Come ascoltare forme non verbali di comunicazioni inconsce nella seduta analitica. Soli e in contatto con l’altro.

Il Webinar, partendo dal libro di Benedetta Guerrini Degl’Innocenti, Anna Ferruta e Tiziana Bastianini “Ascoltare con tutti i sensi”, edito da Giovanni Fioriti Editore, si concentra sull’ascolto, una disposizione dell’analista (ricordiamo la metafora freudiana del telefono) non solo per fare emergere il rimosso, per riparare il traumatico, per attivare la continuità del sé, ma è anche una dimensione che contribuisce a costruire il soggetto in tutto il percorso esistenziale di interazioni con l’altro da sé.

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 09/02/2023
(106 Recensioni dei clienti)
  • 1 ora di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

2.622 visualizzazioni totali

La comunicazione verbale in psicoanalisi costituisce il punto di arrivo di una complessa dinamica che si sviluppa tra aspetti consci e inconsci del processo comunicativo.

comunicazione non verbale psicoanalisiIl Webinar, partendo dal libro di Benedetta Guerrini Degl’Innocenti, Anna Ferruta e Tiziana BastianiniAscoltare con tutti i sensi“, edito da Giovanni Fioriti Editore, si concentra sull’ascolto, una disposizione dell’analista (ricordiamo la metafora freudiana del telefono) non solo per fare emergere il rimosso, per riparare il traumatico, per attivare la continuità del sé, ma è anche una dimensione che contribuisce a costruire il soggetto in tutto il percorso esistenziale di interazioni con l’altro da sé.

Lo psiche-soma per costruirsi e espandersi richiede incontri con oggetti sensoriali e percettivi che generano nuove creazioni e strutture. L’incontro con l’altro, in tutta la sua potenzialità espressiva psicocorporea, ha la potenzialità di lasciare emergere stati del sé in attesa di un ascoltatore disponibile ad accoglierli  perché prendano forma  e vita.

Certi contenuti inconsci primari emergono solo se c’è qualcuno con una capacità potenziale di ascolto polifonico e polimorfo. Quindi apertura a diverse forme di comunicazione non verbale che si manifestano in seduta, nell’esperienza percettiva e sensoriale dell’analista e del paziente, trasmesse tramite vissuti del corpo, dell’azione, della parola.

 

Obiettivi didattici

Ripensare a una teoria dello sviluppo psichico in cambiamento, che integra esperienze primarie, non verbali, con particolare riferimento alle crisi adolescenziali e a quelle dell’età matura.

Specificità della tecnica analitica dell’ascolto di esperienze soggettive, percepite tramite la sensorialità, l’enactment, la parola e non solo il discorso in dimensione logico-narrativa.

Docenti

Benedetta-Guerrini-deglinnocenti

Benedetta Guerrini Degli’Innocenti

Benedetta Guerrini Degl’Innocenti è psichiatra, Dottore di ricerca in Psicodinamica e Neurofisiologia e psicoanalista con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e...
Vai al Profilo di Benedetta Guerrini Degli’Innocenti
Anna Ferruta

Anna Ferruta

Anna Ferruta Psicologa. Psicoanalista   Psicoanalista, lavora a Milano. Membro Ordinario con funzioni di Training della Società Psicoanalitica Italiana, di cui è stata Segretario...
Vai al Profilo di Anna Ferruta
tiziana bastianini

Tiziana Bastianini

Tiziana Bastianini è Psicoanalista con Funzioni di training della Società Psicoanalitica italiana e dell’IPA. E’ stata Segretario Scientifico della SPI e attuale Presidente del Centro...
Vai al Profilo di Tiziana Bastianini

Giovanni Fioriti Editore

La Giovanni Fioriti Editore nasce nel 1999 con lo scopo di pubblicare libri che ampliano e approfondiscono le conoscenze teoriche e cliniche dei professionisti delle scienze biomediche e...
Vai al Profilo di Giovanni Fioriti Editore

107 recensioni per questo corso

  1. Giada Persichilli (proprietario verificato)

    ottimo

  2. CANUTI PATRIZIA

    Interessante e pertinente alla mia formazione

  3. Silvana Giunta (proprietario verificato)

    INTERESSANTE

  4. Eliana Manca (proprietario verificato)

    Interessante

  5. Claudio Ambrosi de Magistris

    Un approfondimento della tecnica di ascolto analitico attraverso la sensoriolita` di utilita` fondamentale.

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 09/02/2023
  • 1 ora di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.