Smart working e Webinar: un’accoppiata vincente.

L’emergenza coronavirus sta dando una forte spinta alla diffusione di piattaforme di smart working, di dispositivi di conference call e di webinar. Può rappresentare uno stimolo importante alla digitalizzazione delle imprese, anche quelle che sembrerebbero più distanti dalla modalità online.

Esempio principale sono gli psicologi, professione per antonomasia costruita sulla relazione, conditio sine qua non dell’esistenza della professione stessa.

Formazionecontinuainpsicologia.it, in linea all’appello della Ministra dell’Innovazione, mette a disposizione i propri servizi e soluzioni per consentire alla professione di psicologo di proseguire con le loro attività o, qualora non fosse possibile, di proseguire con la formazione continua in psicologia.

Questo articolo punta a creare consapevolezza e condividere strumenti utili alla conduzione di colloqui psicologici online, nell’ottica della digitalizzazione di quelle professioni considerate più lontane dallo smart working.

Webinar e Smart Working

Come riporta la ricerca dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, negli ultimi anni il lavoro agile è in crescita, con più di 500mila lavoratori che si approcciano alla nuova modalità con un andamento di crescita del 20% su ogni anno.

Sblocca i tuoi 50 crediti ECM in omaggio con i corsi FCP con ECM

L’emergenza Coronavirus si attesta come un grande esperimento in cui lo psicologo può testare la propria resilienza e l’efficacia degli investimenti fatti sul fronte tecnologico e contribuire a convincere il professionista ad utilizzare gli strumenti di lavoro agile anche in tempi “normali”.

Come rileva Mariano Corso, responsabile scientifico dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milanole evidenze tra chi ha investito nel digitale e scommesso su un modello organizzativo ‘smart’ sono nette. A parità di condizioni ciò che realmente fa la differenza sono gli obiettivi, non più l’orario di lavoro. Nel primo caso l’impatto dell’emergenza sull’operatività è quasi nullo mentre nel secondo caso si rischiano effetti negativi sulla continuità operativa. E, qualora servisse, anche nel lungo periodo.

Ma il digitale, da solo con le tradizionali piattaforme di smartworking, non basterebbe a giocare questo ruolo chiave. Infatti, oltre ai classici desk virtuali, chat, piattaforme di conference call con colleghi e clienti, sono i webinar i veri protagonisti di questa rivoluzione digitale.

Rappresentano un’importante opportunità che può essere ben sfruttata come alternativa ad eventi fisici, per organizzare colloqui, gestire le relazioni con i clienti oppure, condurre formazione d’aula.
Insomma: sviluppare nuovi percorsi e proposte di business.

Consentono, tramite evolute piattaforme online, di entrare in contatto con i propri clienti attuali o potenziali, su tutto il territorio nazionale, e coinvolgere anche quella fetta di mercato che non sarebbe disponibile a presidiare l’evento in presenza.

L’altro grande vantaggio dei webinar, oltre la promozione di prodotti e servizi, è l’interazione attiva con e tra
i partecipanti. Infatti numerose sono le opportunità per entrare in contatto con l’esperto facilitatore o con i partecipanti stessi. Oltre che con i classici strumenti di chat e discussione, sono presenti collegamenti e accessi da remoto che rendono l’esperienza del webinar il più reale e vivida possibile.

Inoltre, per i più certosini, il sistema consente di anche di tracciare gli accessi dei partecipanti, monitorando anche il livello di attenzione, e generare nuovi contatti, attività cruciale per attivare campagne di digital marketing. Per questo argomento rimando al Corso Ondemand:

Comunicare efficacemente la professione di psicologo

Inoltre, i vantaggi dei webinar vanno oltre il mero utilizzo strumentale: permettono infatti di migliorare le competenze di dipendente e collaboratori appartenente al proprio team, studio o gruppo di lavoro.

Insomma, in conclusione, due strumenti – mille scenari da costruire singolarmente in base al proprio contesto professionale.

L’emergenza coronavirus ci sta costringendo a ripensare, spesso in maniera drastica, i nostri setting per continuare a lavorare e soprattutto a fornire assistenza psicologica in questo difficile momento.

In questo webinar GRATUITO la dott.ssa Ada Moscarella affronterà le principali questioni pratiche che si incontrano nella gestione di un colloquio psicologico online e fornirà indicazioni concrete sugli strumenti, sul modo di gestire il colloquio, sugli aspetti del setting a cui prestare attenzione.

Webinar Gratuito:

Colloqui psicologici online: consigli pratici e tecnici

 

Fonte: https://www.corrierecomunicazioni.it/lavoro-carriere/smart-working/digital360-smart-working-e-webinar-accoppiata-vincente/

 

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>