Il linguaggio nella relazione terapeutica cognitivo-comportamentale in un’ottica contestualista

Gli autori Giovambattista Presti e Simone Napolitano, in collaborazione con IESCUM, affronteranno il tema del potere del linguaggio nella relazione terapeutica cognitivo-comportamentale, adottando un’ottica contestualista.

Corso Gratuito

Corso attivo dal giorno 07/04/2022
(89 Recensioni dei clienti)
  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

3.465 visualizzazioni totali

Nel webinar Il linguaggio nella relazione terapeutica cognitivo-comportamentale in un’ottica contestualista si parlerà di come tutti gli interventi psicologici fanno affidamento sul potere del linguaggio, lo fanno anche quelli che enfatizzano il silenzio, e tutti ne sfruttano i suoi processi. Se da una parte il linguaggio è implicato nello sviluppo e nel mantenimento di molte forme di psicopatologia, dall’altra, soprattutto in contesti clinici, esso rappresenta spesso l’unico mezzo a nostra disposizione per promuovere cambiamenti positivi.

Da una prospettiva contestualista e comportamentale, il linguaggio è alla base di tutte le abilità complesse degli esseri umani, incluso il pensiero, l’immaginazione, la capacità di richiamare i ricordi, la consapevolezza di sé stessi e la capacità di prendere un altro punto di vista, influenzando il modo in cui interagiamo all’interno di uno specifico contesto. A quanto pare, il linguaggio sembra proprio essere uno strumento capace di creare e devastare in egual misura.

All’interno di questo webinar ci si concentrerà sulle applicazioni cliniche della prospettiva contestualista funzionale che ha dato origine all’ACT e all’RFT e si approfondiranno i principi e i processi collegati al linguaggio, in modo da aiutare i partecipanti a adottare e adattare una varietà di tecniche cliniche integrandole al proprio stile personale e professionale.

Ci si augura, infine, che questo momento di confronto possa essere al servizio della crescita personale e professionale e del benessere psicologico di terapeuti, pazienti e, più in generale, degli esseri umani.

Docenti


Giovambattista Presti

Medico, Psicoterapeuta è Professore Associato di Psicologia Generale, presso l’Università di Enna Kore, dove dirige il Kore University Behavioral Lab. Ha ricoperto incarichi di docente...
Vai al Profilo di Giovambattista Presti

Simone Napolitano

Psicologo e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. I suoi interessi ruotano prevalentemente attorno all’applicazione clinica del linguaggio in un ampio spettro della psicopatologia (dai...
Vai al Profilo di Simone Napolitano

Annalisa Oppo

Psicoterapeuta e Biostatistico. Dal 2014 è Teanured Lecturer di Psicologia Generale alla Sigmund Freud University di Milano ed è direttore del Contextual Behavioral Science CBS-SFU Lab.  E’...
Vai al Profilo di Annalisa Oppo

IESCUM

IESCUM, Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano, è un centro studi e ricerche e impresa sociale a carattere non profit che nasce per promuovere lo studio scientifico e l’avanzamento...
Vai al Profilo di IESCUM

ACT Italia

ACT Italia è un’Associazione di Promozione Sociale, capitolo Italiano ufficiale della Association for Contextual Behavioral Science (ACBS – www.contextualscience.org). ACT Italia si propone di...
Vai al Profilo di ACT Italia

ASCoC – Accademia di Scienze Cognitivo Comportamentali di Calabria

La Scuola di specializzazione post-lauream in psicoterapia cognitiva e comportamentale dell’Accademia di Scienze Cognitivo Comportamentali di Calabria, riconosciuta dal Ministero dell'Università e...
Vai al Profilo di ASCoC – Accademia di Scienze Cognitivo Comportamentali di Calabria

90 recensioni per questo corso

  1. Luca Ubaldi (proprietario verificato)

    Molto interessante

  2. Andrea Asia Paoletti (proprietario verificato)

    Molto interessante, i docenti hanno spiegato tutto alla perfezione

  3. Alessia Santoro (proprietario verificato)

    Corso davvero interessante!!

  4. Laura Cavalli

    Molto concreto e chiaro

  5. Cristina Longhin

    Ottimo programma…

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 07/04/2022
  • 2 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.