il protocollo utilizzato da Yaşar e gli altri (2021) nel loro studio sullo stress traumatico. Il cambiamento nella memoria è stato messo in discussione a brevi intervalli e questa procedura è stata ripetuta sei volte.

Si richiedeva di passare ad altri ricordi fino alla parte finale dell’ultima sessione, quando la memoria con valore SUD pari a zero era terminata. A coloro che avevano ripristinato tutti e cinque i ricordi si chiedeva di ricordare un altro aspetto spiacevole dell’esperienza, se possibile. Se la memoria su cui stavano lavorando non si ripristinava, si chiedeva loro semplicemente di continuare a lavorare. Le sessioni di gruppo si sono concluse con commenti negli ultimi 10 minuti della sessione del Terzo Gruppo.

Obiettivi e risultati emersi dalla ricerca

La ricerca si propone di esaminare l’efficacia dell’applicazione della Flash Technique derivata dall’EMDR per l’ansia, la depressione, lo stress, i sintomi traumatici e la qualità della vita in un campione vittima di incidenti stradali. Secondo i risultati della ricerca, l’applicazione della Flash Technique, che si basa sul presupposto che un dato disagio può essere ridotto ricostruendo efficacemente i sintomi dello stress traumatico e utilizzando il modello di elaborazione adattiva delle informazioni, si è rivelata efficace nell’alleviare i sintomi dello stress traumatico.

I risultati attuali hanno dimostrato esplicitamente che l’applicazione della Flash Technique derivata dall’EMDR negli individui emotivamente colpiti da incidenti stradali è efficace nel curare i sintomi tra cui ansia, intrusione, evitamento, stress traumatico totale e qualità dello stato mentale. La presente ricerca è il primo studio clinico randomizzato e controllato a confrontare l’efficacia dell’applicazione della Flash Technique derivata dall’EMDR con il modulo mhGAP, un’applicazione strutturata, sulla valutazione e gestione delle condizioni legate allo stress. Riteniamo che questi risultati contribuiranno all’affidabilità e all’applicabilità della tecnica EMDR Flash.

La riduzione dei sintomi dello stress traumatico

Il risultato principale di questo studio è che i sintomi dello stress traumatico sono stati significativamente ridotti nel gruppo della Flash Technique derivata dall’EMDR rispetto al gruppo mhGAP. A seconda delle misurazioni condotte, sono emerse differenze significative tra i punteggi dei partecipanti per lo stress traumatico nei periodi pre-trattamento e post-trattamento e durante un mese di follow-up. Questi risultati ottenuti confermano le tesi degli articoli che indicano che la Flash Technique derivata dall’EMDR riduce i sintomi da stress traumatico (Shebini, 2019; Manfield et al., 2021; Wong, 2021; Yaşar et al., 2021). Ciò è emerso confrontando un gruppo con una storia traumatica simile in termini di caratteristiche socio-demografici con un gruppo randomizzato. È possibile affermare che i risultati di questo studio contribuiranno all’affidabilità della Flash Technique.

Inoltre questa specifica ricerca presenta alcuni aspetti particolari. In primo luogo, rispetto alla sola terapia EMDR, l’applicazione del protocollo della Flash Technique è molto più pratica. Infatti non richiede domande o riflessioni sui dettagli relativi ai casi traumatici. Inoltre, rispetto alla terapia EMDR standard, i clienti entrano in contatto brevemente con i ricordi traumatici per diverse volte durante la terapia. Quindi il rischio di dissociazione è ridotto per i partecipanti e il loro livello di comfort è elevato. Meno contatto con casi traumatici e un’applicazione relativamente più semplice possono essere tra i vantaggi della Flash Technique come terapia di gruppo. Ciò consente di applicare il metodo a una pluralità di individui. Pertanto, si può affermare che il presente studio dimostra bene l’affidabilità e la sicurezza della Flash Technique.

EMDR per Bambini e Adolescenti

EMDR

Flash Technique derivata dall’EMDR e la riduzione dell’ansia

Un’altra scoperta significativa della ricerca è che l’applicazione della Flash Technique derivata dall’EMDR è più efficace nel ridurre l’ansia rispetto al gruppo mhGAP. Inoltre non si osserva alcuna differenza significativa tra i due gruppi mentre i livelli di depressione e stress erano in diminuzione. Data la loro efficacia nel confrontare i livelli di ansia, si può dire che l’applicazione mhGAP abbia un effetto sulla riduzione dell’ansia. Esaminando insieme questi tre risultati, si può vedere che la selezione del gruppo di gestione mhGAP come gruppo di controllo è preferibile per dimostrare l’efficacia della Flash Technique derivata dall’EMDR.

Inoltre, si sottolinea che la Flash Technique derivata dall’EMDR è risultata più efficace sulla qualità dello stato mentale rispetto al presente studio. Notando che la ricerca si concentra sull’ultimo mese per valutare la qualità della vita, si può concludere che sono necessari ulteriori studi a lungo termine per ottenere risultati più oggettivi (Fidaner et al., 1999).

