Accedi

Yoga a Lavoro: cui prodest?

irene saya
Autore: Irene Saya
Irene Saya è una giovane psicologa neoabilitata iscritta all’Ordine del Piemonte (n. iscrizione 9396). Ha conseguito la laurea col massimo dei voti in Psicologia del Lavoro e de...
yoga lavoro

Che cos’è lo yoga?

“Lo yoga è un’antica forma di promozione della salute, che comprende attività fisica, esercizi di respirazione, tecniche di rilassamento e pratiche di meditazione per migliorare la consapevolezza e la consapevolezza mente-corpo” (Mohan,2006).

Praticare lo yoga a lavoro ha dei vantaggi sia sulla persona sia sull’azienda. Infatti, influisce sul benessere psico-fisico dei lavoratori e quindi anche su quello organizzativo ovvero la capacità di un’organizzazione di promuovere e mantenere il benessere fisico, psicologico e sociale di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori che operano al suo interno. Studi e ricerche sulle organizzazioni hanno dimostrato che le strutture più efficienti sono quelle con dipendenti soddisfatti e un “clima interno” sereno e partecipativo.

 

Yoga a lavoro: benefici per la persona

  • aumento del benessere psicologico e fisico;
  • aumento dell’efficienza lavorativa;
  • diminuzione dello stress;
  • riduzione del dolore lombare (uno studio britannico del 2012 pubblicato sulla rivista Occupational Medicine ha dimostrato come lo yoga può alleviarlo, la respirazione e la postura sono correlate);
  • maggiore capacità di concentrazione;
  • attivazione del sistema immunitario;
  • miglioramento della postura;
  • controllo della respirazione con conseguente effetto positivo su corpo ed umore;
  • sviluppo di soft skills

 

Yoga a lavoro: benefici per l’azienda

  • potenziamento dello spirito di appartenenza all’organizzazione;
  • incremento dei risultati lavorativi;
  • aumento delle performance;
  • miglioramento del clima aziendale;
  • riduzione dei tassi di burnout (cfr. studio 2015 pubblicato su Workplace Health and Safety)

 

Messa in pratica

Alla luce degli aspetti positivi elencati, è legittimo interrogarsi sull’inserimento dello yoga nei piani di Welfare aziendale e sulla sua realizzazione. Servono spazi dedicati ed attrezzature? Sarebbe bene avere una sala silenziosa ed un tappetino per ogni lavoratore, ma può essere praticato anche alla scrivania (a questo link trovate degli esercizi che potete fare autonomamente https://omnama.it/esercizi-yoga-al-lavoro). È davvero un valido strumento alla portata di:

  • ciascuna persona;
  • qualsiasi organizzazione che intende promuovere il benessere organizzativo.

Si può fare in smart working? Ovviamente sì.

Sembra un’utopia? Adriano Olivetti risponderebbe che “spesso il termine utopia è la maniera più comoda per liquidare quello che non si ha voglia, capacità o coraggio di fare. Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più grande”. Questo vale anche per i comportamenti che scegliamo di adottare sia nella vita professionale sia in quella personale

Quindi se l’azienda in cui lavoriamo non ha lo yoga nel suo piano di Welfare, possiamo praticarlo nelle pause o nel tempo libero.

 

Leggi gli altri articoli della nostra blogger Irene Saya, clicca QUI!

Bibliografia

Chong, CS, Tsunaka, M., Tsang, HW, Chan, EP e Cheung, WM (2011). Effetti dello yoga sulla gestione dello stress negli adulti sani: una revisione sistematica. Terapie alternative in salute e medicina , 17 (1).

Hartfiel, N., Burton, C., Rycroft-Malone, J., Clarke, G., Havenhand, J., Khalsa, SB, & Edwards, RT (2012). Yoga per ridurre lo stress percepito e il mal di schiena sul lavoro. Medicina del lavoro , 62 (8), 606-612.

Maino, F. (2017). Sfide e nuove opportunità per il welfare aziendale tra dimensione organizzativa e cura della persona.

Manzoni, G. C., & De Martin, L. (2007). Benessere e cambiamento in azienda. Edizioni FAG Srl.

McCleary, K., Goetzel, RZ, Roemer, EC, Berko, J., Kent, K. e De La Torre, H. (2017). Opinioni di datori di lavoro e dipendenti sui programmi di promozione della salute sul posto di lavoro (benessere): risultati dell’indagine Harris Poll Nielsen 2015. Giornale di medicina del lavoro e ambientale , 59 (3), 256-263.

Parshad, O. (2004). Ruolo dello yoga nella gestione dello stress. The West Indian Medical Journal , 53 (3), 191-194.

Mohan, G. (2006). Articolo su invito: Esplorare lo Yoga come terapia. International Journal of Yoga Therapy16 (1), 13-19.

Sitografia

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16306493/

https://www.canaleformazione.com/le-nuove-frontiere-del-welfare-yoga-in-azienda/

https://www.randstad.it/knowledge360/employer-branding/corporate-yoga-in-alcune-aziende-si-pratica-gia/

https://www.ilsole24ore.com/art/lo-yoga-che-fa-bene-collaboratori-e-conviene-all-azienda-AEsbBjOG?refresh_ce=1

https://www.biancolavoro.it/lo-yoga-puo-aiutare-al-lavoro/

https://www.stateofmind.it/2017/01/yoga-lavoro/

https://www.miur.gov.it/benessere-organizzativo

https://omnama.it/esercizi-yoga-al-lavoro (esercizi)

 

Corsi correlati

Corso Online
36 ECM
Dialoghi sulla Relazione Terapeutica 2023
La live si terrà il 31 gennaio 2023
167€
Iscriviti al corso
Corso Online
24 ECM
Compassion Focused Therapy – Training di 1° livello
La live si terrà il 24 febbraio 2023
269€
o 45 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso

Articoli correlati

Famiglia e Genitorialità
Strategie di relazione per supportare genitorialità positiva
Una relazione di attaccamento sicuro con almeno un adulto sano è essenziale affinché un...
Disturbi dell'Umore / Depressione
Depressione: 9 interventi di Psicoterapia Sensomotoria
Dato il modo in cui le nostre vite sono state sconvolte negli ultimi anni, molti dei nostri...

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Have no product in the cart!
0