Accedi

Terapia di Coppia e approccio basato sul Trauma

coppia

Le coppie di solito cercano  consulenza matrimoniale quando sono disregolate. Stanno litigando perché è successo qualcosa – una relazione, alcolismo, uso di droghe – o continuano ad avere la stessa discussione senza risolvere nulla.

Hanno raggiunto un punto di frustrazione o rabbia che sembra insormontabile. Nonostante questo dolore, vengono in terapia perché si preoccupano abbastanza l’uno dell’altro e vogliono capirlo.

Perché utilizzare un approccio basato sul trauma

La terapia di coppia  aiuta i partner a costruire una relazione più sanaIn un approccio informato sul trauma con le coppie, osserviamo l’intero quadro.

Non solo esploriamo cosa è successo in un incidente o un’esperienza specifica, ma anche perché è successo. Osserviamo la vita e la storia personale di ogni persona per capire cosa apportano alla relazione da quegli eventi della vita e dalle capacità di coping che hanno sviluppato.

Osservare e comprendere

La terapia informata sul trauma ci consente di conoscere cosa è successo a ciascun partner in passato, portando alle capacità di coping o di sopravvivenza che hanno.

Osserviamo l’impatto di queste capacità di coping sul disagio che si verifica nella loro relazione attuale. Quando le coppie vedono il quadro più ampio, possono vedere nuovi modi per riparare le fratture, ricostruire la fiducia e ri-sviluppare e rafforzare la comunicazione.

Gli stili di coping

Non crediamo che le persone siano “rotte” o che “abbiano bisogno di essere aggiustate”.

Hanno solo bisogno di sviluppare meccanismi di coping diversi e più sani che funzionino per la loro relazione attuale e per chi sono come individui. E hanno bisogno di più compassione.

Le giuste domande

La terapia di coppia informata sul trauma non riguarda “Cosa c’è che non va in te?” Non risponde a: “Chi ha ragione?” Un approccio informato sul trauma con le coppie chiede: qual è la tua storia? Cosa ti è successo? Cosa ti ha portato a queste capacità di coping, a questi meccanismi di difesa e a queste parti protettive nella relazione?

Quello che è successo nella tua relazione è meno importante del perché è successo

Nel processo di terapia, alle coppie diventa chiaro che, mentre sono successe cose molto dolorose, la soluzione sta nello scoprire perché sono successe.

Le coppie imparano ad ampliare la loro comprensione reciproca. Esploriamo domande come:

  • Cosa è scattato in te quando ti sei chiuso o ti sei allontanato dalla tua relazione?
  • Cosa ha reso impossibile ascoltare ciò che il tuo partner stava dicendo?
  • Il tuo partner ti stava davvero criticando?
  • Le parole del tuo partner ti hanno ricordato una sensazione familiare del passato?
  • Qualcosa ha innescato un ricordo corporeo di paura che ti ricorda quando sei stato criticato in passato?

L’evitamento

Le persone possono usare comportamenti come lavoro, intorpidimento con droghe e alcol, alimentazione disordinata, pornografia, e altre azioni per evitare il dolore della disconnessione in una relazione.

Possono cercare di sentirsi meno male perché è troppo difficile rimanere in una relazione con un partner mentre si prova poco sollievo da sentimenti opprimenti.

 

L’approccio a tre stadi della Trauma-Informed Care

Ecco come applichiamo le tre fasi del recupero dal trauma in una sessione di terapia di coppia.

 

Fase 1: Sicurezza e stabilizzazione

Il primo passo consiste nel lavorare verso la sicurezza emotiva e la stabilizzazione della relazione. Lavoriamo per creare una finestra emotiva di tolleranza per la coppia, un luogo sicuro per assistere alle emozioni espresse in modi che ogni persona può ascoltare con calma.

Quando ogni persona può regolare le emozioni all’interno di una finestra di tolleranza, può iniziare ad ascoltarsi a vicenda.

Creare un luogo sicuro

A volte c’è così tanta rabbia che è impossibile per i partner iniziare ad ascoltarsi o a capirsi. In questo caso, lavoriamo per creare un luogo sicuro in cui ogni persona possa sostenere i sentimenti dell’altro, pur comprendendo che ciò non nega i propri.

A volte non arriviamo ai dettagli di ciò che è successo fino a molte sedute dopo.

La tolleranza

Sicurezza e stabilizzazione significa che lavoriamo fino a quando i sentimenti e le reazioni di ogni persona diventano tollerabili.

