Accedi

Spiritualità, trascendenza e cura: un dialogo tra Mente, Corpo e Anima nell’assistenza sanitaria

5 ECM | CONVEGNO GRATUITO organizzato dall’IPUE, Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale. Il corso si prefigge l’obiettivo di stimolare una comprensione più profonda della dimensione spirituale dell’essere umano e come questa consapevolezza possa essere integrata nell’assistenza sanitaria quotidiana.

Corso Gratuito
5 ecm

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 26/12/2023
Scadenza Quiz ECM: 26 dicembre 2024

(4 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale (IPUE) , Antonella Fìlastro , Gianfranco Tarsitani , Pietro Stampa , Angelo Picardi , Alessio Finetti , Rosangela Caruso , Paolo Gentili , Paolo Crimaldi , Andrea Fontana , Gaia Cuzzocrea , Valerio De Lorenzo , Aureliano Pacciolla , Gianfranco Buffardi , Mara Lastretti , Luca Simione , Vittoria Quondamatteo , Luigi Grassi  

  • 5 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

11.937 visualizzazioni totali

Il convegno offre la grande opportunità di esplorare l’interconnessione tra spiritualità, salute mentale e benessere fisico, da sempre oggetto di studio e ricerca nell’approccio umanistico ed esistenziale. Saranno riuniti i maggiori esperti in varie discipline, tra cui psichiatri, neurologi, filosofi, antropologi e psicologi, poiché il convegno mira a creare un dialogo profondo e significativo sulle dimensioni spirituali dell’essere umano nel contesto dell’assistenza sanitaria.

Per i professionisti sanitari questo incontro rappresenta un’occasione cruciale per approfondire con quali meccanismi la spiritualità e la trascendenza possano influenzare la guarigione, la resilienza e la qualità della vita dei pazienti. Attraverso discussioni interdisciplinari, analisi filosofiche e approfondimenti clinici, esploreremo le diverse prospettive sulla spiritualità e il suo impatto sulla salute mentale, nonché sulle malattie neurologiche, psichiatriche e tumorali.

Il filo conduttore dell’approccio umanistico ed esistenziale unirà le discussioni con l’obiettivo di evidenziare quanto sia importante osservare l’individuo come un essere completo, in cui mente, corpo e anima sono interconnessi. Saranno esplorate le pratiche e le terapie che integrano la spiritualità nell’assistenza sanitaria, fornendo un quadro completo per i partecipanti su come incorporare tali elementi nelle loro pratiche professionali.

 

Obiettivi formativi

Lo scopo ultimo di questo convegno è fornire ai partecipanti una comprensione più profonda della dimensione spirituale dell’essere umano e come questa consapevolezza possa essere integrata nell’assistenza sanitaria quotidiana.

Al termine del convegno, i partecipanti saranno in grado di applicare queste conoscenze nella loro pratica clinica, migliorando così l’esperienza e l’esito dei pazienti.

Il convegno è stato sviluppato per garantire un’esperienza educativa di alta qualità e valore per tutti i partecipanti.

 

5 Crediti ECM in FAD

Liquid Plan srl. società che gestisce Formazione Continua in Psicologia è Provider ECM  n° 6888 accreditato dall’ l’Age.Na.S. (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) per la progettazione e l’erogazione dei corsi di formazioni per il personale sanitario, nell’ambito del programma di educazione continua in medicina (ECM).

Crediti ECM: 5

Liquid Plan srl. società che gestisce Formazione Continua in Psicologia è Provider ECM  n° 6888accreditato dall’ l’Age.Na.S. (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) per la progettazione e l’erogazione dei corsi di formazioni per il personale sanitario, nell’ambito del programma di educazione continua in medicina (ECM).

Il presente corso è accreditato in FAD asincrona ID Evento 404275

Obiettivi formativi:

18 – Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Il corso sarà attivo dal 27/12/2023 al 26/12/2024

Professioni

Psicologo: Psicoterapia; Psicologia.
Medico Chirurgo: Neuropsichiatria Infantile; Psichiatria; Psicoterapia.

La prova di apprendimento consisterà in un questionario composto da 15 domande a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. Bisogna superare almeno il 75% delle risposte.

