Stress in gravidanza e possibili ripercussioni nei bambini

Lo stress in gravidanza viene oramai sempre più spesso considerato un fattore di rischio.

Susan Andrews, neuropsicologa clinica,  in “Rimedi contro lo stress per le madri in gravidanza” spiega come livelli elevati di stress in gravidanza possano influire pesantemente sullo sviluppo del bambino favorendo un basso peso alla nascita, un parto pretermine, difficoltà del bambino a far fronte a situazioni di disagio, deficit di attenzione e disturbi d’ansia.

Un precedente studio della Columbia Center for Children’s Environmental Health at the Mailman School of Public Health confermava che lo stress in gravidanza esporrebbe il feto ad un maggior rischio di presentare dopo la nascita problemi comportamentali tra cui stati ansiosi, deficit dell’attenzione e depressione.

Ora, uno studio pubblicato online su Pediatrics, mostra che i bambini con mamme maggiormente esposte a stress psico-sociali durante la gravidanza presentano maggiori livelli di cortisolo nei capelli e una salute peggiore.

Il cortisolo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali del nostro corpo, ed è conosciuto come “ormone dello stress”, perché la sua produzione, in genere, aumenta a seguito di situazioni di forte stress.

Sblocca i tuoi 50 crediti ECM in omaggio con i corsi FCP con ECM

Il team di ricerca dell’Università di Linkoping (Svezia), guidato da Jerker Karlen ha analizzato un sottogruppo di bambini, nati dal 1 ottobre 1997 al 1 ottobre 1999, che hanno preso parte allo studio All Babies in Southeast Sweden, per un totale di 1.876 bambini.

Al sottogruppo di bambini preso in esame è stato fatto il test del cortisolo all’età di un anno.

I ricercatori, inoltre, hanno raccolto informazioni relative all’incidenza cumulativa di diagnosi di malattia di bambini con un’età maggiore di 10 anni. Nei 209 bambini cui era stata rilevata la presenza di cortisolo nei capelli, i livelli di questo ormone aumentavano costantemente con il livello di vulnerabilità psico-sociale delle mamme

I ricercatori hanno affermato

“Questa scoperta supporta il modello di disregolazione fisiologica come meccanismo plausibile attraverso il quale la durata e il numero di esposizione allo stress psico-sociali,  ha ripercussioni sulla salute”

 

Copyright: [email protected]
Non riprodurre senza autorizzazione

Bibliografia

www.reuters.com

 

 

Condizione Professionale

La tua Regione

Condizioni di Servizio, la Policy Privacy e la Policy Cookies, ai sensi del GDPR (General Data Protection Regulation) con riferimento al Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati in vigore dal 25/05/2018"

0 responses on "Stress in gravidanza e possibili ripercussioni nei bambini"

    Lascia un Messaggio

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Certificati di partecipazione
    Ogni corso rilascia l'attestato di partecipazione

    Corsi ondemand sempre tuoi
    Saranno tuoi a vita, sempre accessibili nella tua mediateca personale

    Dove vuoi, quando vuoi
    Corsi ondemand e webinar fruibili da pc, tablet e smartphone

    Qualità garantita
    Un'offerta formativa di alta qualità, pratica, spendibile, modulare

    © 2012-2018 Tutti i diritti riservati. FormazioneContinuaInPsicologia.it è di proprietà di Liquid Plan srl, p.iva 11818651009
    0