Accedi

Il Trattamento del Disturbo Borderline di Personalità

BPD

Disturbo borderline di personalità (BPD) e trattamento

Un tempo era ritenuto una condizione incurabile, il disturbo borderline di personalità (BPD) è ora efficacemente trattato da un numero crescente di trattamenti psicoterapeutici basati sull’evidenza.

Questo studio riassumerà i principali risultati di ciò che funziona nei trattamenti per BPD.

Terapia dialettica comportamentale (DBT)

Formata dall’esperienza clinica con pazienti con disturbo di personalità suicida che non sono migliorati con l’intervento di terapia cognitivo comportamentale standard, Linehan ha sviluppato la DBT incorporando il concetto di dialettica e la strategia di convalida in un trattamento incentrato sull’acquisizione di abilità e sul modellamento comportamentale.

La DBT formula i problemi del BPD come risultato della transazione tra individui nati con elevata sensibilità emotiva e “ambienti invalidanti” ovvero persone o sistemi (es. famiglie, scuole, ambienti di cura, luoghi di lavoro) che non possono percepire, comprendere e rispondere efficacemente alle proprie vulnerabilità.

Il trattamento

La DBT propone che gli individui con BPD possano diventare più efficaci nella gestione delle proprie sensibilità e interazioni con gli altri attraverso l’acquisizione di abilità che migliorano la consapevolezza e consentono loro di tollerare meglio lo stress, regolare le proprie emozioni e gestire le relazioni.

La terapia con la DBT

Il pacchetto completo di DBT convalidato empiricamente include 1 ora di terapia individuale settimanale, una sessione di formazione sulle abilità di gruppo di 2 ore, un diario fuori sessione e team di consulenza per il terapeuta.

Trattamento basato sulla mentalizzazione (MBT)

La mentalizzazione si riferisce alla capacità complessa che gli esseri umani sviluppano di immaginare i pensieri ei sentimenti nella propria e nella mente degli altri per comprendere le interazioni interpersonali. Qui sta il suo meccanismo di cambiamento.

La MBT propone che i sintomi di BPD si manifestino quando un paziente smette di mentalizzare, portando i pazienti a operare dalla certezza patologica sulle motivazioni dell’altro, dalla disconnessione dall’influenza radicata della realtà e da un disperato bisogno di provare i sentimenti attraverso l’azione.

 

I Comportamenti Disadattivi in Adolescenza, con Peter Fonagy

I comportamenti disadattivi in adolescenza

Il trattamento MBT

L’MBT mira a stabilizzare i problemi di BPD rafforzando la capacità del paziente di mentalizzare sotto lo stress dell’attivazione dell’attaccamento.

I terapeuti MBT adottano una posizione di curiosità e di “non sapere” per incoraggiare i pazienti a valutare la loro situazione emotiva e interpersonale attraverso una lente più radicata, flessibile e benevola.

Cosa prevede la terapia?

L’MBT ambulatoriale prevede 50 minuti di terapia individuale settimanale, 75 minuti di terapia di gruppo e una riunione di gruppo di riflessione che serve a supportare i membri del team clinico.

Sviluppato all’interno dei servizi sanitari nazionali (NHS) nel Regno Unito, la MBT fornisce un modello sostenibile per il trattamento di pazienti con disturbi della personalità.

Psicoterapia incentrata sul transfert (TFP)

La psicoterapia focalizzata sul transfert (TFP) è una psicoterapia orientata alla psicoanalisi. Kernberg ha definito la diffusione dell’identità, i meccanismi di difesa primitivi (ad esempio, la scissione) e così via.

Il focus della TFP è la problematica dinamica interpersonale nella vita del paziente e i loro intensi stati emotivi risultanti. Le dinamiche interpersonali intrinseche del paziente emergono nelle interazioni con il terapeuta nel transfert e vengono esaminate congiuntamente per risolvere le divisioni tra buono e cattivo che guidano instabilità affettive e relazionali.

 

La Psicoterapia Psicoanalitica, con Otto Kernberg

La Psicoterapia Psicoanalitica, con Otto Kernberg

Il trattamento TFP

Come l’MBT, il meccanismo di cambiamento della TFP avviene aiutando i pazienti a raggiungere modi più equilibrati, integrati e coerenti di pensare a se stessi e agli altri.

La TFP prevede due sessioni settimanali di terapia individuale, senza terapia di gruppo.