Potrai accedere al corso in FAD Asincrona a partire dal 27/12/2023  su formazionecontinuainpsicologia.it nella sezione “I MIEI CORSI”

Ottenimento dei crediti ECM, ovvero superamento del quiz ECM, entro e NON oltre il 26/12/2024

 

Programma

Saluti iniziali

Apertura

Antonella Fìlastro

Saluti istituzionali

Gianfranco Tarsitani –Direttore Sanitario di Casa di Cura convenzionata Policlinico Italia Roma

Pietro Stampa – Vicepresidente Ordine Degli Psicologi Del Lazio

Dott. Giovanni Carnovale – Consigliere Ordine dei Medici del Lazio

Apertura lavori

Luigi Grassi

 

I SESSIONE “Il ruolo esistenziale del terapeuta nella pratica clinica e nell’assistenza sanitaria”

Moderatore: Angelo Picardi

La trascendenza come risorsa: motivazione e dimensione transpersonale – Alessio Finetti

Presentazione
L’emersione della coscienza nella psiche umana, come sosteneva il Prof. De Marchi, non è solo la matrice delle risposte religiose politiche e filosofiche reattivo difensive all’angoscia di morte ma essa è anche all’origine di una evoluzione emozionale ed intellettuale che sta alla radice delle dimensioni cognitive di significato e di senso della nostra specie.

Quindi la struttura coscienziale è: ciò che determina nel vivente il passaggio da una dimensione di rapporto immersivo e diretto con la vita; ciò che determina una dimensione mediata e esistenziale con la vita stessa; ciò che da luogo alle angosce apicali e ad una tensione esistenziale permanente; ciò che determina le risposte disfunzionali e funzionali alla tensioni esistenziali.

Nel passaggio da vita ad esistenza la nostra specie, per ragioni sia biopsichiche che culturali, è come se avesse perduto la continuità evolutiva delle due dimensioni trovandosi spesso in conflitto con la vita stessa addossandone la responsabilità delle proprie terribili tensioni.

Questa drammatica scissione tra vita ed esistenza ha condotto ad oscurare una risorsa fondamentale di coping che è insita nella consapevolezza della continuità tra vita ed esistenza. Tale connessione può essere ristabilita attraverso la consapevolezza transpersonale.

«Dovrei pure osservare che, a mio avviso, la psicologia umanistica, la Terza forza della psicologia, è transitoria, è un prologo ad una Quarta psicologia ancor più “elevata”, transpersonale, trans-umana, incentrata sul cosmo anziché sui bisogni e sull’interesse umano, oltrepassante la condizione umana, l’identità, l’autorealizzazione e così via.» A. Maslow

Interventi volti a migliorare il benessere psichico e spirituale nei pazienti oncologici – Rosangela Caruso

Presentazione
La malattia oncologica rappresenta uno dei fattori di rischio di disagio emotivo e spirituale più importanti e gravi, con deterioramento della salute mentale così come delle prospettive esistenziali delle affette da cancro.

Gli interventi psico-oncologici devono prendere in considerazione le specifiche dimensioni di sofferenza e i temi legati al bisogni di significato, scelta, speranza e crescita post-traumatica espressi da questi pazienti.

Verrà illustrata l’attività del Programma di Psiconcologia di Ferrara come esempio di presa in cura centrata sulla persona, che tiene conto della storia individuale, della fase di vita e di malattia, delle narrazioni e dei bisogni terapeutici e di sviluppo personale che ogni paziente porta con sé.

Tavola rotonda – Alessio Finetti, Roasangela Caruso, Angelo Picardi

 

II SESSIONE “Quando lo spirito incontra il corpo: teorie e pratiche di intervento”

Moderatore: Pietro Stampa

L’abuso come ferita e cicatrice: un cammino psicoterapeutico del corpo e dell’anima – Paolo Gentili

Presentazione
L’intervento è la narrazione di un cammino psicoterapeutico complesso di due esperienze di abuso in età infantile . Dalla “scoperta”, delle ferite, rimosse, per l’abuso subito in un giovane e in una donna adulta alla loro cura psicologica e spirituale.