L’efficacia così eccezionale della Flash Technique può essere compresa attraverso una varietà di meccanismi. Manfield (2021) ha suggerito che la tecnica consente ai traumi di essere elaborati in modo efficace, sottoponendosi prima a un ricordo traumatico per un istante, prevenendo successivamente l’attivazione dell’amigdala inibendo il pensiero cosciente sul trauma mentre si attiva la corteccia prefrontale. Di conseguenza, durante il periodo di elaborazione, la Flash Technique mira a dare priorità alla memoria escludendo i dettagli e il disagio dalla consapevolezza cosciente (Manfield et al., 2021).

I vari meccanismi della Flash Technique

Oltre alle ipotesi sulla necessità dell’esistenza di un’esperienza contraddittoria per riconsolidare il trauma, si può vedere che il meccanismo d’effetto della Flash Technique è piuttosto robusto considerando la sua capacità di elaborare simultaneamente sia ricordi positivi che negativi (Ecker et al. , 2012). In più, durante l’applicazione della Flash Technique si attiva l’elaborazione adattiva delle informazioni, che spiega la logica dell’elaborazione del trauma nella terapia EMDR (Shapiro e Forrest, 2001). Secondo questo modello, il cliente diventa un osservatore del trauma derivante da un ricordo negativo e l’elaborazione durante l’applicazione attiva la sua corteccia prefrontale. L’attivazione dei suoi ricordi traumatici si inibisce. Quindi il cliente è in grado di avere una visione più positiva contro il trauma con un ridotto livello di affetto e memoria emotiva.

D’altra parte, un altro meccanismo di effetto della Flash Technique può avvenire attraverso la teoria della memoria di lavoro. Di conseguenza, mentre la memoria di lavoro dell’essere umano svolge due compiti contemporaneamente, il disagio della memoria traumatica diminuisce e questo cambiamento si consolida (de Jongh et al., 2013; Schwabe et al., 2014). Inoltre, un altro possibile meccanismo potrebbe essere la teoria dell’esposizione subliminale. Di conseguenza, si ritiene che l’attivazione dell’amigdala impedisca l’elaborazione del ricordo traumatico. Ma la continuazione dell’elaborazione è assicurata dal doppio compito che inibisce l’attivazione dell’amigdala (Brouwers et al., 2021; Manfield et al., 2021; Siegel et al., 2022). In conclusione, considerando la rapida efficacia della Flash Technique, essa potrebbe avere un meccanismo di effetto piuttosto nuovo e con aspetti inspiegabili.

Limitazioni ed efficacia della Flash Technique (EMDR)

I risultati della ricerca devono essere interpretati entro alcune limitazioni. Innanzitutto, va notato che le implementazioni all’interno dello studio sono state condotte sui partecipanti utilizzando metodi online a causa della pandemia di COVID-19. Ciò può essere interpretato sia come una limitazione sia come un’indicazione dell’efficacia delle implementazioni.

Come ulteriore limitazione, il periodo di follow-up è stato breve per ridurre il tasso di abbandono. È preferibile pianificare periodi più lunghi di follow-up per studi prospettici. Un’altra limitazione dello studio potrebbe essere l’assenza di un gruppo di controllo selezionato. Si è tentato di limitare le differenze negli incidenti stradali vissuti dai partecipanti allo studio utilizzando vari criteri. Tuttavia, potrebbe non essere garantita la corretta omogeneità. Inoltre, va notato che è probabile che i partecipanti vengano manipolati poiché le scale utilizzate nello studio sono del tipo di auto-report. Infine, l’assenza della pre-registrazione del protocollo di sperimentazione clinica può essere considerata come un’ulteriore limitazione.

In conclusione, lo studio è il primo studio clinico randomizzato e controllato ad esaminare la Flash Technique derivata dall’EMDR. Ha indicato che la Flash Technique è efficace e sicura nel ridurre i sintomi di stress traumatico. Inoltre, si riscontra che l’applicazione della Flash Technique è più efficace nell’alleviare i sintomi da stress traumatico rispetto al metodo mhGAP.

Secondo questi risultati, lo studio sollecita l’applicazione della Flash Technique ai gruppi che soffrono di ricordi negativi. Sarebbe vantaggioso se gli studi prospettici di controllo randomizzato avessero periodi di follow-up più lunghi e si concentrassero sui possibili meccanismi di effetto.

 

Articolo liberamente tradotto e adattato. Fonte: Yaşar AB, Konuk E, Kavakçı Ö, Uygun E, Gündoğmuş İ, Taygar AS, Uludağ E (2022), A Randomized-Controlled Trial of EMDR Flash Technique on Traumatic Symptoms, Depression, Anxiety, Stress, and Life of Quality With Individuals Who Have Experienced a Traffic Accident, Front. Psychol.

Corsi correlati

Articoli correlati

Trauma / PTSD
Deep Brain Reorienting sul disturbo da stress post-traumatico
Le conoscenze neuroscientifiche sul disturbo da stress post-traumatico e sui sintomi a esso...
Mindfulness
Lo Yoga per contrastare i sintomi del Trauma
Il trauma ha un impatto su molte persone, poiché la maggior parte della popolazione sperimenta...

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>