Terapia incentrata sullo schema (SFT)

La Schema-focused Therapy (SFT) è una terapia cognitiva integrativa focalizzata sulla generazione di cambiamenti strutturali nella personalità di un paziente.

In sessioni di terapia individuale bisettimanale, il clinico utilizza una varietà di tecniche comportamentali, cognitive ed esperienziali che si concentrano sulla relazione terapeutica, sulla vita quotidiana al di fuori della terapia e sulle esperienze traumatiche passate.

Il meccanismo di cambiamento

La SFT incoraggia un attaccamento tra terapeuta e cliente, un processo descritto come “ri-genitorialità limitata”. La terapia si concentra su quattro modalità schema di BPD: protettore distaccato, genitore punitivo, bambino abbandonato/abusato e bambino arrabbiato/impulsivo.

Il suo meccanismo di cambiamento avviene attraverso il cambiamento dei modelli negativi di pensiero, sentimento e comportamento e lo sviluppo di alternative più sane per sostituirli in modo che questi schemi disfunzionali non controllino più la vita di un paziente.

Trattamenti per il BPD e le principali co-morbidità

L’usuale modello complesso di co-morbidità del BPD è un fattore di sfida nella sua gestione clinica; la depressione è la sua co-morbidità più comune.

Altre comuni co-morbidità come i disturbi da uso di sostanze, i disturbi alimentari, e il disturbo post-traumatico da stress hanno dimostrato di portare a risultati di trattamento più scarsi in alcuni studi.

Farmacologia

Rispetto alla crescente base di prove per trattamenti psicologici efficaci, i trattamenti farmacologici per il BPD sono meno ben studiati.

L’applicabilità clinica delle prove disponibili è ostacolata da un numero limitato di studi, da piccole dimensioni del campione, da batterie non sovrapposte di misure di risultato, da brevi periodi di osservazione e dall’esclusione delle co-morbidità in una popolazione per la quale la co-morbidità sia psichiatrica che medica è la regola piuttosto che un’eccezione.

 

Nuovi progressi in Psicoterapia: il trattamento assistito da psichedelici

Nuovi progressi in Psicoterapia psichedelica

Linee guida

Un obiettivo condiviso è la minimizzazione dei danni dando priorità alla psicoterapia quando possibile. Aggiungendo farmaci e riducendo quelli privi di chiara efficacia in modo graduale; promuovendo la collaborazione dei pazienti attraverso la psicoeducazione e il monitoraggio congiunto di rischi e benefici.

Infine, le benzodiazepine dovrebbero essere evitate per la preoccupazione di promuovere la dipendenza, l’abuso e la disinibizione comportamentale.

Conclusione

Prima del 2011, un certo numero di psicoterapie altamente specializzate è entrato sulla scena clinica come EBT (evidence based therapy) efficaci per il BPD. La proliferazione di queste EBT intensive ha ribaltato l’idea prevalente che il BPD fosse una condizione incurabile.

Ora forme meno intensive di trattamento efficace per il BPD sono più disponibili; fornendo la speranza che lo standard generale di cura per questi pazienti complessi possa essere migliorato.

Liberamente tradotto e adattato.

Fonte: Choi-Kain, L. W., Finch, E. F., Masland, S. R., Jenkins, J. A., & Unruh, B. T. (2017). What works in the treatment of borderline personality disorder. Current behavioral neuroscience reports, 4(1), 21-30. https://www. researchgate.net/ publication/ 313318447_What_Works_in_the_Treatment_of_Borderline_Personality_Disorder

Corsi correlati

Corso Online
5 ECM
Identità e relazionalità nei Disturbi di Personalità in Adolescenza
La live si terrà il 04 dicembre 2022
67€
o 11 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso
Corso Online
8 ECM
La Schema Therapy per lavorare su Vergogna, Invidia e Rabbia
La live si terrà il 17 febbraio 2023
147€
Iscriviti al corso

Articoli correlati

Disturbi dell'Umore / Depressione
Il lutto al tempo del Covid-19: alcune riflessioni
L’epidemia di COVID-19 ha influenzato e sta ancora influenzando non solo il modo in cui le...
EMDR - Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari
L’uso dell’EMDR nel trauma perinatale, con Mara Stein
In questo articolo, vi presentiamo un video del nostro partner The Trauma Therapist Project. Nel...

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Have no product in the cart!
0