Questo permette ad entrambi i partner di pensare e sentire allo stesso tempo. Finché non possiamo rendere l’energia emotiva sicura e stabile, non possiamo elaborare ciò che sta succedendo tra i partner.

Il ruolo della compassione

La sicurezza e la stabilizzazione non riguardano la vittoria di un partner sull’altro. Si tratta di essere in grado di condividere pensieri e sentimenti, ascoltare e capire.

Lavoriamo fino a quando ogni partner può testimoniare anche i sentimenti dolorosi. Si tratta di avere compassione per il vostro partner e per voi stessi, che siete entrambi presenti e che ci state provando! Una volta che i sentimenti sono tollerabili, la coppia può passare alla fase di elaborazione.

 

Fase 2: Elaborazione

Una volta che ogni persona può effettivamente ascoltare l’altra, ed essere emotivamente presente e sicura, allora la coppia può progredire.  Possono iniziare a capire come le loro abilità di coping e le loro esperienze di vita hanno giocato in quello che è successo.

Gli affari non si verificano in relazioni sane in cui entrambi i partner sentono che la relazione sta soddisfacendo i loro bisogni. Quindi, se uno dei due partner si è allontanato dalla relazione verso una relazione, o la droga, o qualsiasi altra cosa, iniziamo il processo di scoprire perché questo è successo.  Forse l’altro partner sta affrontando il problema rivolgendosi al di fuori della relazione in qualche altro modo.

Cominciamo a cercare come aiutare entrambi i partner a rientrare nella relazione e a cominciare a co-regolare le emozioni l’uno con l’altro. Guardiamo a domande come:

  • Come possiamo costruire la fiducia dopo quello che è successo?
  • Di cosa aveva veramente bisogno ciascun partner dall’altro?
  • Come possiamo crescere insieme invece che separati?

Fase 3: Integrazione

Andare avanti come coppia viene dalla comprensione della natura del lavoro che ci vuole per avere una relazione sana. Si tratta di disponibilità emotiva, mostrarsi ed essere presenti per il proprio partner.

Come dice la dottoressa Sue Johnson, sviluppatrice di EFT, “Il più grande dono che un amante ha da dare all’altro è un’attenzione emotivamente sintonizzata e una risposta tempestiva”.

Ogni partner ha bisogno di sapere che può dipendere dall’altro per avere sostegno emotivo e comprensione. Il processo di integrazione è quello in cui la coppia inizia a mettere in pratica le nuove soluzioni e i meccanismi di coping in modo da poter guarire, crescere insieme e diventare più forti.

Perché avete bisogno di un approccio informato al trauma nella terapia di coppia

Un approccio informato al trauma ci permette di scoprire come le risposte passate al dolore funzionano nella relazione attuale.

Cosa è successo ad ogni individuo per far sì che si avvicini a questa relazione in questo modo? Di cosa ha bisogno ogni persona? Perché si innescano quando accadono certe parole o azioni?

Un approccio informato sul trauma non chiede: “Cosa c’è di sbagliato in te?” Afferma invece: Il modo in cui ti presenti nella vita e nella tua relazione è basato sulle tue esperienze di vita. La vita ti ha portato alle abilità di coping che hai sviluppato fino ad ora. E sviluppando nuove abilità di coping, le cose possono andare meglio!

C’è speranza. La relazione si può recuperare

Anche se il dolore nella relazione è orribile, c’è ancora speranza se entrambi i partner sono disposti ad imparare ad essere emotivamente presenti durante la terapia di coppia.

Affronta i bisogni emotivi che ogni persona porta con sé e una comprensione più profonda del ruolo del passato di ogni persona.

Liberamente tradotto e adattato.

Fonte: https:// brickelandassociates.com/ trauma-informed-couples-therapy/

Corsi correlati

Corso Online
20 ECM
Spedizione inclusa
Curare le Ferite Familiari del Divorzio
La live si terrà il 08 marzo 2023
287€ 227€
o 38 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso
Corso Online
36 ECM
Dialoghi sulla Relazione Terapeutica 2023
La live si terrà il 31 gennaio 2023
167€
Iscriviti al corso

Articoli correlati

Arti Terapie Espressive
Utilizzo della Fotografia in Psicoterapia: ciò che vediamo in un’immagine è solo l’inizio
Quando le parole non bastano o non riescono ad esprimere un’emozione o un vissuto o quando si...
Arti Terapie Espressive
La Fototerapia: Storia e Pratica di una Tecnica di Intervento
La fototerapia è una disciplina nell’ambito della salute mentale che usa la fotografia per...

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Have no product in the cart!
0