L’arte terapia: dove arte e psicologia si incontrano

Corso Gratuito

0,00  IVA inclusa

Corso attivo dal giorno 07/01/2021
(245 Recensioni dei clienti)

Docenti:
Laura De Dilectis  

  • 2 ore di formazione
  • Accesso su dispositivo mobile
  •  Attestato di partecipazione

9.835 visualizzazioni totali

In questo seminario, ideato da Laura De Dilectis, cercheremo di esplorare i legami fra psicologia e arte, analizzando le possibilità di utilizzare quest’ultima nella pratica clinica e nella psicoterapia. Vedremo dall’altro lato, come la psicologia possa legarsi ai diversi ambiti artistici e scopriremo come questi si influenzano ed amalgamano a vicenda, nel loro tentativo di esplorare, rappresentare e vivere l’esperienza umana.
Gli incontri hanno la durata di 1 ora e 45 minuti ciascuno, e saranno moderati e animati da Laura De Dilectis.

Primo incontro

L’arte terapia: dove arte e psicologia si incontrano
“Tutte le vite sono, in un senso o nell’altro, delle vite mancate: l’arte è lì per soccorrere a queste mancanze. Se non ci fossero, l’arte non avrebbe più senso: non corrisponderebbe più a un bisogno.” Umberto saba a Elsa Morante.
In questo primo incontro scopriremo l’arte terapia nelle sue diverse sfaccettature, grazie alla presenza dell’arte terapeuta Renata De Gregori e dell’artista Alla Chiara Luzzitelli. Un dialogo che nasce dall’incontro di tre persone che hanno fatto dell’arte il proprio “centro”.
Dove può portare l’arte e cosa ci fa vivere e scoprire? Cosa ci racconta? Perchè abbiamo bisogno di creare? A cosa serve l’arte e come ci aiuta?

Segui gli altri incontri del ciclo!

 

Relatori

Alla Chiara Luzzitelli in arte Alicka, classe 98, nasce in una piccola città, Lipetzk, in Russia, successivamente all’età di 8 anni si trasferisce definitivamente in Italia. Inizia il suo percorso artistico all’età di 14 anni con la fotografia che negli anni successivi diverrà la sua principale tecnica di comunicazione. I progetti di Alicka sono basati sull’interpretazione dell’emozione umana, tema a lei molto caro che studia e porta avanti per diversi anni, tra mostre al nord d’Italia, tramite la fotografia, art video e diverse sperimentazioni di cinematografia. Alicka, non si definisce in nessuna delle arti citate ma è un insieme di necessità che la porta ad usare le diverse tecniche artistiche, tra cui la scrittura nei suoi ultimi progetti.
“C’è una grande necessità di arrivare a quel “oltre” che sento addosso ma al quale non arrivo mai, è un avvicinarsi tramite l’arte e prima o poi supererò quel limite, questo mi porta a lavorare sempre di più su me stessa alla ricerca del significato dell’essere umano, della sua fragilità e tutto ciò che un essere umano può provare emotivamente”.
Renata De Gregori, dottoressa in psicologia clinica e di comunità alla Sapienza Roma. Specializzata in psiconcologia presso il Policlinico Agostino Gemelli.
Specializzata con formazione triennale in Arte terapia.
In formazione permanente in arte terapia della gestalt espressiva con specializzazione in fotografia e video nella scuola Nuove arti terapia di Oliviero Rossi ed Annamaria Acocella.
Docente di Arteterapia presso la UPSUOS Siddharta di Conversano, Bari.
“La passione per gli studi psicologici ha trovato nel connubio con la psiconcologia e l’arte terapia la sua massima espressione considerando il mediatore artistico non solo una via privilegiata verso l’inconscio ma anche uno strumento principe per la contattazione del Sé per un percorso di crescita e benessere”.

Docenti

Laura De Dilectis

Laura De Dilectis

Laura De Dilectis è una psicologa, ha un magazine online di psicologia e arte (www.humanwonder.org), attraverso il quale sensibilizza riguardo a temi psicologici e sociali. Sta conseguendo un master...
Vai al Profilo di Laura De Dilectis

246 recensioni per questo corso

  1. Marta Vailati (proprietario verificato)

    Molto interessante

  2. Dorotea Corona (proprietario verificato)

    Aspettative deluse

  3. Paola Rossi

    Una piacevole e interessante occasione per condividere esperienze e suggestioni resa ancor più autentica dall’autenticità delle relatrici mai autoreferenziali. Grazie

  4. Giulia Pozzo (proprietario verificato)

    carino

  5. Cristina Balzaretti (proprietario verificato)

    SPUNTI DI RIFLESSIONE MOLTO INTERESSANTI DA SPENDERE NELLA PRATICA LAVORATIVA

Carica altre recensioni
Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso Gratuito
Corso attivo dal giorno 07/01/2021
  • 2 ore di formazione
  • Domande frequenti sul corso

    Le registrazioni dei corsi a cui ti sei iscritta/o sono elencati nella tua Area Riservata, a cui puoi accedere effettuando il login. Ciascun corso, gratuito e/o a pagamento, ti rimane accessibile per 12 mesi dalla data di registrazione, salvo differenti informazioni fornite nel programma.

    L’eventuale presenza di crediti ECM, ed il relativo numero di crediti, viene indicata ad inizio pagina e nel box di iscrizione. Se presenti, all’interno del programma c’è un paragrafo “Crediti ECM” in cui poter visualizzare la data a partire dalla quale potrai effettuare il quiz ECM e la data massima entro cui riuscire a superarlo con successo. Tali informazioni e date sono riportate anche nel box di iscrizione.

    Per calcolare le tempistiche di accreditamento bisogna far riferimento alla “Data di scadenza del Quiz ECM” indicata nello specifico corso di formazione, NON alla data in cui viene superato il Quiz ECM. La data di scadenza del Quiz ECM la trova indicata nella pagina del corso, sia nel box di iscrizione che nel paragrafo dedicati a Crediti ECM.
    Ebbene, entro 90 giorni dalla data di scadenza del Quiz ECM dobbiamo comunicare i dati ad AGENAS. A sua volta AGENAS trasmetterà i dati al COGEAPS e solo a quel punto le risulteranno accreditati.
    Mediamente, consigliamo quindi di calcolare circa 4 mesi dalla data di scadenza del Quiz ECM. Precisiamo, in ogni caso, che l’Attestato di acquisizione ECM del corso a cui ha partecipato, vale come certificazione dei crediti acquisiti.

    Sì, il corso rilascia un attestato di partecipazione.

    Tutti i corsi di FCP, con speaker internazionali, dispongono di traduzione in italiano. In particolare: i Corsi online e le Master Class dispongono di interpretariato simultaneo, i Corsi Ondemand dispongono di sottotitolazione e/o voice over in italiano, i Corsi residenziali – in-person – dispongono di interpretariato simultaneo o consecutivo. Tali informazioni vengono generalmente specificate sulla pagina di presentazione di ciascun corso.

    La presenza di materiale extra dipende dal docente e dal corso specifico: solitamente ci sono pdf contenenti i power point del docente.