Vengono descritte le “tappe” del loro cammino di cura, lungo e pieno di sofferenza, non solo come elaborazione psicologica del trauma ma arrivare alla pace interiore e sociale mediante il perdono di se stessi e dell’aggressore.

Il sogno: Un dialogo tra psiche e anima. La dimensione esistenziale e spirituale dell’analisi del sogno in psicoterapia – Paolo Crimaldi

Presentazione
Il sogno ha sempre accompagnato l’uomo alle ricerca di risposte che non riesce a trovare nel quotidiano. È il bisogno di varcare altre dimensioni, a trovare un contatto con il divino o semplicemente con le parti di sé di cui non si è consapevoli. Nell’analisi dei sogni di possono seguire differenti strade, ognuna di essa percorribile e valida, a seconda del bisogno e della personalità del paziente.

Il bisogno sempre più crescente di trovare una dimensione spirituale nel percorso terapeutico che giunge proprio dai pazienti in questo particolare periodo storico, pone nuovamente la dimensione onirica come “via regia” non solo alla conoscenza dell’inconscio ma anche della propria Anima, di quella parte della propria persona che fatica a trovare ascolto e accoglienza.

Spiritualità e benessere psicosomatico: una riflessione a partire dalla teoria polivagale – Andrea Fontana, Gaia Cuzzocrea

Presentazione
La teoria polivagale di Stephen Porges sottolinea il ruolo del nervo vago e del sistema nervoso autonomo nella regolazione emotiva e nello sviluppo del senso di sicurezza. Questo delicato equilibrio è minacciato in situazioni di pericolo e di malattia, portando alla comparsa di segnali di distress.

In questo intervento si sottolinea il ruolo protettivo e benefico sulla Hearth Rate Variability (HRV), considerato un indice di equilibrio autonomico, di pratiche di preghiera, mindfulness, o di esercizi corporei con forte valenza meditativa e trascendente per favorire il benessere psicosomatico del paziente. In conclusione, le pratiche di preghiera e la spiritualità da un punto di vista scientifico evidenziano un ruolo protettivo e benefico sulla regolazione emotiva del paziente.

Tavola rotonda – Paolo Gentili, Paolo Crimaldi, Andrea Fontana, Pietro Stampa

 

III SESSIONE “Il cielo stellato sopra di me, il ‘significato’ dentro di me: nuove prospettive tra esistenza e trascendenza”

Moderatore: Valerio De Lorenzo

Spiritualità è Autotrascendenza – Aureliano Pacciolla

Presentazione
La relazione presenterà degli stimoli che si potranno approfondire con il dialogo e con ipotesi di applicazioni in alcuni casi clinici.

Si cercherà di raggiungere tre obiettivi:

  1. differenziare i concetti e le definizioni di religiosità, spiritualità e mistica;
  2. introdurre il concetto di spiritualità nella Logoterapia di V. Frankl in termini di:
    • autotrascendenza e presentazione della Scala della autotrascendenza
    • la spiritualità inconscia.
  3. problematiche relative alla religione e alla religiosità nel DSM-5-TR. Ipotesi di diagnosi e trattamenti per le psicopatologie correlate con la religiosità.

Creatività ed esistenza – Gianfranco Buffardi

Presentazione
La creatività è un’intrinseca abilità umana è uno strumento di ampliamento delle possibilità del singolo, uno strumento di libertà, implementa le capacità di coping e di resilienza; la psicoterapia esistenziale è un processo creativo e generatore di creatività.

Tavola rotonda – Aureliano Pacciolla, Gianfranco Buffardi, Valerio De Lorenzo

 

IV SESSIONE “Sentire il corpo e trascendere se stessi: Tecniche ed esperienze terapeutiche”

Moderatore: Mara Lastretti

Mindfulness e trascendenza del sé: come la meditazione può cambiare la percezione di sé e degli altri – Luca Simione

Presentazione
La mindfulness è la capacità di essere pienamente radicati nel momento presente, in modo non giudicante e non reattivo. Questa capacità può essere sviluppata attraverso la pratica della meditazione, portando a un aumento progressivo dei livelli di mindfulness nel tempo. Ciò comporta notevoli benefici in termini di riduzione della sofferenza esistenziale, conosciuta nel Buddhismo come dhukka, miglioramento del benessere psicofisico generale e potenziamento delle relazioni interpersonali. Influenti modelli della mindfulness hanno evidenziato come tali benefici possano derivare primariamente dalla capacità della mindfulness di ridurre l’attaccamento al sé, da semplici esperienze di decentramento fino alla trascendenza del sé vera e propria. La trascendenza del sé indica la perdita di una netta separazione tra il sé e il resto del mondo, un senso di unità e di interezza che molti sistemi religiosi e spirituali hanno tentato nel tempo di definire.

