I 12 maggiori problemi delle coppie

problemi coppie

Quali sono i 12 maggiori problemi delle coppie? Lo rivela una recente ricerca.

I problemi delle coppie: lo studio

Negli Stati Uniti, si stima che un matrimonio su due finisca con il divorzio. Altri dati mostrano che circa il 33% delle persone ha difficoltà a mantenere le proprie relazioni sentimentali.

Cosa rende così difficile sostenere una relazione romantica? Un nuovo studio in uscita sulla rivista Evolutionary Psychology ha una risposta. Un team di psicologi guidato da Menelaos Apostolou dell’Università di Nicosia in Grecia ha scoperto che “l’entusiasmo che svanisce“, le “lunghe ore di lavoro” e la “mancanza di tempo e spazio personale” sono i tre problemi più comuni che impediscono alle persone di stare insieme. Stimano inoltre che solo il 30% degli adulti trova facile sostenere relazioni sentimentali a lungo termine.

Per giungere a questa conclusione, i ricercatori hanno reclutato 123 adulti greci per partecipare a un sondaggio di 40 minuti. Durante l’intervista, i partecipanti hanno discusso delle varie difficoltà che avevano nelle loro relazioni sentimentali. I ricercatori hanno tenuto traccia delle sfide menzionate dai partecipanti, identificandone 78 in totale e raggruppandole in 12 grandi temi. Infine, hanno classificato questi temi dal più comune al meno comune.

Ecco cosa hanno trovato.

 

1.L’entusiasmo che svanisce

La principale preoccupazione ha a che fare con la difficoltà di sostenere l’energia e l’entusiasmo in una relazione a lungo termine. Molti partner / coniugi trovano stancanti le relazioni a lungo termine e si annoiano rapidamente. Sentono anche che la passione e l’intensità romantica svaniscono prima del previsto. L’entusiasmo sbiadito è particolarmente problematico tra le persone che lottano con la routine.

2.Lunghe ore di lavoro

Alcuni hanno ipotizzato che i tassi di divorzio possano essere previsti in base alla durata del tragitto casa-lavoro del coniuge. Questa ricerca aggiunge credibilità a questa affermazione. I partner che trascorrono molte ore lavorando o mettono la loro carriera davanti alle loro relazioni, non sorprendentemente, hanno meno probabilità di sostenere una relazione romantica.

3.Mancanza di tempo e spazio personali

Sentirsi “soffocati” o non avere abbastanza “tempo per me” è un altro motivo comune per cui le persone hanno difficoltà a mantenere relazioni romantiche. Le persone che si sentono costrette o oppresse dalla loro relazione, o sentono che il loro partner le assilla costantemente, avranno problemi a sostenere la loro relazione intima.

4.Questioni caratteriali

Le persone che si considerano eccentriche o egoiste hanno anche difficoltà a sostenere relazioni romantiche a lungo termine. Inoltre, le persone che si lamentano spesso con i loro partner romantici – forse riflettendo un’insicurezza più profonda o un problema di carattere – trovano difficile mantenere una relazione a lungo termine.

5.Partner “appiccicosi”

I partner appiccicosi (persone che diventano facilmente dipendenti dagli altri e troppo spesso mettono i bisogni del partner davanti ai propri) hanno difficoltà a mantenere relazioni romantiche. Ma c’è un altro aspetto. Le persone che esercitano un controllo costante sul proprio partner, o diventano facilmente gelose del proprio partner, hanno anche difficoltà a sostenere le relazioni (specialmente se associate a una tendenza ad aspettarsi troppo dal proprio partner).

6.Rapporti intimi non soddisfacenti

La chimica a livello di rapporti intimi è importante per il successo a lungo termine di una relazione. Le coppie che non sono d’accordo sulla frequenza e la qualità dell’intimità sessuale troveranno difficile mantenere la loro relazione.

7.Infedeltà e abusi

La mancanza di interesse sessuale per un partner o il coinvolgimento in infedeltà sono tra le ragioni che impediscono alle relazioni di durare. L’abuso, soprattutto sotto forma di violenza fisica, è un altro motivo.

8.Figli

Alcune coppie con bambini riferiscono di sentire che i loro figli assorbono troppa energia che può portare alla dissoluzione della relazione. I frequenti disaccordi su come essere genitori sono un altro motivo comunemente citato che porta a problemi di relazione.

9.Mancanza di sforzi

Tutte le relazioni richiedono uno sforzo e alcune coppie semplicemente esauriscono la forza. Le persone che non prendono in considerazione le esigenze dei loro partner, o trascurano il loro partner, affrontano serie sfide relazionali. I tratti distintivi di questa forma di trascuratezza delle relazioni sono “allontanarsi”, “dare per scontato il proprio partner”, “non essere onesti”, “non scendere a compromessi” e “non tollerare le idiosincrasie di un partner”.

10.Problemi con la cerchia sociale

Anche le persone che non hanno buoni rapporti con i genitori, i parenti e gli amici dei loro partner hanno difficoltà a mantenere relazioni sentimentali.

11.Non essere monogami

Gli individui che hanno difficoltà a resistere alle tentazioni e  commettono adulterio o intraprendono relazioni al di fuori della coppia, non sorprendentemente, hanno difficoltà a sostenere relazioni a lungo termine. Detto questo, i partner non devono necessariamente tradire la loro dolce metà per affrontare questo tipo di sfide. La semplice sensazione di “perdere opportunità” o fare costantemente confronti con relazioni precedenti, senza impegnarsi in una relazione, è sufficiente per creare un divario in una coppia.

12.Questioni comportamentali

Problemi psicologici, dipendenza (ad esempio, gioco d’azzardo o alcol) e/o dover fare affidamento sui membri della famiglia per intraprendere interventi relazionali sono tutti segni che una storia d’amore potrebbe non durare.

Differenze di genere nei problemi delle coppie

I ricercatori hanno scoperto che l’importanza di ciascuno di questi temi dipende dal genere sessuale di un partner. Ad esempio, era più probabile che i “problemi di carattere” venissero citati come un’area problematica tra le donne, mentre “l’entusiasmo svanito” era più comune tra gli uomini.

I problemi delle coppie nell’era post-industriale

Gli autori teorizzano che molti di questi problemi sono aggravati dallo stile di vita moderno. Affermano: “È probabile che la discrepanza tra le condizioni ancestrali e moderne spieghi molti dei fattori che sono emersi qui. Più in dettaglio, nel contesto ancestrale, l’entusiasmo e gli intensi sentimenti romantici motiverebbero le persone a iniziare una relazione e ci si aspetta che continuino a crescere man mano che la relazione progredisce. In un contesto preindustriale, i benefici di supporto, protezione e sussistenza subentrerebbero, fornendo l’incentivo alle persone a mantenere il rapporto. L’assenza di questi fattori nel contesto post-industriale comporta lo svanire dell’entusiasmo e dei sentimenti romantici, così si compromette il mantenimento di una relazione, poiché le persone perdono l’incentivo a continuarla”.

Articolo liberamente tradotto e adattato. Fonte: Psychology Today.

 

Corsi correlati

Corso Online
12 ECM
Il Protocollo EMDR di Gruppo: applicazioni cliniche e in maxi-emergenza. Ed. 02
La live si terrà il 06 settembre 2024
227€ 187€
o 62 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso
Corso Online
5 ECM
Coppie in crisi e sull’orlo della Separazione
La live si terrà il 21 settembre 2024
169€ 139€
o 46 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso

Articoli correlati

Non ci sono articoli da mostrare per ora

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>