Per investigare questi meccanismi, abbiamo condotto una serie di esperimenti su meditatori esperti e principianti, al fine di valutare gli effetti della meditazione sulla rappresentazione dello spazio peripersonale e, di conseguenza, sul concetto di sé. I nostri risultati hanno dimostrato che anche una breve pratica meditativa, focalizzata sul respiro, può apportare significative modifiche all’estensione e alla qualità della rappresentazione del sé. Questi cambiamenti erano più evidenti nei meditatori esperti rispetto ai principianti e si correlavano positivamente con una migliorata sensibilità interpersonale, misurata attraverso lo spazio personale.

In generale, questi dati indicano come la meditazione mindfulness possa profondamente alterare la percezione e la rappresentazione di sé, favorendo un maggiore senso di apertura verso gli altri. Ciò, a sua volta, può promuove un miglioramento delle capacità relazionali e una riduzione della sofferenza esistenziale causata dall’isolamento e dalla percezione di distanza dagli altri e dal mondo.

Aprirsi verso la trascendenza per ritrovare la speranza: Una esperienza di vita – Vichy Quondamatteo

Presentazione
Partendo da un’ esperienza personale con la grande Madre Terra esploro come l’incontro con il dolore, la povertà e la miseria hanno costellato e contaminato la mia traiettoria esistenziale. Consapevole, come dice Jung: “Conosci tutte le teorie, domini tutte le tecniche. Tuttavia per toccare un’altra anima umana, devi semplicemente essere un’altra anima umana”.

In questo momento storico, dove l’intera umanità attraversa un buio carico di assenza di speranza, è necessario e urgente tornare a ricercare la purezza dello sguardo dei bambini recuperando una dimensione spirituale sempre più determinante nella cura degli esseri umani. “Tumaini ni watoto”, ovvero solo i sogni dei bambini possono aiutarci ad orientare il nostro viaggio di vita.

Tavola rotonda – Vichy Quondamatteo, Luca Simione, Antonella Fìlastro, Mara Lastretti

Esperienza Corporea – Antonella Fìlastro

 

Conclusione e saluti

Luigi Grassi, Antonella Fìlastro

 

Docenti

Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale (IPUE)

Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale (IPUE)

Nel 1986 nacque a Roma, per opera del Prof Luigi De Marchi, in via Ancona 21 l'Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale. (http://www.ipue.it/) Il modello IPUE punta a fornire la conoscenza e...
Vai al Profilo di Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale (IPUE)
Antonella Fìlastro

Antonella Fìlastro

Antonella Fìlastro è Direttore e Rappresentante Legale della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Umanistica Esistenziale “IPUE Luigi De Marchi”. Psicologa, Psicoterapeuta, Psico-Oncologa....
Vai al Profilo di Antonella Fìlastro

Gianfranco Tarsitani

Nato a Roma il 12/01/1945. Laurea in Medicina con lode (1963-69) Specialista Igiene con lode (1971) Tecnica Ospedaliera con lode (1972) Malattie Infettive con lode (1976) Sapienza. Iscritto...
Vai al Profilo di Gianfranco Tarsitani

Pietro Stampa

Nato a Roma nel 1950. Laureato in Filosofia, psicologo clinico di formazione psicoanalitica e specialista in psicoterapia, è stato tra i fondatori dell’Ordine degli Psicologi del Lazio nel 1994, da...
Vai al Profilo di Pietro Stampa

Angelo Picardi

Psichiatra, psicoterapeuta, epidemiologo. È Primo Ricercatore presso   l'Istituto Superiore di Sanità, dove svolge attività di ricerca dal 1998. Ha conseguito nel  2018 l’abilitazione...
Vai al Profilo di Angelo Picardi
Alessio Finetti

Alessio Finetti

Alessio Finetti è Psicologo, Psicoterapeuta di formazione Umanistica Esistenziale, Laureato in Filosofia, Docente IPUE.
Vai al Profilo di Alessio Finetti
Rosangela Caruso

Rosangela Caruso

Psichiatra, psicoterapeuta, professore associato in Psichiatria (da Gennaio 2023 in Psicologia Clinica), dal 2001 si occupa di Psico-Oncologia, di cui attualmente dirige il Programma (Programma di...
Vai al Profilo di Rosangela Caruso
Paolo Gentili

Paolo Gentili

Paolo Gentili è Psichiatra, Psicoterapeuta. Già Professore associato di Psicologia Clinica Università Sapienza di Roma. Co-fondatore della Scuola di Psicoterapia SIRPIDI. Perito Vicariato Roma....
Vai al Profilo di Paolo Gentili

Paolo Crimaldi

Psicoterapeuta a orientamento umanistico-esistenziale, si occupa da lunghissimo tempo del rapporto tra cura psicologica e contesti culturali non occidentali. Allievo di Alfonso Maria Di Nola, ha...
Vai al Profilo di Paolo Crimaldi

Andrea Fontana

Andrea Fontana. Psicologo e Psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Ricercatore a tempo determinato (RTD-A) presso l’Università LUMSA in Psicologia Clinica dove insegna Elementi di...
Vai al Profilo di Andrea Fontana

Gaia Cuzzocrea

Dipartimento di Scienze Umane Università LUMSA Roma. Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica (in corso); Dottorato di ricerca in Neuroscienze Cliniche e Psicopatologia (in corso); Laurea...
Vai al Profilo di Gaia Cuzzocrea

Valerio De Lorenzo

Laureato in tecniche della riabilitazione psichiatrica e in psicologia clinica e della riabilitazione, docente universitario, specializzato in neuroscienze, in approcci terapeutici integrati e...
Vai al Profilo di Valerio De Lorenzo

Aureliano Pacciolla

Aureliano Pacciolla, nato a Mesagne (BR) il 2 febbraio 19948. Docente di Psicologia Generale e di Psicologia della Personalità (LUMSA), di psicoterapia presso la Humanitas e altre scuole di...
Vai al Profilo di Aureliano Pacciolla

Gianfranco Buffardi

Medico psichiatra, terapeuta esistenziale e professore di psicoterapia; presidente dell’Istituto di scienze Umane ed Esistenziali (ISUE), fondato nel 1988(www.isue.it), e direttore della Scuola di...
Vai al Profilo di Gianfranco Buffardi

Mara Lastretti

Psicologa e psicoterapeuta della Gestalt Psicosociale, è inoltre Dottore di Ricerca in Neuroscienze Clinico Sperimentali e Psichiatria alla Sapienza Università di Roma. E' direttrice...
Vai al Profilo di Mara Lastretti
Luca Simione

Luca Simione

Luca Simione è psicologo, Psicoterapeuta con formazione Umanistica Esistenziale IPUE. Ricercatore presso il CNR.
Vai al Profilo di Luca Simione

Vittoria Quondamatteo

Vittoria Quondamatteo è Psicologa  e psicoterapeuta, è fondatrice e presidente dell’Associazione “Il Fiore del Deserto”, socia ARPA (Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica) e...
Vai al Profilo di Vittoria Quondamatteo
Luigi Grassi

Luigi Grassi

Luigi Grassi, Professore Ordinario di Psichiatria. dirige il  Dipartimento di Neuroscienze e Riabilitazione dell'Università di Ferrara. È Direttore della Unità di Psichiatria Ospedaliera...
Vai al Profilo di Luigi Grassi

4 recensioni per questo corso

  1. Isabella sturlese

    Molto interessante

  2. cetty.casarsa

    Molto interessante

  3. marilena.duca (proprietario verificato)

    molto interessante!

  4. Nadia

    Interessente

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 26/12/2023
  • 5 ore di formazione
  • 5 Crediti ECM
    Scadenza Quiz ECM: 26 dicembre 2024

    Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.